Stai leggendo: Lethal Weapon, Damon Wayans non vuole più lasciare la serie TV

Letto: {{progress}}

Lethal Weapon, Damon Wayans non vuole più lasciare la serie TV

Damon Wayans ha cambiato idea, lasciare Lethal Weapon non è più una sua priorità e la situazione sul set sarebbe molto più tranquilla rispetto a diverse settimane fa.

Damon Wayans protagonista di Lethal Weapon Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Damon Wayans oggi sarebbe più sereno e con lui il futuro di Lethal Weapon, la serie TV adattamento della famosa saga cinematografica con Mel Gibson. 

La vita di questa serie TV arrivata soltanto alla sua terza stagione è stata abbastanza complessa e tortuosa. Il fatto più clamoroso è stato sicuramente il licenziamento del co-protagonista Clayne Crawford, versione televisiva del detective Riggs interpretato al cinema da Mel Gibson. L'attore è stato licenziato per presunti comportamenti aggressivi, violenti sul set, ma, come poi spiegato dallo stesso attore, tutta la vicenda sembrerebbe costruita ad arte dal collega di set Damon Wayans

Bisogna sottolineare come la serie TV di Lethal Weapon sia di fatto nata intorno al personaggio di Damon Wayans. Fu il suo ingaggio ormai più di tre anni fa a dare il via a tutto il progetto e probabilmente proprio per questo è protetto e coccolato dalla produzione. 

La terza stagione di Lethal Weapon è così partita senza Crawford e con Sean Williams Scott inserito nella serie come nuovo partner del detective Murtaugh. La reazione del pubblico è stata tiepida, la serie ha subito un leggero calo negli ascolti, ma nulla di catastrofico, al punto che la quarta stagione non sembrava essere una scommessa.

All'improvviso lo scorso ottobre Damon Wayans in un’intervista con Jill Monroe di Electronic Urban Report, disse che avrebbe lasciato la serie una volta terminate le riprese dei tredici episodi previsti. L'attore spiegò che per un uomo di 58 anni e diabetico lavorare 16 ore al giorno era insostenibile e che il set lo teneva troppo lontano dalla famiglia. 

Damon Wayans non lascia più Lethal Weapon, la serie andrà avanti?HDWarner
Una foto dei primi protagonisti di Lethal Weapon

Dopo quest'intervista che avrebbe decisamente messo a rischio una serie non essendo immaginabile un secondo cambio nel cast, era calato il silenzio sul mondo della serie prodotta da Warner Bros e in onda negli Stati Uniti su Fox. Fino a questi ultimi giorni quando durante gli incontri del TCA (Television Critics Association) sia il CEO Fox Charlie Collier che il creatore della serie TV Matt Miller hanno aperto a un rinnovo della serie, spiegando come la situazione sul set sia molto cambiata. 

L'attore in queste ultime settimane sarebbe molto più sereno: ha acconsentito a girare altri due episodi portando la terza stagione a un totale di 15 episodi e ora è in vacanza alle Hawaii, come ha raccontato a Deadline Matt Miller spiegando che è in contatto con Warner Bros Tv e con gli agenti dell'attore per ragionare sul futuro della serie TV. 

Finite le riprese ha fatto un gran bel discorso e ringraziato tutti. Ha comprato delle giacche costose a tutto lo staff; è stato molto gentile e piacevole, è stato un bel momento. 

L'autore e produttore di Lethal Weapon ha anche raccontato come dopo l'intervista di Wayans si siano confrontati con lui e abbiano aggiustato le sceneggiature e le ore di lavoro per aiutarlo il più possibile:

Gli abbiamo detto 'siamo qui per te, se stanco, malato, dicci come possiamo aiutarti'. Il suo è stato un grido di auto. Da quel momento è stato un piacere lavorare con lui. Veniva al lavoro con un gran sorriso stampato in faccia. 

Anche Charlie Collier ha fatto capire come dal punto di vista della rete non c'è il desiderio di chiudere una serie TV che "sta andando abbastanza bene recentemente". 

Per far crescere la voglia di una quarta stagione da parte della rete e del pubblico, Matt Miller ha raccontato come la terza stagione si chiuderà con una sorta di piccolo cliffangher: "Qualcosa sarà risolto ma darà il là a un altra vicenda. Posso dirvi che il finale che abbiamo girato è sicuramente l'episodio più imponente di tutta la serie, pilot compreso. Il più grande episodio di uno show TV in cui abbia lavorato."

Non resta quindi che aspettare la decisione di Fox sul futuro di Lethal Weapon. Sempre che nel frattempo Damon Wayans non cambi di nuovo idea...

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.