Stai leggendo: Pollo allo spumante: la ricetta del secondo semplice e saporito

Letto: {{progress}}

Pollo allo spumante: la ricetta del secondo semplice e saporito

Il pollo allo spumante è un secondo perfetto per tutte le occasioni. I suoi punti di forza sono la salsa vellutata e aromatica e la consistenza tenera della carne.

Pollo allo spumante Pixabay

2 condivisioni 0 commenti Il voto di 5 utenti

Il pollo allo spumante è un secondo semplice ma raffinato. È lo spumante a dare un tocco in più a questo secondo perfetto per le cene di San Valentino, i pranzi della domenica e le occasioni speciali con amici e parenti. La ricetta è adatta a qualsiasi cuoco, da quelli amatoriali a quelli esperti fino a quelli che vedono di rado di fornelli.

Se scegli il pollo allo spumante, puoi anche sbizzarrirti con i contorni da abbinare. La scelta è davvero ampia, dalle patate al forno alle insalate miste fino ai contorni decisamente più particolari come le patate duchessa. A rendere saporito il piatto è la salsina aromatica a base di spumante e brodo di cottura. Ed è proprio la salsina a permetterti un altro abbinamento, ancora più particolare. Puoi cioè preparare del riso pilaf da servire nello stesso piatto del tuo pollo. 

Pollo allo spumante: la ricetta

Per questa ricetta ti consigliamo di usare cosce e ali. In alternativa puoi anche comprare del petto tagliato in fette più spesse, così da poterle ridurre in tocchetti e preparare una sorta di spezzatino allo spumante.

Per rendere il piatto piacevole per qualsiasi palato, abbiamo sostituito la cipolla con lo scalogno dal sapore meno intenso. In questo modo il pollo conserverà tutte le note di sapore conferite dai vari ingredienti e diventerà ancora più buono. Cosa aspetti? Segnati gli ingredienti del pollo allo spumante e preparalo per farlo assaggiare al tuo partner e alla tua famiglia.

Informazioni

Ingredienti

  • Pollo 1 kg
  • Spumante secco 200 ml
  • Scalogno 1
  • Brodo 2 bicchieri
  • Burro 40 gr
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Rosmarino fresco 1 rametto
  • Timo fresco 1 rametto
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Fai sciogliere il burro in un tegame dai bordi alti e metti a rosolare il pollo. Durante la cottura, gira il pollo in modo da farlo rosolare in maniera uniforme.

  2. Una volta dorato, togli il pollo dal tegame e tienilo in caldo in un piatto coperto.

  3. Trita finemente lo scalogno e fallo dorare nel tegame con il burro in cui è stato rosolato il pollo. Non appena lo scalogno diventa traslucido, rimettila la carne e abbassa la fiamma al minimo.

  4. Versa lo spumante e il brodo caldo, aggiusta di sale e pepe e aggiungi le erbe aromatiche. Copri il tegame con il suo coperchio e lascia cuocere a fuoco basso per circa 40/50 minuti.

  5. Una volta terminata la cottura, estrai il pollo e fai ridurre il liquido di cottura fino a quando non diventa cremoso. Se il liquido non si addensa, aggiungi un po’ di farina e mescola. 

  6. Metti il tuo pollo allo spumante su un piatto da portata, irroralo con la crema ottenuta e portalo in tavola.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.