Stai leggendo: Secondo Millie Bobby Brown uno stalker assassino va perdonato se è innamorato (come nella serie TV You)

Letto: {{progress}}

Secondo Millie Bobby Brown uno stalker assassino va perdonato se è innamorato (come nella serie TV You)

L’attrice di Stranger Things ha creato parecchio scalpore per le sue parole in difesa del folle personaggio protagonista della serie TV You.

L'attrice Millie Bobby Brown Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Da quando è sbarcata su Netflix, lo scorso 26 dicembre, la serie TV You che vede come protagonista Joe (Penn Badgley), un uomo ossessionato da una sua coetanea, Beck (Elizabeth Lail), tanto da diventarne l’inquietante stalker, ha diviso - come di consueto - pubblico e critica.

Al di là della qualità dello show, quello che è ovvio è che il personaggio interpretato da Badgley sia totalmente negativo anche se, purtroppo, c’è chi crede che il suo comportamento pericoloso e folle sia giustificabile dall’amore che prova per la sua vittima.

Millie Bobby BrownHDGetty Images

Tra chi è dalla parte di Joe spicca l’attrice di Stranger Things Millie Bobby Brown che in un’Instagram Story, cancellata in seguito alle polemiche che ha scatenato, ha affermato:

Ho appena iniziato a vedere un nuovo show. Il protagonista non è inquietante… è innamorato di lei e va bene così... sono ossessionata da questa serie e sto facendo binge watching. Decisamente una bomba.

La 14enne Millie, che di recente è stata nuovamente attaccata per delle foto troppo sexy pubblicate sui social, ha poi continuato ad idolatrare Joe anche in un’altra story (sempre rimossa) in cui ha sottolineato:

A proposito, so che tutti diranno: 'Aw, è uno stalker ... perché lo giustifichi?' Ma... è innamorato di lei. Guardate la serie e non giudicatemi per la mia opinione…

Le parole dell'attrice hanno purtroppo scatenato il caos e l’enfant prodige è diventata vittima di violenza (verbale) sui social per aver difeso un immaginario stalker e assassino.

Ovviamente la reazione "cyberbulla" del web alle superficiali dichiarazioni di Millie è stata, come spesso succede in questi casi, assolutamente eccessiva e imperdonabile e anche se - al contempo - non è affatto un buon segno che una ragazza (seppur appena 14enne) scagioni un personaggio deprecabile come Joe solo perché “innamorato” della sua vittima. 

Voi che ne pensate?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO