Stai leggendo: Storie d'inverno: a Cinecittà va in scena un nuovo ciclo di appuntamenti, tra set e mostre

Letto: {{progress}}

Storie d'inverno: a Cinecittà va in scena un nuovo ciclo di appuntamenti, tra set e mostre

Al via dal 19 gennaio fino al 3 marzo, negli storici Studi di Cinecittà, Storie d'inverno, un tour di visite a tema per svelare gli aspetti più curiosi del mondo del cinema come le scaramanzie delle star sul colore viola.

Una foto dal set Che strano chiamarsi Federico di Ettore Scola Ufficio Stampa Cinecittà

0 condivisioni 0 commenti

Dal 19 gennaio, Cinecittà si Mostra presenterà ogni weekend, Storie d’Inverno, un tour di visite guidate tra set, mostre e racconti su personaggi, fatti e notizie inedite che hanno animato gli Studi di Cinecittà di Via Tuscolana, un luogo magico e rappresentativo del cinema nazionale e internazionale. Finalmente verranno svelati gli aspetti più curiosi e insoliti con un ciclo di appuntamenti cinematografici a tema accompagnati da una serie di film cult che hanno segnato la storia del cinema.

Oltre a vedere l’esposizione permanente, all’interno degli stabilimenti romani, i visitatori potranno scoprire attraverso suggestive narrazioni i volti inediti dei suoi protagonisti. Entrare nel leggendario Studio 5, un gioiello architettonico che ospitò De Sica, Rosselli e Fellini. Passeggiare per il set dell’antica Roma e l’attrezzeria scenica per conoscere i retroscena della finzione scenografica. Conoscere in un percorso dedicato ai grandi costumi e ai costumisti le creazioni di maestri come il premio oscar Danilo Donati e Piero Tosi.

Benito Mussolini e la posa della prima pietraHDUfficio Stampa Cinecittà Studio

La prima delle visite speciali di Storie d’inverno dal titolo Con gli occhi delle donne è per sabato 19 gennaio ed è dedicata alle figure femminili dalle forti personalità che hanno segnato la storia di Cinecittà. Al centro non solo interpreti o muse ispiratrici ma anche autrici, registe, direttrici del doppiaggio, montatrici, produttrici che hanno determinato con il loro contribuito al successo di molte pellicole. Da Liliana Cavani a Valeria Golino passando per la costumista Milena Canonero. Affianca il tour la proiezione di Bellissime un film documentario di Giovanna Gagliardo.

Una foto dal docu film Che strano chiamarsi Federico di  Ettore ScolaHDUfficio Stampa Cinecittà Luce

Doppio appuntamento, invece per domenica 20 gennaio e sabato 16 febbraio, con l’omaggio all’arte e all’estro del Maestro Federico Fellini, che verrà ricordato attraverso la misteriosa Venusia del Casanova, una visita al celebre Teatro 5 e ai costumi dei capolavori che lo hanno reso celebre nel mondo. Completa il percorso la proiezione del film Che strano chiamarsi Federico di Ettore Scola.

L'attrice Stefania SandrelliUfficio Stampa Cinecittà Luce

Domenica 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria viene proposta la visita Profughi a Cinecittà che racconta il periodo in cui gli stabilimenti divennero luogo di accoglienza per profughi e sfollati della Seconda Guerra Mondiale. E, infine, domenica 17 febbraio, spazio alla scaramanzia con Non dire viola, un percorso per scoprire nata la superstizione del colore viola nel cinema svelare i retroscena, riti, amuleti e superstizioni delle star.

STORIE D’INVERNO
Gli appuntamenti sono fissati tutti i weekend (il sabato alle 15 e la domenica alle 11) e prendono il via dal 19 gennaio fino al 3 marzo.
Per informazioni e prenotazioni su tutte le attività del ciclo in programma, ecco il link

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO