Stai leggendo: Risotto al prosecco: la ricetta con l’aggiunta degli asparagi

Letto: {{progress}}

Risotto al prosecco: la ricetta con l’aggiunta degli asparagi

Il risotto al prosecco con asparagi si presta molto bene a diventare la portata principale di una cena di San Valentino o di un pranzo per un'occasione speciale.

Risotto al prosecco Pixabay

1 condivisione 1 commento Il voto di 5 utenti

Il risotto al prosecco con gli asparagi è un ottimo primo da proporre in occasioni particolari. Anniversari, compleanni, feste: tutte queste ricorrenze si possono festeggiare con un bel piatto di risotto al prosecco. Si tratta di una variante meno costosa del risotto allo champagne, con un tocco di sapore in più dato dagli asparagi.

La vera difficoltà è la scelta del prosecco. In commercio trovi il brut, l’extra dry e il dry. Il prosecco brut ha un sapore leggermente acidulo e fruttato ed è indicato con riso, pasta, carne, formaggio e pesce. Il prosecco extra dry ha un sapore più morbido che si sposa molto bene con le carni bianche e i cibi delicati. Il prosecco dry, invece, è il più dolce ed è consigliato in abbinamento a frutti di mare e a frutta fresca. Insomma, dovresti acquistare un prosecco brut oppure un extra dry.

Il risotto al prosecco: la ricetta

La preparazione del risotto al prosecco è semplice e non molto lunga. Gli asparagi consigliati sono quelli selvatici. Se non riesci a trovarli neppure dal tuo fruttivendolo di fiducia, puoi usare quelli coltivati. 

Trattandosi di un primo, starai sicuramente pensando a cosa abbinare. Ebbene, la tua cena di San Valentino o il tuo pranzo di anniversario può continuare con un arrosto di carne o un pesce al forno e terminare con un dolce al cioccolato. Appuntati tutti i suggerimenti per il menu completo e fai la spesa per preparare il nostro risotto al prosecco con asparagi.

Informazioni

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 320 gr
  • Asparagi verdi 40 gr
  • Prosecco 220 ml
  • Formaggio grattugiato 60 gr
  • Burro 30 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Cipolla 1/2
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

Preparazione

  1. Porta a bollore una pentola di acqua salata. Taglia la parte finale dei gambi degli asparagi e pelali con un pelapatate. Una volta terminata questa operazione, tuffa gli asparagi nell’acqua.

  2. Fai cuocere gli asparagi per circa un paio di minuti e spegni il fornello. Lascia raffreddare senza estrarli dall’acqua in modo che mantengano il loro colore verde. Una volta raffreddati, estraili dall’acqua e tieni quest’ultima per il risotto.

  3. Taglia il resto degli asparagi e ripassali in padella per qualche minuto con un filo d’olio. Nel frattempo, trita finemente la cipolla e falla rosolare in padella con olio.

  4. Quando la cipolla è imbiondita, aggiungi il riso e fai tostare. Dopo qualche minuto, versa il prosecco e lascia evaporare facendo cuocere per circa 15 minuti. Di tanto in tanto gira il riso e aggiusta di sale e pepe.

  5. A metà cottura, aggiungi un po' di acqua degli asparagi e mescola.

  6. Quando manca un minuto alla fine della cottura, manteca con il formaggio grattugiato e una noce di burro.

  7. Porta in tavola il tuo risotto al prosecco guarnito con le punte di asparagi ripassate in padella.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE