Stai leggendo: Carnevale 2019 in Europa, le migliori mete e gli eventi imperdibili

Letto: {{progress}}

Carnevale 2019 in Europa, le migliori mete e gli eventi imperdibili

Un indimenticabile break alla scoperta dei Carnevali più belli e famosi d'Europa, tra battaglie di fiori, fiumi di birra e, anche, calienti ritmi caraibici.

Carnevale Pixabay

2 condivisioni 0 commenti

Se non vedete l'ora di regalarvi un break all'insegna della spensieratezza e dell'allegria, un'ottima idea è approfittare dell'imminente arrivo del Carnevale e prenotare un break in Europa che vi catapulterà in coloratissimi mondi dove vi dimenticherete di ogni problema.

Tra i più famosi Carnevali in Europa vi è quello di Nizza, in Costa Azzurra, dove ammirare sfilate di carri allegorici e partecipare a battaglie di fiori e quello di Basilea, dichiarato Patrimonio Immateriale dell'Unesco. Durante questo Carnevale avrete modo, infatti, di conoscere il lato più festoso e, probabilmente, più inaspettato della Svizzera.

Altre mete perfette dove trascorrere un divertente Carnevale 2019 in Europa è Colonia in Germania, dove tra musica, maschere e sfilate non manca mai l'occasione di assaggiare dell'ottima birra e la sempre frizzante Barcellona. Se, invece, amate le atmosfere caraibiche regalatevi l'emozione di partecipare al Carnevale di Santa Cruz di Tenerife alle Canarie dove tirare l'alba al travolgente ritmo della samba.

Ecco tutto sulle migliori mete dove festeggiare il Carnevale 2019 in Europa inclusi gli eventi a cui partecipare e tanti consigli per organizzare il viaggio:

  1. Nizza, Francia
  2. Basilea, Svizzera
  3. Colonia, Germania
  4. Barcellona, Spagna
  5. Santa Cruz de Tenerife, Spagna

1 – Nizza, sfilate notturne e battaglie dei fiori

Uno dei Carnevali più famosi d'Europa è quello di Nizza, la fantastica cittadina della Costa Azzurra, tanto amata dal jet-set internazionale.

Il Carnevale di Nizza nel 2019 si terrà dal 16 febbraio al 2 marzo e quest'anno il tema è “Il Re del Cinema” per festeggiare i 100 anni degli Studios della Victorine. Questi importanti studi cinematografici di Nizza hanno ospitato alcuni dei più importanti registri del Novecento come Roger Vadim, François Truffaut, Jean Cocteau, Alfred Hitchcock e Woody Allen.

Il programma del Carnevale di Nizza propone sfilate diurne e notturne di carri allegorici che partiranno da Place Masséna, vicino alla suggestiva Vieille Nice, ovvero il vecchio quartiere della città, e battaglie dei Fiori lungo la Promenades des Anglais, il suo fantastico lungomare. Durante queste battaglie, da un corteo di carri con allestimenti vegetali e floreali vengono lanciati centinaia di migliaia di fiori sulla folla in un tripudio di profumi e colori.

Per assistere al Carnevale di Nizza è necessario pagare un ticket d'ingresso che ammonta a 26 euro per un posto in tribuna per godersi al meglio e in tutto comfort le sfilate notturne dei carri allegorici e le battaglie di fiori, 21 euro per le sfilate diurne di carri o 12 euro a prescindere dall'evento per un posto in piedi non numerato. I bambini fino ai 6 anni d'età accedono agli eventi gratis, inclusi i posti in tribuna.

  • Dove dormire a Nizza: Hôtel Ambassador a 2 minuti a piedi dalla Promenade des Anglais e dalla Vieille Nice oppure l'iconico Hotel Negresco, la più famosa struttura ricettiva della città edificata agli inizi del Novecento dove coccolarsi in un ambiente raffinate e unico.
NizzaPixabay
Nizza, dettaglio di un carro allegorico delle sfilate in notturna.

2 – Basilea, sfilata di lanterne alle 4 del mattino

Se volete trascorrere un Carnevale 2019 in Europa all'insegna della creatività e della spensieratezza la meta perfetta è Basilea, una splendida cittadina svizzera adagiata lungo il fiume Reno, al confine tra Germania e Francia.

Una delle particolarità del Basler Fasnacht, il Carnevale di Basilea, dichiarato per la sua unicità Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'Unesco è data dal suo inizio che avviene il lunedì successivo al mercoledì delle Ceneri, quindi, durante la Quaresima.

Nel 2019 il Carnevale di Basilea inizierà l'11 marzo alle 4 del mattino e si concluderà esattamente 72 ore dopo, il 13 marzo. I drey scheenschte Dääg, ovvero i 3 giorni più belli di Basilea, iniziano con il Morgestraich. Questo suggestivo evento illumina la lunga notte della città e le ore che precedono l'alba con le lanterne del corteo di pifferai e suonatori di tamburo che si snoda tra le sue vie.

Altri imperdibili eventi del Carnevale di Basilea sono i Cortège, i cortei mascherati, che si tengono il lunedi e il mercoledì pomeriggio e prevedono la partecipazione di più di 12.000 figuranti, la Guggenkonzert, la sfilata di bande itineranti protagonista del martedì sera e l'Endstreich, la cerimonia di chiusura. Tra la mezzanotte e le 4 del mattino di mercoledì, figuranti e persone comuni si ritrovano tutti insieme per suonare o ascoltare la marcia conclusiva dell'evento.

