Stai leggendo: Paola Turci torna a Sanremo 2019 con L'ultimo ostacolo: il testo e il commento del brano

Letto: {{progress}}

Paola Turci torna a Sanremo 2019 con L'ultimo ostacolo: il testo e il commento del brano

Paola Turci con L'ultimo ostacolo si è messa in gioco per l’undicesima volta sul palco di Sanremo dove ha dimostrato ancora una volta di essere tra le più talentose e audaci cantanti italiane di sempre.

5 condivisioni 0 commenti

A Sanremo Paola Turci è approdata per la prima volta nel 1986 per vincere, in quella che allora era la sezione degli Emergenti, con la canzone Bambini. In questi ultimi 30 anni la Turci ha partecipato più volte al Festival della canzone italiana e l’ultima è stata nel 2017 con l’inno dedicato a tutte le donne Fatti bella per te.

Per la sua undicesima volta sul palco dell’Ariston, l’ottava da big, la cantante ha deciso di presentare il brano L’ultimo ostacolo da lei co-scritto insieme anche al suo produttore Luca Chiaravalli. La canzone sarà all’interno del prossimo album di Paola, il 15esimo della sua carriera, che uscirà a marzo.

Paola Turci - Testo di L’ultimo ostacolo

Fermati
Che non è l’ora dei saluti
Vieni qui
E abbracciami per due minuti
Guardaci
Da fuori siamo la fotografia del giorno di un mio compleanno
Ricordo quando tu mi hai detto «non aver paura di tremare»
Che siamo fiamme in mezzo al vento, fragili ma sempre in verticale
Magari no non è l’ultimo ostacolo
Ma è bellissimo pensare di cadere insieme
Piove però siamo fuori pericolo
Riusciremo a respirare
Nel diluvio universale
Vetri che
Si appannano dal nostro lato
Scriverci
Parole grandi con un dito
Lettere
Che sbiadiranno solo per metà ma che riscriveremo ancora
Che siamo fiamme in mezzo al vento
Fragili ma sempre in verticale
Magari no, non è l’ultimo ostacolo
Ma è bellissimo pensare di cadere insieme
Piove però siamo fuori pericolo
Riusciremo a respirare
Nel diluvio universale
E cambieremo mille volte forma e lineamenti per non sentire l’abitudine
Ci saranno appuntamenti che sarai obbligato a perdere
E ci impegneremo a stare meglio quando far di meglio non si può
Magari no, non è l’ultimo ostacolo
Piove però siamo fuori pericolo
Riusciremo a respirare
Nel diluvio universale
Ci vedranno attraversare
Nel diluvio universale

Paola Turci - Significato e commento di L’ultimo ostacolo

L’ultimo ostacolo non è, come spesso accade quando si parla di Paola Turci, una canzone d’amore ma bensì un brano sulla vita, in parte dedicata al padre della cantante scomparso, in cui la musicista sprona a non sottostare ai problemi della vita. A non pensare alle difficolta ma bensì al bello che l'esistenza sa regalarci nonostante i problemi.

Come di consueto, anche a Sanremo 2019 la Turci - fasciata in occasione della sua prima performance di questa edizione del Festival da un elegante completo pantalone bianco - ha regalato al pubblico un'esibizione perfetta e convincente. Sempre fedele a se stessa e al suo talento.

Paola Turci - Video della canzone L’ultimo ostacolo

Anche voi trovate bellissimo il nuovo inno alla vita di Paola Turci?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.