Stai leggendo: I ragazzi stanno bene dei Negrita: il testo e il commento del brano della band a Sanremo 2019

Letto: {{progress}}

I ragazzi stanno bene dei Negrita: il testo e il commento del brano della band a Sanremo 2019

Dopo 13 anni i Negrita sono tornati sul palco dell’Ariston per celebrare il quarto di secolo della loro carriera con il brano I ragazzi stanno bene.

Negrita Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

I Negrita - ovvero Pau, Mac e Drigo - erano 16 anni che mancavano dal Festival di Sanremo. La loro prima volta sul palco dell’Ariston risale al 2003 quando portarono in gara il brano Tonight e ora, anche per celebrare i loro 25 anni insieme, hanno deciso di tornare con la canzone I ragazzi stanno bene.

Singolo contenuto nell’album celebrativo della band, in cui ci saranno anche gli inediti Andalusia e Adesso basta, I ragazzi stanno bene 1994-2019 che uscirà il prossimo 8 febbraio.

Negrita - Testo di I ragazzi stanno bene

Tengo il passo sul mio tempo concentrato come un pugile
Sarà il peso del mio karma o la mia fortitudine
Con in mano una chitarra e un mazzo di fiori distorti
Per far pace con il mondo dei confini e passaporti
Dei fantasmi sulle barche e di barche senza un porto
Come vuole un comandante a cui conviene il gioco sporco
Dove camminiamo tutti con la testa ormai piegata
E le dita su uno schermo che ci riempie la giornata
Ma non mi va
Di raccogliere i miei anni dalla cenere
Voglio un sogno da sognare e voglio ridere
Non mi va
Non ho tempo per brillare voglio esplodere
Ché la vita è una poesia di storie uniche
E poi trovarsi qui sempre più confusi e soli
Tanto ormai non c’è più tempo che per essere crudeli
E intanto vai, vai che andiamo dentro queste notti di stelle
Con il cuore stretto in mano e con i tagli sulla pelle
Ma i ragazzi sono in strada, i ragazzi stanno bene
Non ascoltano i consigli e hanno il fuoco nelle vene
Scaleranno le montagne e ammireranno la pianura
Che cos’è la libertà? Io credo: è non aver più paura
Di piangere stasera, di sciuparvi l’atmosfera
E di somigliare a quelli come me
Non mi va…
Di lasciarmi abbandonare, di dovermi abituare
Di dovermi accontentare
Sopra di noi la gravità
Di un cielo che non ha pietà
Pezzi di vita che non vuoi perdere
Giorni di festa e altri da lacrime
Ma ho visto l’alba e mette i brividi, i brividi…

Negrita - Significato e commento di I ragazzi stanno bene

I ragazzi stanno bene è una canzone in cui i Negrita hanno voluto dimostrare come, in questi 25 anni di carriera, sono maturati, sia dal punto di vista musicale che di scrittura. La canzone, infatti, sottolinea l’importanza di avere un bagaglio di esperienze e di consapevolezze dietro le spalle.

Come fanno ad ogni loro concerto, anche a Sanremo i Negrita hanno posseduto il palco senza alcun problema e sottolineando di essere in gara non per vincere ma per partecipare e divertirsi in una delle performance - almeno per quanto riguarda la prima serata di questo Festival - più sincere, naturali e roboanti a cui il pubblico ha assistito.

Negrita - Video della canzone I ragazzi stanno bene

Che ne pensate di questo ritorno dei Negrita a Sanremo?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE