Stai leggendo: Sarah Jessica Parker: "Che bello essere di nuovo Carrie Bradshaw"

Letto: {{progress}}

Sarah Jessica Parker: "Che bello essere di nuovo Carrie Bradshaw"

Per uno spot pubblicitario del Super Bowl, l'attrice è tornata a vestire i panni di Carrie Bradshaw, un personaggio che ama tantissimo e di cui sentiva la mancanza (e non è la sola!).

Sarah Jessica Parker a un evento Getty Images

17 condivisioni 0 commenti

Tolta ogni speranza sul ritorno di Sex and the City (il terzo film a quanto pare non si farà), Sarah Jessica Parker ha deciso di far sognare i fan indossando di nuovo i panni di Carrie Bradshaw.

In occasione del Super Bowl, l'attrice è apparsa insieme a Jeff Bridges - nel ruolo dell'iconico personaggio da lui interpretato nel film Il grande Lebowski - per uno spot commerciale, di cui vi abbiamo già parlato. La nuova Carrie, però, non ha un bicchiere di Cosmopolitan in mano, bensì una Stella Artois (ma solo per pubblicità).

Il breve video è bastato per farci calare nelle atmosfere patinate e fashion di Sex and The City, e anche la diretta interessata ha dichiarato di essersi davvero divertita a indossare ancora quel paio di Manolo ai piedi. In un'intervista con Good Housekeeping, l'attrice ha immaginato come sarebbe la vita del suo alter ego televisivo. Dieci anni fa, Carrie si dava allo shopping sfrenato e alle chiacchiere con le amiche tra un cocktail e l'altro. E oggi?

Carrie sarebbe ancora una scrittrice, incuriosita dagli altri e dalle loro storie. Ma anche una persona entusiasta del cambiamento e delle nuove opportunità.

Nella serie, Carrie non era molto incline al cambiamento, ma nella mente di Sarah Jessica Parker, la protagonista ha dato una svolta alla sua vita - e questo include anche ordinare una Stella Artois. La star infatti collabora da molto tempo con la Water.org (co-fondata dall'attore Matt Damon), un'organizzazione benefica nata allo scopo di procacciare acqua potabile alle popolazioni meno fortunate dislocate in aree disagiate del mondo.

Tornare a indossare i tacchi è stata una bella sensazione, soprattutto se fatta per una buona causa:

Essere di nuovo Carrie è stato davvero divertente e gioioso. Mi ha ricordato chi era.

Sex and The City è terminato anni fa, ma l'attrice è rimasta davvero commossa dall'incredibile impatto culturale che ha avuto. Oggi, i fan della serie sono cresciuti e sono aumentati coloro che amano Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte:

È bello vedere le nuove generazioni che si innamorano dello show e vengono ispirate dalle amicizie che abbiamo raccontato. Anche bello essere ricordata. Mi sento davvero fortunata.

A voi è mancata Carrie?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE