Stai leggendo: Tornano in vendita le sneaker di Marty McFly in Ritorno al futuro

Letto: {{progress}}

Tornano in vendita le sneaker di Marty McFly in Ritorno al futuro

Ricordate le mitiche scarpe con gli autolacci di Ritorno al futuro 2? Nike ha creato un modello molto simile, con una tecnologia collegata allo smartphone.

0 condivisioni 0 commenti

Una delle trilogie cult, da guardare e riguardare, è senza dubbio Ritorno al futuro.

Diretta da Robert Zemeckis tra il 1985 e il 1990, racconta i viaggi nel tempo di un ragazzo californiano e uno scienziato. Nel secondo capitolo, il protagonista Marty McFly piomba nel futuro (“futuro relativo”, visto che per noi è già passato), nel 2015. Tra gli oggetti e gli outfit immaginati dagli sceneggiatori come futuristici, spiccano le sneaker indossate da McFly, le Nike Air Mag.

Nel vero 2015 le Nike sportive erano assolutamente di moda, ma i fan attendevano ancora il modello di Marty.

L'originale del film, invece, è stato messo all’asta su EBay nel giugno 2018, al modico prezzo di oltre 92mila dollari.

La particolarità delle scarpe da tennis che indossava Marty nel 2015 era costituita dagli autolacci, una tecnologia che alla fine degli anni ’80 era sognata come una frontiera possibile.

In realtà le scarpe autoallaccianti non sono nelle vetrine di qualunque negozio sportivo, ma Nike ha voluto prendere spunto dalla finzione e ha lanciato un paio di scarpe da basket con questa innovazione, al costo di 350 dollari.

Non è la prima volta che Nike si cimenta con modelli ispirati alla trilogia: nel 2011 aveva lanciato un altro modello con autolacci, ma in edizione limitata, con un’asta il cui ricavato era stato devoluto all’associazione di Michael J. Fox, fondata per la ricerca sul morbo di Parkinson (che affligge l’attore).

Le sneaker di MartyHDUniversal
Le sneaker di Marty in Ritorno al futuro

Il modello del 2019 da basket, invece, è commercializzato su larga scala, si chiama Adapt BB e si basa sulla tecnologia FitAdapt, che permette ai lacci di regolarsi e stringersi sia automaticamente che manualmente (con due pulsanti che permettono di trovare la misura giusta). In alternativa, si può scaricare anche un’app che permette di regolare in modo tecnologico i lacci. Il meccanismo funziona a batteria, con un’autonomia di circa 20 giorni.

Che ne pensate? Vi piacerebbe avere le scarpe di Marty?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.