Stai leggendo: Chris Pratt difende la sua chiesa dalle accuse di Ellen Page: 'Non respinge la comunità LGBT'

Letto: {{progress}}

Chris Pratt difende la sua chiesa dalle accuse di Ellen Page: 'Non respinge la comunità LGBT'

Ellen Page ha dichiarato giorni fa che la chiesa frequentata da Chris Pratt è notoriamente schierata contro la comunità LGBTQ, e l'attore ha scelto di difendere la congregazione con un lungo post su Instagram.

Chris Pratt Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Chris Pratt ha risposto alle dichiarazioni rilasciate da Ellen Page una settimana fa secondo cui l’attore di Guardiani della galassia frequenterebbe una chiesa notoriamente contraria alla comunità LGBTQ.

L’attrice di The Umbrella Academy aveva espresso questo pensiero durante l’intervista al talk show di Stephen Colbert la settimana scorsa, e tramite una storia su Instagram Pratt ha detto la sua, difendendo la chiesa da lui frequentata: “Di recente si è insinuato che io appartenga a una chiesa che ‘odia un certo gruppo di persone’ e che è ‘notoriamente anti-LGBTQ’”.

Non c’è niente di più lontano dal vero. Vado in una chiesa che apre le sue porte assolutamente a tutti.

L’attore ha continuato: “Nonostante ciò che la Bibbia dice sul divorzio, la comunità della mia chiesa era lì a sostenermi in ogni momento, senza mai giudicare, semplicemente mi hanno accompagnato con grazia nel mio percorso”. Chris Pratt si è infatti separato dalla moglie Anna Faris nel 2017 dopo otto anni di matrimonio, e l’anno scorso il divorzio è stato ufficializzato. “Mi hanno aiutato enormemente, offrendo amore e sostegno. È ciò che gli ho visto fare per altri in innumerevoli occasioni a prescindere dall’orientamento sessuale, razza o gender”.

Il lungo messaggio prosegue: “La mia fede è importante per me, ma nessuna chiesa definisce la mia vita, non sono il portavoce di qualsiasi chiesa o gruppo di persone. Sono i miei valori che mi definiscono. Abbiamo bisogno di meno odio in questo mondo, non di più. Sono un uomo che crede che chiunque abbia il diritto di amare chi vuole, in piena libertà”.

Il 14 gennaio di quest’anno Chris Pratt ha dichiarato di aver fatto la proposta di matrimonio alla sua nuova fidanzata, Katherine Schwarzenegger, la figlia dell’attore Arnold. Nel suo post su Instagram l’attore ha aggiunto: “Gesù ha detto, Io vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni e gli altri. È questo che guida la mia vita. Lui è un io d’Amore, Accettazione e Perdono. Non c’è spazio per l’odio in me o nel mondo”.

Chris Pratt frequenta la Hillsong Church, molto popolare tra le celebrità di Hollywood. Perché Ellen Page si sarebbe scagliata in particolare contro questa chiesa? Si tratta di una comunità che in passato ha dimostrato poco rispetto del mondo LGBT. Il leader del ramo newyorkese della Hillsong Church, infatti (Carl Lentz), nel 2015 era finito nell’occhio del ciclone per aver definito l’omosessualità un peccato, aggiungendo che un membro gay della comunità non potesse ricoprire una posizione di rilievo nella chiesa. Lo stesso anno, il pastore Brian Houston aveva rilasciato una dichiarazione dopo che un direttore di coro gay si era fidanzato con un altro uomo che cantava nel coro, conosciuto alla chiesa. Houston aveva detto: “Da ciò che so nessuno dei due ha ricoperto posizioni di leader o sacerdotali da quel momento”.

Ellen Page non ha ancora risposto alle affermazioni del collega. Cosa pensate di questa faccenda?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.