Stai leggendo: Finalissima di Sanremo 2019: un evidente complotto politico

Letto: {{progress}}

Finalissima di Sanremo 2019: un evidente complotto politico

La finale di Sanremo 2019 rivela il Festival per quello che è: il più grande evento politico italiano!

5 condivisioni 1 commento

La serata finale del Festival di Sanremo 2019 si conclude con un complotto contro la Lega, perfettamente riuscito: vince Mahmood, con un canzone in cui non solo canta in arabo... ma in cui chiede anche soldi!

Non tarda ad arrivare la risposta di Matteo Salvini che non ci sta e promette, dopo i porti, di chiudere anche i microfoni. 

Ne approfitta subito Elisa Isoardi, che gioisce per la vittoria del giovane egiziano. La conduttrice da mesi cercava un modo per vendicarsi dell’ex, e Baglioni gliela serve su un piatto d’argento. 

C’e poi chi rosica in maniere evidente, Ultimo, e chi viene sempre votato ma non si capisce mai da chi, Il Volo.

Ma quali sono state le cose in assoluto migliori e le cose peggiori di questo Festival?

Scopritelo nella pagella della finalissima Sanremo 2019: la più elegante e la più crudele!”

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.