Stai leggendo: Johnny Depp: 'Non ho mai picchiato la mia ex moglie Amber Heard e posso provarlo'

Letto: {{progress}}

Johnny Depp: 'Non ho mai picchiato la mia ex moglie Amber Heard e posso provarlo'

Johnny Depp vuole afferma di poter essere scagionato dalle accuse di percosse e violenza domestica mosse dalla ex-moglie Amber Heard, e lo proverà in tribunale.

3 condivisioni 0 commenti

Le vicende legali di Johnny Depp e la ex moglie Amber Heard non sono ancora giunte al termine: l’attore ha infatti intenzione di provare la sua innocenza, e lo farà presentando nuovo materiale in tribunale.

Si tratta di prove che Depp ha intenzione di usare nella causa contro il tabloid inglese The Sun che, in un articolo scritto da Dan Wootton, aveva definito la star come un “picchiatore di mogli”, criticando poi anche la scelta dell’autrice J.K. Rowling di aver permesso a Depp di continuare a lavorare nel franchise di Animali Fantastici, nonostante tutte le voci sul suo comportamento abusivo, anche fuori dalle mura domestiche (Depp è stato poi citato in giudizio anche da due ex guardie del corpo per inadempimenti contrattuali e per aver creato un ambiente di lavoro tossico, ma con loro ha raggiunto un accordo extragiudiziale; nonché dal membro della troupe del film City Of Lies per aggressione sul set).

In una dichiarazione a E! News, l’avvocato dell’attore, Adam Waldman, ha rivelato:

Oggi depositeremo una lista parziale di prove che useremo per confutare le sottostanti accuse fraudolente contro Mr Depp.

Nella cartella di documenti depositata in tribunale, ottenuta anche dal sito TMZ, vi sono riferimenti a “dozzine di video di sicurezza” oltre che “testimonianze oculari, deposizioni scritte giurate e trascrizioni di deposizioni dal 2016 da poco scoperte, oltre a messaggi di testo tra The Sun e la loro fonte #MeToo”.

Waldman ha poi aggiunto: “Continuiamo a raccogliere profonde testimonianze sull’argomento”. La causa fa riferimento a un asserito scontro fisico tra Amber Heard e Johnny Depp avvenuto il 21 maggio 2016, quando i due erano ancora sposati. L’attrice di Aquaman aveva precedentemente accusato l’allora marito di averle tirato contro un telefono cellulare, che l’aveva colpita all’occhio e alla guancia. La donna ha anche dichiarato che il 21 aprile dello stesso anno lui aveva tirato “una bottiglia di champagne formato magnum contro la parete e un bicchiere di vetro a lei e sul pavimento - entrambi si erano frantumati”.

Amber Heard Johnny Depp insieme su un red carpetHDGetty Images

E! News ha raccolto una serie di documenti in cui diversi testimoni affermavano che il 21 maggio 2016 non c’erano ferite visibili sul volto della Heard, né nei giorni successivi. Ancora un altro testimone aveva riferito che al momento della disputa non aveva notato “alcun frammento di vetro infranto nell’appartamento”. Un’altra persona aveva riportato di non aver mai visto alcun “segno” sul volto di Amber fino a “6 giorni dopo l’accusa di violenza domestica”. I documenti depositati includono video delle telecamere di sicurezza in cui Amber Heard appare senza alcun visibile segno di violenza.

Stando a quanto riportato da People, Johnny Depp sta facendo causa alla rivista inglese per 200.000 sterline oltre a £10,528 di spese legali, più una richiesta di risarcimento danni che dovrà essere stimata dalla corte. L’attore vuole anche ottenere un’ingiunzione che proibisca al giornale di “continuare a pubblicare” accuse di violenza coniugale.

Ancora non sono giunte le repliche ufficiali della Heard o del suo team, chissà come si evolverà questa spinosa faccenda?!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE