Stai leggendo: Marmellata di peperoncini: il tocco in più per una cena di San Valentino piccante

Letto: {{progress}}

Marmellata di peperoncini: il tocco in più per una cena di San Valentino piccante

La marmellata di peperoncini ha il colore e la piccantezza giusti per una cena di San Valentino: usala sui crostini o come accompagnamento di taglieri misti.

Marmellata di peperoncini iStock Photo

4 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

La marmellata di peperoncini combina note piccanti e dolci e al palato risulta decisamente agrodolce. La maggiore o minore piccantezza dipende dai peperoncini prescelti. Se hai allenato il tuo palato ai sapori forti, puoi usare quelli calabresi notoriamente molto piccanti. In ogni caso, l’aceto di vino stempera la piccantezza conferendo alla marmellata la giusta armonia di sapori.

Ma come mangiarla? È perfetta con i crostini di pane. Ti consigliamo di abbrustolire il pane e di spalmare prima un velo di formaggio cremoso come la robiola o uno strato di ricotta e poi di aggiungere la marmellata di peperoncini. È ottima anche con un tagliere misto di formaggi, sia freschi che stagionati. Se stai organizzando una serata a due o una cena di San Valentino, prepara i crostini come antipasto e proporrai un piatto a tema amore e passione.

Marmellata di peperoncini piccanti: la ricetta

La nostra ricetta è molto semplice e prevede una combinazione tra peperoni rossi dolci e peperoncini piccanti. L’elenco degli ingredienti include l’aceto di vino, che puoi anche sostituire con la stessa quantità di vino rosso.

Per ottenere la giusta consistenza ti consigliamo di passare i peperoni con un frullatore a immersione dopo la cottura. Se invece preferisci una marmellata di peperoncini dalla consistenza meno cremosa, sostituisci il frullatore con un passaverdure. Prima di concentrarti sulla ricetta, ricordati solo di sterilizzare i barattoli in vetro per la conservazione. Falli bollire in abbondante acqua per circa 20 minuti e utilizzali solo quando risultano perfettamente asciutti. Munisciti di guanti di lattice per la fase di pulizia dei peperoncini piccanti e dedicati alla preparazione della nostra marmellata rosso fuoco!

Informazioni

Ingredienti

  • Peperoncini piccanti freschi 120 gr
  • Peperoni rossi 800 gr
  • Zucchero 450 gr
  • Aceto di vino 35 ml
  • Sale da cucina q.b.

Preparazione

  1. Lava i peperoncini e tagliali nel senso della lunghezza per eliminare i semi. Una volta terminata l'operazione di pulizia, tagliali a cubetti piccoli. 

  2. Metti i peperoni a pezzetti in una casseruola capiente insieme allo zucchero, all’aceto e a un pizzico di sale.

  3. Cuoci a fuoco basso per circa 60 minuti. Durante la cottura mescola con un cucchiaio di legno per evitare che gli ingredienti si attacchino sul fondo della casseruola. Spegni quando i peperoni si sono addensati formando una crema.

  4. Usa un frullatore a immersione direttamente nella casseruola e azionalo fino a ottenere un composto uniforme.

  5. Versa la marmellata di peperoncini ancora calda nei barattoli di vetro e chiudili. Dopodiché immergili in una pentola piena d’acqua e fai bollire per circa 20 minuti in modo da creare il sottovuoto.

  6. Estrai la tua marmellata di peperoncini dall’acqua, lascia asciugare i barattoli e conservali in un luogo fresco e asciutto.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE