Stai leggendo: Buffy l'ammavampiri: Sarah Michelle Gellar non comparirà nel reboot

Letto: {{progress}}

Buffy l'ammavampiri: Sarah Michelle Gellar non comparirà nel reboot

Nonostante l'attrice sia entusiasta del progetto, ha confermato che non vi prenderà parte: per la star è tempo che qualcun'altra racconti quella storia.

Sarah Michelle Gellar Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Sarah Michelle Gellar ha dichiarato che non prenderà parte al reboot di Buffy, anche se non ha nulla in contrario con l’idea.

Durante un’intervista lo scorso venerdì primo febbraio, l’attrice 41enne ha confermato infatti una voce che circolava da tempo, ovvero che non la rivedremo nei panni dell’indimenticabile Ammazzavampiri nella nuova serie in corso di produzione: “Non ne so nulla, a dir la verità. Credo che sia una storia fantastcia e sono felice che venga raccontata di nuovo e spero che la gente lo guardi”.

… Ma, sapete, ho già fatto la mia parte.

La notizia di un reboot dell’amato show era stata data dal suo stesso creatore, Joss Whedon, la scorsa estate, quando aveva annunciato di essere al lavoro sulle nuove sceneggiature insieme a Monica Owusu-Breen. Nei mesi successivi, sia Sarah Michelle Gellar che David Boreanaz avevano espresso il loro completo sostegno per il progetto. L’attrice infatti aveva dichiarato: “Se una storia sopravvive, allora penso che dovrebbe essere raccontata in ogni incarnazione in cui può essere raccontata”.

Poco prima, l’attore che aveva interpretato Angel nella serie originale aveva commentato la notizia durante il Comic Con di New York dicendo: “Forza ragazzi. È una buona cosa. Appoggiamola. Sono molto felice per loro. Vogliono abbracciare una nuova generazione, fare qualcosa di nuovo… Penso che sia fantastico. Buon per loro. Spero che diventi un progetto enorme e di successo”.

Anche James Marsters, l’attore che aveva fatto battere i cuori di tantissimi fan con il suo vampiro Spike, aveva dichiarato di essere dispostissimo a tornare sul set di questo progetto del quale è entusiasta.

Credo che al mondo serva moltissimo un’ammazzavampiri, in questo momento.

In un tweet, Masters aveva scritto: “Buffy sarà oggetto di reboot? Fantastico! Una Buffy di colore e teenager, figo! Joss è produttore, grazie a Dio! Una giovane donna come simbolo d’emancipazione, spettacolare! Personalmente spero che il nuovo show mantenga quel messaggio ‘Non arrenderti, né con te stesso, né con il mondo’. Che ne pensate?”.

Il progetto ha il benestare anche di un’altra protagonista, Alyson Hannigan, che si era detta fiduciosa della sua buona riuscita, visto che il reboot è nelle mani di Whedon. Voi che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.