Stai leggendo: The Umbrella Academy: cosa sapere sulla serie ispirata ai disfunzionali supereroi

Letto: {{progress}}

The Umbrella Academy: cosa sapere sulla serie ispirata ai disfunzionali supereroi

I supereroi nati dalla mente di Gerard Way dei My Chemical Romance - una famiglia che definire disfunzionale è decisamente un eufemismo - sta per approdare su Netflix. Ecco tutto quello che c'è da sapere su The Umbrella Academy.

Netflix

0 condivisioni 0 commenti

The Umbrella Academy, dal 15 febbraio su Netflix, è una delle serie TV più attese del 2019, tanto che è arrivato il momento di fare le presentazioni, introducendo al mondo l'irresistibile, folle e imprevedibile famiglia Hargreeves.

La produzione, realizzata a Toronto tra gennaio e luglio 2018 è finalmente pronta ad approdare sui nostri schermi, e vanta un cast davvero incredibile: riconoscerete infatti i volti di Ellen Page, Robert Sheehan, Kate Walsh, Tom Hopper e Mary J. Blige, e magari vi stupirete di quanto il loro aspetto sia diverso da quello dei loro personaggi, ma si può star tranquilli che Steve Blackman (il produttore della serie Fargo) ha fatto un'ottimo lavoro nell'adattare i fumetti di Gerard Way (ricordate il frontman della band My Chemical Romance? Proprio lui!) per la Tv.

Ecco tutto quello che c'è da sapere su The Umbrella Academy: la trama, la data d'uscita, i personaggi, il trailer e i fumetti che hanno ispirato questa serie.

The Umbrella Academy: di cosa parla?

La serie TV sviluppata da Steve Blackman (Fargo) per Netflix racconta le vite dei membri di una famiglia disfunzionale (è un eufemismo) di supereroi che devono unire le forze per risolvere il mistero della morte del padre, ma ben presto scoprono di non riuscire a evitare di ricadere in tutte le dinamiche distruttive che li avevano costretti a separarsi. Sullo sfondo di tutto questo, per non farsi mancare nulla, c’è la minaccia di un’apocalisse imminente.

View this post on Instagram

19 days.

A post shared by The Umbrella Academy (@umbrellaacad) on

La storia è ambientata in una realtà alternativa in cui John. F. Kennedy non è mai stato assassinato, e la vicenda inizia nel 1989 (mentre nei fumetti era il 1977). Nell’ottobre di quell’anno 43 bambini vengono messi alla luce in giro per il mondo da donne che non erano nemmeno incinte all’inizio della giornata: sette di questi “miracoli” vengono adottati dal miliardario Sir Reginald Hargreeves, che li addestra a salvare il mondo.

Ciascuno di loro possiede un superpotere unico (dalla forza sovrumana alla capacità di viaggiare nel tempo). L’azione poi si sposta a diciassette anni dopo, quando appunto gli eredi Hargreaves si riuniscono per far luce sulla misteriosa scomparsa del padre.

The Umbrella Academy: quando esce?

I dieci episodi da un’ora di cui si compone la prima stagione saranno disponibili in streaming su Netflix a partire dal 15 febbraio 2019.

The Umbrella Academy: le ceneri di Sir Reginald vengono sparseHDNetflix

The Umbrella Academy: il fumetto che l’ha ispirato

The Umbrella Academy è un fumetto della Dark Horse pubblicato in Italia d Bao Publishing, vincitore dell’Eisner Award e creato da Gerard Way, cantante della band My Chemical Romance. La serie si compone di tre parti intitolati Apocalypse Suite (2008), Dallas (2009) e Hotel Oblivion (pubblicato a partire dal 2018, ma non ancora concluso), cui si aggiungono quattro brevi racconti.

I fumetti sono disegnati da Gabriel Ba e in un primo tempo i diritti sulla serie erano stati acquisiti per farne un film, ma poi è arrivato l’accordo tra Dark Horse e Universal Cable Productions che ne ha fatto nascere la serie TV.

I giovani Hagreeves in The Umbrella AcademyHDNetflix

Gerard Way aveva iniziato a scrivere The Umbrella Academy solo un anno dopo la pubblicazione del disco più famoso della sua band, The Black Parade. Dopo aver concluso questa serie, Way ha continuato ad esplorare la propria vena creativa con altri lavori dallo stile simile: al momento stanno uscendo anche i vari numeri di Doom Patrol (anch’esso arriverà in forma di serie TV durante il 2019) e Young Animal, due titoli che pubblica per DC.

Un altro lavoro molto quotato dell’illustratore Gabriel Ba, invece, è Daytripper, che ha realizzato col gemello, in arte conosciuto come Fabio Moon.

The Umbrella Academy: il trailer della prima stagione

Indovinate di chi sia la voce che sentite nella canzone che accompagna il trailer? Proprio quella di Gerard Way, che per l’occasione ha realizzato una cover di Hazy Shade of Winter delle Bangles.

The Umbrella Academy: chi sono i protagonisti?

  • The Monocle: è il soprannome di Sir Reginald (interpretato da Colm Feore, visto di recente in House of Cards), leader della squadra di supereroi. L’uomo può fregiarsi dei titoli di Inventore, Imprenditore, Oro olimpico, Premio Nobel e - a detta dei figli - pessimo padre. Non tanto perché sia un alieno, quanto per il suo fare manipolatorio e freddo, che finisce per ferire nel profondo i sei bambini: si rivolge a loro solo con i nomi in codice, non vuole che lo chiamino papà, fa esperimenti su di loro mentre dormono.
  • #1: Spaceboy, Aka Luther Hargreeves (Tom Hopper, visto in Game of Thrones, Merlin e Black Sails). È quello che fa sempre la cosa giusta, sacrificandosi per gli altri, un maniaco del lavoro destinato fin da piccolo a diventare il leader della Umbrella Academy. I suoi poteri sono una forza straordinaria e il fatto di eccellere in qualsiasi cosa si proponga di fare - incluso pilotare aerei e avere una mira infallibile. Sarebbe il più solido psicologicamente, se non fosse ossessionato dal bisogno di rispetto da parte del padre.
Una scena di The Umbrella Academy con Ellen Page, Robert Sheehan e Tom HopperHDNetflix
  • #2: The Kraken, Aka Diego Hargreeves (David Castaneda, visto in Sicario: Day of the Soldado). Diego è il tipo ribelle e solitario della famiglia, non molto carismatico né dotato di poteri pari a quelli dei fratelli: per questo motivo ha dovuto faticare il doppio per tutta la vita ed è perennemente scontroso. Fa la parte del duro ma è tenero e mammone. L’uomo conosciuto come Kraken è un vigilante, che col favore delle tenebre si muove per la città per combattere l’ingiustizia. È capace di trattenere il fiato per periodi lunghissimi, e fin da piccolo ha dimostrato di essere abilissimo con i coltelli.
  • #3: The Rumor, Aka Allison Hargreeves (la star di Broadway vista in Hamilton, Emmy Raver-Lampman). Allison è bellissima ed elegante, e ha il seducente potere della suggestione, che le permette di alterare la realtà dicendo bugie e ottenere tutto quello che vuole, compresa la fama.
  • #4: The Séance, Aka Klaus Hargreeves (Robert Sheehan, visto in Misfits, Fortitude, Macchine mortali). Klaus è il membro più imprevedibile del gruppo, che una volta si è anche fatto ricoverare in un ospedale psichiatrico perché era il posto in cui trovava la compagnia di persone preferita. Ha problemi di dipendenza da stupefacenti e ha abilità psichiche paranormali per cui riesce a parlare con i morti e.... altre cose che scoprirete da soli. Klaus è il più eccentrico del gruppo (lo ricorda Nathan, il personaggio di Sheehan in Misfits? Lo ricorda molto), si veste con gli indumenti della sorella e non viene mai preso sul serio dai fratelli, che ignorano quanto sia tormentato.
The Boy in The Umbrella AcademyHDNetflix
  • #5: The Boy, Aka ... ??? (Aidan Gallagher, visto in Nicky, Ricky, Dicky & Dawn). Perché quei punti esclamativi? Perché il nome di Numero Cinque non viene mai usato. A lui ci si riferisce col nome in codice o semplicemente come The Boy. Il giovane ha la capacità di viaggiare nel tempo, ma quando si tratta di tornare indietro al presente ha qualche difficoltà. A lui spetta il compito di proteggere il continuum spazio-temporale.
  • #6: The Horror, Aka Ben Hargreeves. Figura misteriosa di cui non si fa menzione nel materiale promozionale della serie (se non per dire che è “Super morto”), ma che esiste nei fumetti, nonostante persino in essi sia una figura quantomeno elusiva. Nei comics può canalizzare il potere di mostri spaziali.
  • #7: The White Violin, Aka Vanya Hargreeves (Ellen Page, vista in Juno, X-Men -Giorni di un futuro passato, Inception). Vanya, timida, mesta e vagamente androgina, è la outsider del gruppo, messa da parte e umiliata dal padre perché pare non abbia mai manifestato poteri come i fratelli. In compenso, suona meravigliosamente il violino.
Una scena di The Umbrella Academy con Mary J. BligeHDNetflix
  • Cha-Cha e Hazel: due Men in Black psicotici che adorano lavorare come assassini per Temp Aeternalis, l’organizzazione incaricata di proteggere il continuum spazio temporale nei comics di Way. Ad interpretarli troviamo rispettivamente la cantante-diventata-attrice Mary J. Blige (Mudbound, The Help) e Cameron Britton (Mindhunter).
  • Nel resto del cast poi troviamo una serie di figure non meno bizzarre, come lo scimpanzé parlante Pogo (Adam Godley), la detective Patch (Ashley Madekwe), il pretendente di Vanya Leonard Peabody (John Magaro), nonché la misteriosa donna capace di gestire qualsiasi situazione efficacemente, conosciuta come The Handler (Kate Walsh).

The Umbrella Academy: perché non potete perdervelo?

The Umbrella Academy sembra avere tutte le carte in regola per essere davvero un prodotto unico: strambo in modo originale, affascinante, adorabilmente fuori di testa. I suoi supereroi sono diversi da quelli a cui ci hanno abituato cinema o in Tv finora, immersi in un universo che segue regole tutte sue.

di Lorenza Negri e Angelica Vianello

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO