Stai leggendo: Power Yoga: come fare fitness e rilassare la mente con le asana

Letto: {{progress}}

Power Yoga: come fare fitness e rilassare la mente con le asana

Il Power Yoga è una disciplina che ti aiuta a trovare l'equilibrio con te stessa. Riduce l'ansia e lo stress.

Il fitness con le asana si fa con Power Yoga Unsplash

7 condivisioni 0 commenti

Dai un twist di energia alla tua vita, proprio grazie allo yoga! Già, perché questa disciplina – che è stata introdotta in Occidente nel 1893 – ha dei veri e propri effetti positivi sul tuo corpo. Oltre a farti ridurre lo stress che accumuli durante la giornata, rafforza i muscoli, corregge la postura e snellisce la tua silhouette. Questi, però, sono solo alcuni dei benefici che puoi avere se la pratichi regolarmente. Come in tutti gli sport, ci vuole costanza e passione.

Una delle versioni “aggiornate” è il Power Yoga. In che cosa consiste? Non è altro che l’evoluzione della disciplina orientale, ma sposa i principi della moderna ginnastica occidentale. Le posizioni – definite ‘asana’ – restano invariate, tuttavia cambia il modo in cui si eseguono che è senza dubbio più dinamico e fluido. È simile all’aerobica e per questo fa bene sia alla mente sia al corpo. È l’ideale, insomma, se vuoi rilassarti e perdere qualche chilo.

Sei curiosa di conoscere proprio tutto del Power Yoga? Bene, per te abbiamo preparato un vero prontuario.

Ecco tutto quello che dovrai sapere per ritagliarti un po’ di tempo per te stessa. In fondo uno dei principi dello yoga è proprio quello di farti ritrovare il tuo equilibrio.

Che cos'è il Power Yoga

Hai scelto di far entrare lo yoga per migliorare la tua vita? Bene, sappi che davanti a te ci sono infinite possibilità di praticarlo e altrettante asana non solo per meditare, ma anche per ritrovare il tuo equilibrio. Ma cosa sono le asana? Sono le posizioni che aiutano a risvegliare la Kundalini, cioè l’energia evolutiva dell’uomo che passa attraverso i chakra ovvero i centri energetici che governano alcune zone della mente e del corpo. Il Power Yoga deriva proprio dall’Ashtanga, basata sulla coordinazione fra il respiro e il movimento. Le asana sono collegate fra loro a intervalli più brevi che fanno diventare questa disciplina più dinamica.

Il Power Yoga, insomma, è la versione occidentalizzata e perciò più vicina alla classica aerobica. Sono stati proprio gli americani a studiare l’Ashtanga e a riprendere alcuni movimenti per realizzare questa rivisitazione della disciplina orientale. Contribuisce, inoltre, a migliorare la forza, la resistenza e non solo. Sì, perché se lo pratichi con regolarità, puoi migliorare la tua respirazione e la postura. Hai piena consapevolezza di te stessa.

Power Yoga: esercizi e tutorial da fare in casa

Hai poco tempo per andare in palestra, ma non vuoi rinunciare allo sport? Perché, dunque, non provi a ritagliarti almeno un’ora per te stessa, praticando proprio il Power Yoga? D’altronde ci vogliono circa 50/60 minuti per eseguire le asana. Non sai come fare? No problem perché in rete trovi alcuni tutorial che possono aiutarti a capire quali posizioni eseguire. Ricorda, però, che devi fare attenzione ai tuoi movimenti per non rischiare di avere strappi muscolari o contratture. Il rischio di allenarsi da sola è proprio questo. In palestra, invece, c'è sempre il maestro che ti spiega se stai lavorando bene con il tuo corpo.

Ecco 30 minuti di Power Yoga spiegati da Jess Taras, maestra di Yoga e modella artistica. 

Vediamo quali sono le principali posizioni da eseguire per praticare il Power Yoga in modo fluido e dinamico. Concentrati sulla respirazione, per lavorare meglio con il tuo corpo. Solo così otterrai buoni risultati. Sei una principiante ed è la prima volta che ti addentri in questa disciplina? Non temere perché ci sono livelli diversi, ecco quali sono i più semplici:

  • Prima di iniziare a fare qualsiasi movimento, devi lavorare con la tua respirazione
  • Saluto al sole A (Urdhva Hastasana): mettiti in posizione eretta, con i piedi leggermente in avanti rispetto al tuo materassino di yoga. Mantieni le braccia lungo i fianchi. Solleva le braccia verso il soffitto, con un movimento circolare. Unisci i palmi sopra la testa e allunga le braccia, le tue spalle non devono essere curve e devono rimanere lontane dalle orecchie. Per uscire dalla posizione, abbassa le braccia e lasciale scivolare lungo il corpo. La posizione del saluto con le mani sollevate fornisce un buon allungamento di spalle e pancia
  • La fase di riscaldamento dura circa 5 - 10 minuti per eseguire in modo fluido le asana
  • Dal saluto al sole puoi passare alla posizione del coccodrillo: una flessione a terra con le gambe unite, posiziona le mani di lato e allinea la testa con la schiena
  • Il serpente: dalla posizione del coccodrillo, mantieni le mani ai lati del corpo e solleva il busto, mentre le gambe devono essere distese e ben allineate a terra

Il Power Yoga, insomma, ti aiuta a rafforzare i muscoli, a tonificarli e non solo. Già, perché oltre a migliorare la tua postura, la respirazione e a farti combattere l'ansia, avrai anche piena consapevolezza di te stessa. Migliora la tua autostima.

La dieta per i migliori risultati

Naturalmente per stare bene con te stessa devi anche seguire un piano alimentare che sia corretto, meglio dunque rivolgersi a un nutrizionista che saprà consigliarti al meglio, basandosi proprio sul tuo fisico. In generale, però, una buona alimentazione è la base per praticare qualsiasi sport. Ecco tutto quello che devi sapere per associare il cibo allo yoga.

  • L'alimentazione è importante per lo yoga (compreso il Power Yoga): prediligi la verdura e i legumi come i fagioli, piselli, ceci, fave, soia e lenticchie
  • La frutta è altrettanto importante e per ogni sessione di fitness mangia sempre almeno due ore prima. Via libera alle banane che contengono potassio e la frutta secca come le noci ricche di omega 3
  • Chi pratica lo yoga di solito intraprende un percorso vegetariano, in alcuni casi anche vegano. Anche perché la cultura orientale dà molta importanza al cibo che ha effetti - positivi o negativi - sulla psiche.

Alcuni corsi di yoga non solo ti danno la possibilità di apprendere la disciplina, ma ti suggeriscono persino che cosa è più giusto mangiare per rispettare al meglio questa vera e propria filosofia di vita.

Abbigliamento e accessori per il Power Yoga

Sei convinta di voler seguire un corso di Power Yoga? Tutto quello che ti serve per allenarti è un tappetino antiscivolo e l'abbigliamento migliore per essere comoda mentre ti alleni, senza per questo rinunciare al tuo stile. I negozi fisici e quelli di e-commerce ti danno ampia possibilità di scegliere i capi più fashion. Ecco alcuni disponibili su Amazon:

Il migliore su Amazon

REEHUT

Tappetino antiscivolo
Il migliore su Amazon

REEHUT

Tappetino antiscivolo

€ 16.18

Il Power Yoga, insomma, è la disciplina che fa per te se vuoi ritrovare l'armonia e allo stesso tempo non perderti una sessione di fitness. Per avere risultati migliori, devi praticarlo almeno una volta a settimana.

Vota anche tu!

E voi vi lascerete conquistare dal Power Yoga?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO