Stai leggendo: Adrian: tra attesa, plausi e polemiche a vincere è l'ironia del web

Letto: {{progress}}

Adrian: tra attesa, plausi e polemiche a vincere è l'ironia del web

La serie animata creata e diretta da Adriano Celentano è finalmente approdata su Canale 5 e, tra apprezzamenti e critiche, i commenti sui social sono stati esilaranti.

1 condivisione 1 commento

I primi due episodi della (stra) attesa serie animata ideata, scritta e diretta da Adriano Celentano, sono finalmente andati in onda su Canale 5. Adrian, questo il titolo dello show - è stato co-sceneggiato dallo stesso Molleggiato insieme a Vincenzo Cerami mentre i personaggi sono stati realizzati sui disegni di Milo Manara e le musiche composte dal Premio Oscar Nicola Piovani.

Lo show - diviso in nove puntate - è un racconto distopico ambientato nel 2068 che vede come protagonista l’alter ego di Adriano Celentano (Adrian, per l’appunto), un orologiaio che cerca di combattere contro il male dell’omologazione, voluta da una dittatura corrotta che tiene sotto scacco il popolo, diventando una sorte di antieroe metropolitano che si fa chiamare "La volpe". A fare da contorno all'intera vicenda, che tocca tematiche estremamente attuali e da sempre care a Celentano quali la violenza sulle donne, l’immigrazione e la lotta all'inquinamento e alle ingiustizie sociali, c’è la passionale ed esplicita storia d’amore tra Adrian e Gilda (versione cartoonesca di Claudia Mori).

Il cantante Adriano CelentanoHDGetty Images

La prima puntata di Adrian, pur avendo ottenuto ottimi ascolti (19% di share), è stata oggetto di molte polemiche in quanto, nel pre-show Aspettando Adrian in diretta dal teatro Camploy di Verona, il divo Adriano è apparso solo per pochi minuti. Inoltre lo spettacolo che avrebbe dovuto finire intorno a mezzanotte si è concluso misteriosamente un’ora prima. Diatriba poi parzialmente chiarita nel pre-show del secondo episodio della serie animata - andato in diretta martedì -  dove Celentano ha ironizzato sulla sua “limitata” presenza del giorno prima, confessando di aver effettivamente peccato:

Padre, ho peccato, ho illuso Canale 5. Ma io avevo detto che potevo esserci o non esserci.

Polemiche a parte, l’attesa serie animata di Adriano Celentano ha infuocato il web che, tra apprezzamenti e critiche, ha dato libero sfogo alla sua consueta ironia. Tra chi ha notato una certa somiglianza tra la volpe e un giustiziere ben più noto:

Chi spera già che Adrian/La volpe la salvi (a passo di danza) dai problemi della quotidianità:

Chi ha notato qualche incoerenza tra i messaggi che veicola il personaggio creato da Celentano e lo stesso Adriano:

Chi sognava un 2068 migliore:

E infine chi esprime a suon di meme le proprie perplessità:

E voi avete visto Adrian? Cosa ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO