Stai leggendo: Sophie Turner: ‘Durante le riprese di Game of Thrones non potevo lavarmi i capelli’

Letto: {{progress}}

Sophie Turner: ‘Durante le riprese di Game of Thrones non potevo lavarmi i capelli’

Sophie Turner ha rivelato tutti i segreti sulla hair routine del suo personaggio ma anche quelle dei colleghi: Kit Harington è quello che impiega più tempo a farsi bello per i red carpet!

14 condivisioni 0 commenti

Cosa non si fa per l’arte! Sophie Turner ha rivelato che per colpa di Game of Thrones ha dovuto evitare di lavarsi i capelli per anni.

L’attrice che interpreta Sansa Stark nella serie ha raccontato a InStyle di aver ricevuto questa richiesta da parte dei produttori quando lo show era ormai iniziato da qualche stagione. “Per le prime stagioni potevo lavarmi i capelli perché ero una giovane aristocratica”.

Intorno alla stagione cinque hanno cominciato a chiedermi di non lavarmi i capelli ed era davvero disgustoso.

L’attrice ha rivelato che anche ad altri attori era stata fatta la stessa richiesta, cosa che per fortuna non è durata più di un paio d’anni. “Ora indosso una parrucca, quindi posso lavarmi i capelli quanto voglio, il che è piacevole. Ma sì, per un paio di anni ho vissuto con capelli piuttosto unti”.

Il prurito era forte! E poi c’erano le macchine per fare la neve sul set, quindi avevo questi pezzettini di carta incollati al grasso. Era disgustoso.

View this post on Instagram

Today with @wellahairusa

A post shared by Sophie Turner (@sophiet) on

Per ottenere il look di Sansa, inoltre, l’attrice ha dovuto coprire il suo biondo naturale con tinte, che sono andate avanti per anni fino al 2017, quando è tornata al suo colore evitando danni gravi ai capelli, ma aumentando considerevolmente il tempo da passare nel reparto di trucco e parrucco della serie prima di ogni ripresa. “È per la gente che indossa parrucche che si perde più tempo”, ha spiegato l’attrice, aggiungendo che probabilmente la collega che passa più ore a farsi sistemare i capelli è Emilia Clarke che “aveva bisogno di una cuffia da calvo, una parrucca, e poi tutto un’acconciatura intricatissima… Ma poi si è tinta di biondo!”.

Eppure l’attore che più di tutti dedica tempo alla sua routine di bellezza fuori dal set è Kit Harington: “Prima dei red carpet lo vedi sempre che giocherella con le punte dei suoi boccoli per assicurarsi che siano perfetti. Lo prendiamo tutti in giro per quello”.

Anche Sophie Turner è ansiosa di vedere il risultato finale di tutte le ore di trucco trascorse da lei e dagli altri attori sul set della serie, che in ogni stagione avevano un aspetto diverso: “Per così tanto tempo i capelli di Sansa sono cambiati ad ogni stagione a seconda di chi esercitasse influenza su di lei. Nei primi episodi era una ragazza del Nord a Grande Inverno e seguiva l’esempio della madre con una semplice treccia che le scendeva sulla schiena. Poi quando è andata a Approdo del Re aveva questa grande aureola simile a quella esibita dalla regina. Con Ditocorto si tinge di nero e veste solo quel colore. Poi torna a Grande Inverno e ai capelli come quelli della madre. Ha creato la sua identità nella settima stagione e continua anche nell'ottava”.

Ormai ha deciso come portare i propri capelli, ed è finalmente la leader invece di subire l’influenza di tutti gli altri.

Che siano i nuovi capelli, i costumi o i colpi di scena, anche noi siamo impazienti di vedere cosa succederà in questa ultima stagione di Game of Thrones, che torna il 14 aprile 2019.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE