Stai leggendo: Outlander 4: Sophie Skelton per il parto di Brie ha fatto ricerche su Google

Letto: {{progress}}

Outlander 4: Sophie Skelton per il parto di Brie ha fatto ricerche su Google

C'è chi si prepara a una parte guardando film e chi invece fa strane ricerche su Google. È il caso dell'interprete di Brianna Fraser, che per entrare al meglio nei panni di una giovane donna gravida, si è preparata in modo particolare.

0 condivisioni 0 commenti

Gli attori hanno diversi modi o modelli di ispirazione per prepararsi a una parte importante. C'è chi consulta minuziosamente libri, chi invece preferisce guardare quanti più film sull'argomento, e chi, come Sophie Skelton, si affida al buon Google.

L'attrice di Outlander ha svelato a TV Line in che modo si è preparata alla scena del parto di Brianna, uno dei momenti più intensi del finale della quarta stagione. La sua risposta è stata esilarante.

View this post on Instagram

Well, here we go... #Outlander Season 4 finale tonight on @Starz 🙆‍♀️ We will be tweeting along with the East Coast time release shortly (8pm et) with the hashtag #Outlanderfinale so we shall see you then! Before that though I'd just like to say again, a huge thank you to every single person who has made this season possible. Through the wind, rain, ankle-deep mud, face-hurting hailstone, blizzards of snow, tears, unstoppable laughter, melting sun of Scotland's hottest ever summer, blood-hungry midges, crazy early mornings turning into crazy late nights and a million other obstacles and joys alike that we ploughed through together, we made it. And what a team to make it with. 🙏 And a HUGE thank you to you - you are the best fans on the planet. The show wouldn't be possible without you: without your support, without you tuning in each and every week and without you showing your love for the show all over social media/at events/much more we wouldn't be able to be making the next TWO seasons. You're the best, we love you, we hope you enjoy the finale (we apologise for the beginning of #Droughtlander !) and we hope you are excited for Seasons 5&6. Until then, pour a dram, sit back, relax and continue on the final turn of the emotional rollercoaster that is Outlander Season 4!! We hope you enjoy it. Slàinte !!!! 🥃🥃🥃🥃 #Outlander @outlander_starz

A post shared by Sophie Skelton (@sophie.skelton) on

Sophie ha infatti dichiarato di aver svolto un'intensa ricerca su Google, concentrandosi su termini come "sedia da parto" e "rumori del parto" al fine di entrare al meglio nei panni della super incinta Brie, che nel finale di Outlander 4, ha dato alla luce un bel bambino all'interno della casa di zia Jocasta.

Volevo vedere che genere di suono emettono le donne. A volte nei film sembra che urlino. In realtà fanno un suono molto più animale. È orrendo da ascoltare.

La star ha spiegato di essere entrata fin da subito nella parte, grazie proprio alle sue ricerche. Al termine del primo ciak, il regista e il suo assistente erano così entusiasti da complimentarsi con lei per lo spiccato realismo. E quando le hanno chiesto se fosse stato difficile simulare un parto, lei ha replicato con pungente ironia:

È stato abbastanza divertente. C'è molto sudore, tante urla e una faccia rossa.

Ad un certo punto, qualcuno della crew di Outlander ha anche pensato che Sophie avesse sperimentato sulla sua pelle le 'gioie' (chiamiamole così) del parto!

Ho ringraziato e ho detto, 'Adesso sono una professionista nel fingere di partorire'.

Una preparazione davvero curiosa.

Per chi è già in astinenza da Outlander, niente paura: la serie con Caitriona Balfe e Sam Heughan tornerà con una quinta e sesta stagione (forse anche oltre), ma bisognerà attendere almeno un anno per vedere i nuovi episodi. Intanto potete riguardare i momenti più belli di Outlander nella sezione video su FoxLife.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.