  • Dove dormire a Basilea: Hotel Bildungszentrum 21, un tranquillo hotel situato nel più vasto parco privato della città per godersi un po’ di quiete dopo la baldoria oppure il favoloso Grand Hotel Les Trois Rois situato lungo le rive del Reno, albergo dove hanno alloggiato personalità del calibro di Napoleone, Elisabetta II e Pablo Picasso.
BasileaPixabay
Una maschera al Carnevale di Basilea.

3 – Colonia, il Carnevale delle Donne e l'incendio dei Nubbel

Un altro tra i più famosi Carnevali d'Europa è quello di Colonia, questa manifestazione inizia, addirittura, l'11 novembre alle 11.11 in punto con la nomina del Principe, del Fante e della Vergine e i suoi festeggiamenti, dopo la sospensione nel periodo dell'Avvento e delle feste natalizie, riprendono nel mese di febbraio.

Le giornate clou del Carnevale di Colonia 2019 saranno tra il 28 febbraio e il 5 marzo, si inizia giovedì con la Weiberfastnacht, la giornata dedicata alle donne durante cui ragazze e signore in maschera di tutte le età si aggirano per la città con forbici per tagliare le cravatte degli uomini e poi ricompensarli con un bacio sulla guancia.

Nei giorni successivi seguono sfilate e coloratissimi cortei mascherati inondati da immancabili fiumi di birra che precedono l'incendio del Nubbel, un fantoccio di paglia con cui si bruciano tutti i peccati e ci si prepara al periodo della Quaresima.

Per accedere agli eventi del Carnevale di Colonia è necessario acquistare un biglietto in vendita presso il Comitato del Carnevale allestito nel Neumarkt, l'area dello shopping situata nel centro cittadino.

  • Dove dormire a Colonia: Boutique 009 Köln City un confortevole hotel situato nel cuore della città a pochi minuti a piedi dalla Cattedrale oppure Hilton Cologne dove rilassarsi in raffinate e moderne camere dotate di ogni comfort.
ColoniaPixabay
Una spaventosa maschera al Carnevale di Colonia.

4 – Barcellona, carri allegorici, competizioni gastronomiche e feste

Un'altra città dove trascorrere il Carnevale in Europa è Barcellona, una destinazione perfetta dove regalarsi fantastici weekend tutto l'anno e che durante il Carnestoltes diventa ancora più magica.

Quest'anno il Carnevale di Barcellona si terrà dal 28 febbraio al 5 marzo 2019 e come sempre l'inizio dei festeggiamenti è sancito dall'arrivo del Rey Carnaval a cui segue l'inizio delle competizioni gastronomiche che si tengono nei mercati di molti quartieri della città.

I festeggiamenti del Carnevale nella capitale catalana terminano con la Grand Rua de Carnaval una colossale parata che vede mastodontici carri allegorici sfilare su ritmi latini tra le vie dei quartieri Poble Sec e Raval.

Se, inoltre, volete provare l'emozione di vivere un Carnevale decisamente trasgressivo tra drag queen e balli sfrenati, il consiglio è di fare una tappa a Sitges, una cittadina a circa 40 km da Barcellona famosa per l'effervescente vita notturna.

  • Dove dormire a Barcellona: Arc La Rambla un confortevole albergo situato lungo La Rambla nei pressi del Porto o Ohla Barcelona un boutique hotel a pochi passi dal Palau de la Música dotato di una meravigliosa terrazza con piscina con vista sul Barrio Gotico.
CarnevalePixabay
Coriandoli, stelle filanti e maschere, l'occorrente per festeggiare il Carnevale a Barcellona.

5 – Santa Cruz de Tenerife, un carnevale in stile caraibico

Da sempre sognate di partecipare al Carnevale di Rio per immergervi in un turbinio di colori e musiche caraibiche ma vi ferma la distanza? Regalatevi un break a Tenerife, la capitale delle Canarie a poco più di 4 ore di volo dall'Italia, e scoprite il suo fantastico Carnevale.

Il Carnevale di Santa Cruz de Tenerife è il più famoso Carnevale al mondo dopo quello di Rio de Janeiro e regala ai propri partecipanti indimenticabili e divertentissime giornate all'insegna di competizioni di samba, carri allegorici e parate e feste in stile caraibico.

Nel 2019 questo Carnevale inizia il 1° febbraio con l'elezione della Regina, una competizione in cui bellissime ragazze indossano costumi straordinariamente elaborati e ricchi che possono raggiungere il peso di 100 kg, e termina il 10 marzo con una spettacolare festa di chiusura. Il programma di questa giornata prevede, infatti, l’Entierro de la Sardina, la sepoltura di un enorme pesce di cartapesta che dopo esser stato in corteo per le strade di Santa Cruz viene bruciato sulla costa, e un fantastico spettacolo pirotecnico a decretare la fine della baldoria fino al...sabato successivo, quando si festeggiano gli ultimi sprazzi di Carnevale con il weekend della piñata.

Per partecipare alle tante manifestazioni del Carnevale di Santa Cruz de Tenerife è necessario pagare un ticket d'ingresso il cui costo varia dai 3 ai 10 euro in relazione all'evento.

  • Dove dormire a Tenerife: Hotel Principe Paz, un albergo situato nel centro storico e commerciale della città dotato di un ristorante dove godersi deliziosi colazioni con vista su Plaza del Príncipe oppure Iberostar Grand Mencey, un'elegante struttura ricettiva ricavata da un edificio in stile coloniale.
TenerifeHDWikipedia
Un fantastico costume del Carnevale di Tenerife.

Vota anche tu!

Dove vorresti festeggiare il Carnevale 2019 in Europa?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.