Stai leggendo: Nino D’Angelo e Livio Cori: il testo e il commento di Un'altra luce e la performance a Sanremo 2019

Letto: {{progress}}

Nino D’Angelo e Livio Cori: il testo e il commento di Un'altra luce e la performance a Sanremo 2019

Il duo partenopeo formato da Nino D’Angelo e Livio Cori è in gara al Festival della canzone italiana con il sanguigno brano Un’altra luce.

0 condivisioni 0 commenti

L’inedito duo formato dal cantante neomelodico, reuccio dei musicarelli napoletani, Nino D'Angelo e il rapper Livio Cori è tra i big in gara a Sanremo 2019 con la canzone Un’altra luce.

Per Cori (che secondo molti è il cantante che si nasconde sotto al cappuccio di Liberato) questo è il primo Festival della canzone italiana mentre D’Angelo è ormai un veterano della kermesse di cui quest’anno sarà tra i protagonisti per la sesta volta e a 9 anni dall’ultima dove nel 2010 partecipò con Maria Nazionale presentando il brano Jammo jà.

Nino D’Angelo e Livio Cori - Il testo di Un’altra luce

Je te veco accussì
Luce nel tuo sorriso
Anche quando c’è il vento contro
Quando il buio si fa profondo
Je te veco accussì
E sembra che il paradiso
Si nasconda anche in questo mondo
Dove un giorno dura un secondo
Curre ‘ngopp a nu filo senza mai cade’
Si ‘a rint tien a guerra nun o faje vedè
Pare ca l’abitudine nun fa pe te
Quando dici sti cose tu assumiglie a me
Tu assumiglie a me
Tu assomigli a me
Tu assomigli a me
Mai nessuno ha mai capito come
Scaldarmi quanto il sole
Ma tu sicuro sai illuminarmi dove
L’ombra raffredda il cuore
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè (famme vedè)
Famme vedè (famme vedé) addo arriva sta luce famme vedè
Famme vedè
Te posso da ogni luce ca nun tieni
Na luna ngopp o mare ca t’accumpagna a sera
Te posso da cient’ uocchie che t’appicciano ‘a vita
Quanno nun ce crire
Quanno nun ce crire
Je te veco accussì
Quella faccia pulita
Si è sporcata coi graffi del tempo che fugge
Che colpisce ma non ci distrugge
Je te veco accussì
Mentre passa una vita
E io non me ne accorgo perché mi ha distratto
Quell’idea di non essere adatto
‘E vote na parola ca nun vuo sentì
È a chiave e na raggione ca nun saie capì
E vote na parola te po fa vedè
O bello ca nun vide ma sta attuorno a te
Attorno a te
Attorno a te
Mai nisciuno (mai nessuno) te po arrubà nu suonno
Si tu nun ‘o raccunte
Stai sicuro (stai sicuro)
Ca si rispiette l’onne o’ mare nun t’affonna
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè (famme vedè)
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè (famme vedè)
Famme vedè (famme vedè) addo arriva sta luce famme vedè
Te posso da ogni luce ca nun tieni (ca nun tieni)
Na luna ngopp o mare ca t’accumpagna a sera
Pe te fa ascì a stu scur ca te ten prigiuniero
Te posso da cient’ uocchie che t’appicciano ‘a vita
Ma sarà sempe scuro si nun ce crire si nun ce crire
Si nun ce crire

Nino D’Angelo e Livio Cori - Significato di Un’altra luce

Un’altra luce, brano che sarà tra quelli contenuti nell’album di Livio Cori,  Montecalvario - Cuore senza paura in uscita l'8 febbraio, è una canzone in dialetto napoletano e co-scritta anche dai due cantanti che mette a confronto, come lo stesso duo Cori/D’Angelo ha fatto sul palco di Sanremo, due ragazzi orgogliosamente partenopei di generazioni diverse ma poi non così lontane nell’anima.

Nella loro prima performance a Sanremo 2019 le voci e le anime dei due cantanti si sono amalgamate alla perfezione, regalando al pubblico un dialogo generazionale splendido e fulcro emotivo di un brano che però sembra non partire mai e la cui bellezza dell'arrangiamento la si apprezzerà probabilmente a 360 gradi dopo più ascolti. 

Nino D’Angelo e Livio Cori - Video della canzone Un’altra luce

Anche voi avete apprezzato la performance di Nino D’Angelo e Livio Cori a Sanremo 2019?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.