Stai leggendo: Ghostbusters 3: in arrivo il film diretto dal figlio di Ivan Reitman, Jason

Letto: {{progress}}

Ghostbusters 3: in arrivo il film diretto dal figlio di Ivan Reitman, Jason

Jason Reitman continua l'eredità di suo padre Ivan, che ha diretto i primi due Ghostbusters. Dopo trent'anni, Jason dirigerà il segretissimo terzo film del franchise.

Jason Reitman sul red carpet in primo piano Columbia

11 condivisioni 0 commenti

Tale padre, tale figlio. Jason Reitman, figlio di Ivan Reitman, dirigerà il terzo film del franchise Ghostbusters. Mentre il papà si è occupato della regia dei primi due Ghostbusters (il primo uscito nel 1984, il secondo nel 1989), come riportato da Variety Jason, dopo trent'anni, si occuperà del terzo.

Questa pellicola si collegherà direttamente al primo film, tendendo ad escludere l'ultimo reboot di Ghostbusters al femminile uscito nel 2016 con Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon e Leslie Jones.

La sceneggiatura è stata co-scritta da Reitman stesso e Gil Kenan. Le riprese saranno avviate quest'estate, in modo da avere la pellicola pronta per l'estate del 2020.

E il cast originale tornerà?

Non è impossibile, ma neanche certo. Non si ha ancora alcun dettaglio circa la trama di questo terzo Ghostbusters né sappiamo se il cast originale (composto da Bill Murray, Dan Aykroy ed Ernie Hudson, mentre Harold Ramis purtroppo è venuto a mancare nel 2014) sarà di ritorno. Secondo alcune indiscrezioni, Reitman sarebbe alla ricerca di quattro adolescenti per dei ruoli misteriosi.

Jason, cresciuto a pane e Ghostbusters, ha persino preso parte - in qualità di attore - al secondo film del franchise del 1989 e ha spiegato perché ha voluto proseguire con l'eredità di suo padre.

Ho sempre pensato a me stesso come il primo fan di Ghostbusters, quando a sei anni visitavo il set. Volevo realizzare un film per tutti gli altri fan come me.

Reitman ha specificato, in un'intervista con Entertainment Weekly, che non si tratta di un reboot, ma di un vero e proprio sequel.

Quello che è successo negli anni '80 resta negli anni '80. Il film sarà ambientato nel presente.

Il terzo film di Ghosthbusters potrebbe essere il passaggio del testimone da padre a figlio. Mentre Reitman Senior, regista slovacco naturalizzato canadese, può vantare di una nutrita carriera alle spalle (ha diretto pellicole come Un poliziotto alle elementari, Amici, amanti e... ed Evolution), Jason ha vinto un Golden Globes per aver realizzato la sceneggiatura di Tra le nuvole (film candidato tre volte agli Oscar 2009).

View this post on Instagram

Finally got the keys to the car. #GB20

A post shared by Jason Reitman (@jasonreitman) on

Uno dei suoi primi esperimenti cinematografici in chiave di regista è stato Juno, film del 2007 con protagonista una giovane Ellen Page che gli ha fruttato anche una candidatura agli Oscar. Tra gli ultimi, invece, ricordiamo The Front Runner - Il vizio del potere (2018), realizzato in collaborazione con Sony Pictures che si occuperà anche del ritorno di Ghostbusters.

La collaborazione tra Sony e Jason Reitman è stata tenuta segreta negli scorsi mesi, ma adesso la verità è venuta a galla e Reitman Junior sembra essere pronto per questo iconico progetto.

Pronti per il ritorno degli Acchiappafantasmi?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.