Stai leggendo: Sanremo 2019: 'il giovane big' Mahmood a sorpresa vince il Festival con Soldi

Letto: {{progress}}

Sanremo 2019: 'il giovane big' Mahmood a sorpresa vince il Festival con Soldi

Dopo la vittoria di Sanremo Giovani, Mahmood trionfa anche al Festival con il multietnico brano Soldi.

Mahmood vincitore Sanremo 2019 Getty Images

0 condivisioni 1 commento

Il 69esimo Festival di Sanremo, nonché il primo che ha fedelmente rappresentato il panorama contemporaneo e multi-stile della musica italiana osando moltissimo nella scelta degli artisti in gara, è stato vinto da Mahmood.

Il pubblico da casa attraverso il televoto, la giuria della Sala Stampa e la Giuria d’Onore (presieduta da Mauro Pagani e composta da Ferzan Ozpetek, Camila Raznovic, Claudia Pandolfi, Elena Sofia Ricci, Beppe Severgnini, Serena Dandini e Joe Bastianich) hanno quindi scelto di premiare la poesia urban Soldi del cantautore di origini egiziane già trionfatore della scorsa edizione di Sanremo giovani.

La classifica finale di Sanremo 2019

Oltre ad essere stato decretato il vincitore di questa edizione di Sanremo, poco prima della “sfida finale” tra i primi tre classificati, è stata anche diramata la classifica in ordine crescente di preferenza di tutti gli artisti in gara tra i fischi della platea dell’Ariston che non ha apprezzato affatto che Loredana Bertè, regina del palco in queste sere, sia rimasta fuori dal podio insieme a Simone Cristicchi e Daniele Silvestri le cui canzoni hanno comunque ottenuto il plauso della sala stampa e dell'orchestra facendo incetta di premi collaterali.

  1. Mamhood con Soldi
  2. Ultimo con I tuoi particolari
  3. Il Volo con Musica che resta
  4. Loredana Berté con Cosa ti aspetti da me
  5. Simone Cristicchi con Abbi cura di me
  6. Daniele Silvestri con Argento vivo
  7. Irama con La ragazza col cuore di latta
  8. Arisa con Mi sento bene
  9. Achille Lauro con Rolls Royce
  10. Enrico Nigiotti con Nonno Hollywood
  11. Boomdabash con Per un milione
  12. Ghemon con Rose viola
  13. Ex-Otago con Solo una canzone
  14. Motta con Dov’è l’Italia
  15. Francesco Renga con Aspetto che torni
  16. Paola Turci con L’ultimo ostacolo
  17. The Zen Circus con L’amore è una dittatura
  18. Federica Carta e Shade con Senza farlo apposta
  19. Nek con Mi farò trovare pronto
  20. Negrita con I ragazzi stanno bene
  21. Patty Pravo e Briga con Un po’ come la vita
  22. Anna Tatangelo con Le nostre anime di notte
  23. Einar con Parole nuove
  24. Nino D’Angelo e Livio Cori con Un’altra Luce

Sanremo 2019 - Premi collaterali

Nella finalissima del Festival, i tre mattatori della kermesse Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio hanno anche annunciato i vincitori dei prestigiosi premi collaterali che sono andati tutti nelle mani degli apprezzatissimi cantautori romani Daniele Silvestri e Simone Cristicchi:

  • Premio della Critica Mia Martini a Daniele Silvestri per il brano Argentovivo;
  • Premio della sala stampa Lucio Dalla a Daniele Silvestri il brano Argentovivo;
  • Premio Sergio Endrigo per la miglior interpretazione a Simone Cristicchi per il brano Abbi cura di me;
  • Premio Sergio Bardotti per il miglior testo a Daniele Silvestri per il brano Argentovivo;
  • Premio Giancarlo Bigazzi miglior composizione musicale a Simone Cristicchi per Abbi cura di me;
  • Premio TIM Music alla canzone più ascoltata sull’app TIM Music a Ultimo per il brano I tuoi particolari.

Mahmood: una vittoria (non) annunciata

L’incredulità di Mahmood quando il dirottatore artistico Claudio Baglioni ha ufficialmente decretato che era proprio lui il vincitore del Festival di Sanremo 69 è stata simile a quella che il pubblico, ormai convinto di vedere sul podio Ultimo o Il Volo, già altissimi da ben prima dell’inizio della manifestazione canora nei pronostici e trionfatori annunciati della kermesse e che effettivamente sono stati i più quotati al televoto con rispettivamente 46,5% e il 39,4% dei voti.

Mahmood HDGetty images

La vittoria del 27enne italo-egiziano, che con orgoglio si definisce un cantautore, è stata quindi qualcosa di inatteso per chiunque. Sorpresa che alla fine, dopo le polemiche scaturite dalla classifica che è stata molto criticata in teatro e sul web, ha messo d’accordo tutti. In queste sere, infatti, Mahmood è stato in grado di regalarci performance straordinarie grazie anche a una canzone musicalmente accattivante e orecchiabile che omaggia - specialmente nella seconda parte - sound orientali.

Nel paradosso di un Festival che ha fatto di tutto per non essere politico, ha invece vinto uno dei brani più politici che parla della difficoltà di nascere e crescere in periferia, parla di famiglia e di un padre assente. Una canzone multietnica in tutto e per tutto che finalmente, dopo tanta gavetta partita nel 2012 da X Factor e proseguita con collaborazioni artistiche a fianco a personaggi come Fabri Fibra, Elodie e Guè Pequeno, ha lanciato Mahmood nell’olimpo della musica italiana che guarda al futuro e va oltre i nostri confini geografici.

Che ne pensate del vincitore di Sanremo 2019? Siete d’accordo con le giurie o, come il pubblico dell’Ariston, avreste preferito vedere altri artisti sul podio?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO