Stai leggendo: Quali colori scegliere per le pareti della cucina: tante idee pratiche

Letto: {{progress}}

Quali colori scegliere per le pareti della cucina: tante idee pratiche

I colori e le combinazioni cromatiche per dipingere le pareti della cucina sono diverse a seconda dello stile della stanza e dell'effetto desiderato, scopriamo come sceglierli correttamente.

Tante idee e suggerimenti per scegliere i colori giusti delle pareti della propria cucina Pexels.com

0 condivisioni 0 commenti

Qual è la stanza più vissuta della vostra casa? Probabilmente la cucina, e se non è la prima, sarà di certo la seconda. Perché in questo ambiente siamo soliti trascorrere parecchio tempo ed è quindi d'obbligo valorizzarla nel migliore dei modi, rendendola accogliente qualunque sia il suo stile. Una delle cose più importanti per riuscirci è proprio la scelta del colore delle pareti, base fondamentale da cui partire.

Ecco che allora dipingere le pareti della cucina non può essere un'operazione lasciata al caso ma da valutare bene. Ovvio che dovrà in qualche modo richiamare il resto della casa in modo da creare un equilibrio e un'armonia fra i diversi spazi, ma non è detto che il colore debba necessariamente essere lo stesso.

Ci sono case in cui ogni stanza ha il proprio colore, altre in cui le pareti sono rigorosamente bianche, altre ancora con spruzzi di colore solo su alcuni angoli allo scopo di valorizzarli. L'importante è che la tavolozza sia coerente. 

Ecco i nostri consigli per scegliere e abbinare i colori per le pareti della cucina.

Colori pareti cucina moderna

L'arredamento moderno pur essendo tendenzialmente minimalista, ci permette di spaziare con le cromie, passando dal più neutro grigio chiaro al rosso, dal bianco al verde acido fino all'azzurrino, colori che possono essere abbinati tra loro dando vita a curiose combinazioni. La scelta di tonalità più chiare o più scure dipende dai gusti ma anche dalle dimensioni della cucina e dalla sua luminosità.

C'è infatti da considerare che cucine piccole e poco luminose, che siano o meno parte di un open space, risultano valorizzate da colori chiari mentre quelli più scuri sono da preferire negli spazi più ampi con grandi finestre che fanno filtrare parecchia luce. Il colore, qualunque esso sia, può essere piatto oppure con effetto spugnato.

View this post on Instagram

#modernkitchen #allinwhite⚪️ #minimalismstyleinteriors

A post shared by Eney Perez (@eneyrealtor_design) on

La combinazione bianco azzurro è una delle più quotate e armoniche in cucina, gradevole allo sguardo e rilassante.

Il total black rappresenta un'alternativa interessante ma da valutare attentamente perché rischia di rendere l'ambiente molto cupo e deve necessariamente armonizzarsi con un arredamento ad hoc. Per spezzare il nero potete aggiungere una fascia di piastrelle bianche disposte in modo inusuale oppure scegliere mobili e piani d'appoggio in legno o sfumature pastello.

Colori pareti cucina classica

La palette della casa classica ruota intorno ai colori pastello e a tonalità neutre ed eleganti, mai eccessive. I muri bianchi sono un grande classico, versatili e perfetti con qualunque tipo di mobile, seguiti dalle pareti beige, altro colore facile da abbinare e molto utilizzato in questo stile d'arredo.  

Anche il total white con qualche spruzzata dalle tonalità rustiche si adatta alla cucina in stile classico perché è una tinta molto versatile.

Segue come colore dei contesti classici il grigio, dal tortora al fumo di Londra.

Ma anche giallo e arancione, pur essendo tinte più decise, si prestano ad arredare la cucina classica. Infine il verde pastello che conferisce all'ambiente un tocco green e rilassante. Con questi colori è meglio dipingere solo alcune pareti richiamandoli se possibile nei mobili, alternati a tonalità neutre come il bianco, in modo da creare armonia cromatica.

Colori pareti cucina rustica

Bianco latte, beige e colori pastello, queste sono le tonalità più utilizzate nella cucina rustica perché meglio si adattano ai mobili generalmente in legno di questo stile. Per quanto riguarda le tonalità pastello, si va dal rosa pesca al giallino, dal verde chiarissimo al lilla che ricorda la lavanda, fiore molto utilizzato negli ambienti rustici dal tocco provenzale.

Altrimenti il classico bianco può essere abbinato con particolari dal tocco rustico, per esempio pareti con mattoni a vista dal colore rossiccio.

Se scegliete il bianco come colore delle pareti, potete spezzarlo utilizzando elementi d'arredo di altre tinte, soprattutto il legno rustico si presta allo scopo.

Anche il grigio specialmente se spugnato e nelle sue tonalità meno scure può abbinarsi bene con una cucina rustica, rendendola più fresca e moderna.

Colori pareti cucina bianca

Ed ecco il colore che più di tutti conquista la cucina, che sia moderna, rustica, shabby chic, provenzale o nordica, il total white, che non passa mai di moda. Perché il bianco nelle sue diverse sfumature offre il vantaggio di adattarsi a qualunque stile e a qualunque mobile, ed è quindi estremamente versatile.

Eccolo di seguito in una cucina moderna dai richiami nordici, abbinato con un celeste tendente al grigio che caratterizza i mobili.

Oppure bianco su bianco con qualche tocco di legno.

View this post on Instagram

#interiordesign #kitchendesign #homedecor

A post shared by Waves Home Design (@waveshomedesign) on

Il bianco può rivestire tutte le pareti o solo alcune di esse e per spezzare la monotonia cromatica è possibile inserire una parete effetto lavagna, delle piastrelle nere o di un colore a piacere, o semplicemente utilizzare mobili di un colore diverso rispetto alle pareti.

La combinazione bianco/nero è senz'altro molto elegante e perfetta in un contesto moderno.

Carte da parati per la cucina

Perché non sovvertire tutte le regole e mettere la carta da parati in cucina? Tropicale, romantica, eccentrica, provenzale, qualunque sia lo stile della vostra cucina, la carta da parati le conferirà un tocco speciale, rendendola unica. Attenzione però a rivestire solo una parete o degli spazi limitati. La carta da parati è infatti pesante e può rendere la stanza troppo carica. Alternata invece a pareti monocromatiche è meno invadente. 

Questa carta decorata con pesci è perfetta in una cucina eccentrica e unica nel suo genere.

Quest'altra carta da parati con rami e farfalle è decisamente più romantica.

View this post on Instagram

New wallpaper #kitchensink #wallpaperinthekitchen

A post shared by Christine Jehlicova (@christinejehlickova) on

Infine questa carta con geometrie su sfondo scuro ha un tocco moderno e deciso.

Di seguito trovate carte da parati pronte all'uso per tutti i gusti e gli stili preferiti.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.