Stai leggendo: Steven Tyler degli Aerosmith apre una casa rifugio per ragazze in difficoltà

Letto: {{progress}}

Steven Tyler degli Aerosmith apre una casa rifugio per ragazze in difficoltà

Il rocker è rimasto profondamente colpito dalle storie delle giovani ragazze conosciute in clinica di riabilitazione, che l'hanno ispirato ad aprire una struttura di accoglienza e sostegno per tutte coloro che devono sfuggire a situazioni difficili.

Steven Tyler Getty Images

6 condivisioni 0 commenti

Steven Tyler ha aperto una casa rifugio per giovani ragazze in difficoltà, a Memphis nel Tennessee.

La struttura è stata inaugurata lunedì 4 febbraio ed è pensata come luogo sicuro per tutte le giovani che siano state vittima di abuso o trascurate. Il centro si chiama Janie’s House, in omaggio a un brano del 1989 degli Aerosmith, la band di cui Tyler è frontman dal 1970, che si intitola Janie’s Got A Gun, e parla di una ragazza che prende a far uso di droghe dopo essere rimasta vittima di abuso. Alla cerimonia di apertura il cantante ha detto:

Questo fa bene al mio cuore e alla mia anima. È una cosa reale.

E ha proseguito: “Come potete immaginare, far parte di una band di uomini per 50 anni… Puoi avere dei problemi. E invece di mollare, ho deciso di andare in questo centro di riabilitazione per codipendenza”.

Mentre ero lì, tutte le ragazze che ho incontrato erano state vittime di abusi fisici, o mentali o verbali, o almeno era successo al 90%.

Steven Tyler ha aggiunto: “Perciò quando sono uscito, ho riversato tutta l’esperienza in Janie. Mi sono detto: ‘Che cosa farai adesso?’”. Il cantante ha anche donato 500mila dollari dal suo fondo di beneficenza Janie’s Fund per aiutare nella ristrutturazione della casa realizzata dall’organizzazione Youth Villages. Janie’s House potrà accogliere fino a 14 ragazze per volta, e approssimativamente 30 ogni anno.

Cosa pensate di questa iniziativa?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.