Stai leggendo: Come conquistare un uomo timido che non si lascia andare: le 10 migliori strategie

Letto: {{progress}}

Come conquistare un uomo timido che non si lascia andare: le 10 migliori strategie

Con le nostre 10 strategie per conquistare un uomo timido, riuscirete senz'altro ad avvicinarlo incoraggiandolo a lasciarsi andare o persino a dichiararsi.

Come conquistare un uomo timido che ha paura di innamorarsi con 10 strategie ad hoc Pixabay.com

1 condivisione 0 commenti

Come conquistare un uomo timido? Con le nostre 10 strategie ci riuscirete certamente perché mettendo in atto le mosse giuste, anche il più timido dei timidi finirà per rivolgervi la parola e dichiararsi. In effetti capita di incontrare tipi carini, che sembrano nutrire interesse per noi, ma che non spiaccicano una sola parola a causa della timidezza più o meno manifesta, a volte associata a segni zodiacali particolarmente riservati. 

Il peggio è che il timido non è sempre facilmente identificabile, a volte può sembrare semplicemente disinteressato e in questi casi, si ha paura di non essere corrisposte. C'è poi la categoria dei timidi cronici, la più complessa da conquistare ma non impossibile, serviranno solo un po' di tempo e di pazienza in più. Se il gioco vale la candela, perché non provarci comunque.

Ma veniamo alla pratica e scopriamo quali sono le 10 strategie (quasi) infallibili per fare breccia nel cuore di un timido:

  1. Offrirgli un caffè
  2. Rompere il ghiaccio
  3. Non forzare i tempi
  4. Puntare sull'ironia
  5. Mettersi nei suoi panni
  6. Cercare punti in comune
  7. Avere pazienza
  8. Prendere l'iniziativa
  9. Non essere soffocanti
  10. Fare attenzione ai dettagli

1 - Offrirgli un caffè

Conquistare un uomo timidoHDPixabay.com

Lavorate insieme? State frequentando lo stesso corso? Vi capita, per un motivo o per l'altro, di trascorrere molto tempo l'uno accanto all'altro? In tutti questi casi, la scusa del caffè è quel che ci vuole perché non è impegnativa come un invito a cena, ma comune anche tra semplici amici, colleghi e conoscenti, quindi non rischia di metterlo eccessivamente in imbarazzo. Occhio però, nel frattempo dovrete sfruttare la situazione e tastare il terreno.

La cosa migliore è andare per step: al primo invito puntate su discussioni generiche, al secondo fate qualche domanda più personale, al terzo siate più dirette facendogli capire che avreste piacere di rivederlo al di fuori di quel contesto.

2 - Rompere il ghiaccio

Come conquistare un timidoHDPixabay.com

Lui non parla ma avete la sensazione di piacergli? Non c'è altro da fare che rompere il ghiaccio. Le modalità per riuscirci dipendono dal contesto: se siete colleghi di lavoro, con una scusa chiedetegli di aiutarvi a fare qualcosa, se vivete nello stesso condominio potreste domandargli di risolvere un piccolo problema domestico.

Insomma, l'importante è agli inizi girargli intorno per coinvolgerlo nel vostro mondo. Da cosa nasce cosa.

3 - Non forzare i tempi

Cose da non fare con un uomo timidoHDPixabay.com

Un uomo timido ha bisogno di più tempo per fidarsi e lasciarsi andare rispetto agli altri ed è importante rispettare questa sua caratteristica. Meglio quindi non forzare troppo i tempi andando dritte al sodo.

Potete iniziare con conversazioni tranquille e delicate procedendo pian piano, occhio però a non essere fraintese e confuse con semplici amiche, un rischio frequente.

4 - Puntare sull'ironia

Puntare sull'ironia con un uomo timidoHDPixabay.com

L'ironia è un ottimo strumento per conquistare un uomo timido perché permette, se dosata al punto giusto, di metterlo a suo agio quando si sente in imbarazzo.

Difatti riderci su sdrammatizza le situazioni, specialmente quando volete affrontare un argomento per così dire piccante, ovvero fargli capire che vi piace.

5 - Mettersi nei suoi panni

Mettersi nei panni dell'uomo timidoHDPixabay.com

Immedesimarsi nella sua timidezza non è da tutte perché ci vuole parecchia empatia per capire cosa prova una persona timida ma può essere una strategia utile per conquistare chi vi piace.

Difatti sentendovi un po' come lui, riuscirete a capire cosa è meglio dire e cosa no, e soprattutto come dirlo, con il vantaggio di non essere realmente timide e quindi più predisposte a rompere il ghiaccio. 

6 - Cercare punti in comune

Cercare punti in comune in una relazioneHDPixabay.com

Per mettere a suo agio l'uomo timido è consigliabile trovare i punti in comune relativi ad interessi, hobby, gusti di vario genere.

Quando intercettate qualcosa di simile fateci caso e cercate di coinvolgerlo in una discussione a tema, che lo renderà tendenzialmente più rilassato facendolo sentire capito. Nulla di più importante per un uomo timido.

7 - Avere pazienza

Pazientare con un uomo timidoHDPixabay.com

Se non siete pazienti, difficilmente riuscirete a conquistare un uomo timido perché lui ha bisogno dei suoi tempi, che non sono rapidi ma solitamente lenti.

La sua spiccata sensibilità lo rende infatti diffidente e per superare il muro che lo divide da voi c'è bisogno di andare per gradi, imparando ad apprezzare questa sua caratteristica che in realtà non è affatto negativa. 

8 - Prendere l'iniziativa

Prendere l'iniziativa in amoreHDPixabay.com

Prendere l'iniziativa è importante se lui non si fa avanti nonostante sia passato un bel po' di tempo. Difatti l'uomo timido, soprattutto se molto timido, potrebbe rimandare eternamente il momento del primo bacio o del primo invito a cena, perché impaurito dall'idea del rifiuto.

C'è chi non riesce proprio ad affrontare questo timore e pur di evitarlo, perde le persone a cui è interessato.

9 - Non essere soffocanti

Non essere soffocanti in amoreHDPixabay.com

Prendere l'iniziativa va bene ma essere soffocanti no. Perché l'uomo timido oltre ad aver bisogno dei suoi tempi, ha anche bisogno dei suoi spazi. Può essere abituato a trascorrere molto tempo in solitudine e non rispettare questa sua scelta rischia di essere controproducente.

Quindi non cercate di forzarlo e trasformarlo in qualcosa o qualcuno che non è.

10 - Fare attenzione ai dettagli

Fare attenzione ai dettagli durante il corteggiamentoHDPixabay.com

Non è detto che l'uomo timido sia necessariamente attento ai dettagli ma voi, se volete conquistarlo, dovrete farci caso.

Perché lui è sensibile, dice e non dice, esprime con gesti e altre sfumature ciò che pensa e sente, in poche parole utilizza un linguaggio non sempre verbale e diretto per comunicare con voi. Imparare a decifrarlo prestando attenzione alle piccole cose è importante per avvicinarlo.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.