Stai leggendo: Come organizzare le vacanze sulla neve a Cortina 2019: tutto su skipass, trasporti, hotel, ristoranti ed eventi

Letto: {{progress}}

Come organizzare le vacanze sulla neve a Cortina 2019: tutto su skipass, trasporti, hotel, ristoranti ed eventi

Regalatevi delle indimenticabili vacanze sulla neve a Cortina, la Regina delle Dolomiti sempre pronta a stupire per la bellezza delle sue cime e la Dolce Vita che anima il suo centro storico.

Cortina iStockphoto

5 condivisioni 0 commenti

Voglia di regalarvi una bella settimana bianca su fantastiche piste innevate? Una delle migliori mete sciistiche del 2019 è, come sempre, Cortina, l'indiscussa Regina delle Dolomiti che nel 2021 ospiterà i Campionati Mondiali di Sci Alpino, un evento planetario che contribuirà a rafforzare il brand di questa incantevole località alpina.

Adagiata nell'alta Valle del Boite, tra il Cadore a sud, la Val Pusteria a nord, la Val d'Ansiei a est e l'Alto Agordino a ovest e immersa nello scenario mozzafiato delle Dolomiti, Cortina rappresenta una delle mete più apprezzate per trascorrere delle fantastiche vacanze sulla neve all'insegna dello sport, della bellezza paesaggistica, dello shopping, dell'arte e della cultura senza dimenticare la buona tavola.

A Cortina è, infatti, possibile provare l'emozione di percorrere le più belle piste da sci del mondo del comprensorio Dolomiti Superski, un paradiso innevato sospeso tra vette altissime e cielo, e poi rilassarsi passeggiando tra le sue sfavillanti vie costeggiate da raffinati negozi o scoprire la sua vasta offerta culturale.

La regina delle Dolomiti è rinomata per offrire ai propri visitatori non solo importanti eventi sportivi ma, anche, una serie di imperdibili appuntamenti culturali che si tengono durante tutto l'anno.

Scoprite, allora, tutto su Cortina inclusi tanti consigli e suggerimenti per regalarvi un’indimenticabile vacanza sulla neve:

  1. Le piste da sci: Dolomiti Superski
  2. Shopping
  3. Arte e Cultura
  4. Eventi sportivi
  5. Cucina
  6. Curiosità: la storia
  7. Come organizzare il viaggio: trasporti, hotel e ristoranti

Dolomiti Superski, il comprensorio sciistico dei sogni

Cortina è considerata una delle migliori mete sciistiche del 2019 grazie al fantastico comprensorio Dolomiti Superski, uno dei più vasti e completi al mondo. Quest'area, infatti, riunisce 12 rinomate località di montagna e acquistando un solo skipass è possibile usufruire di 450 impianti di risalita e percorrere oltre 1.200 chilometri di piste. Numeri sicuramente invitanti per ogni amante dello sci!

Le principali aree in cui si suddivide il comprensorio sciistico Dolomiti Superski sono:

  • Ski Area Faloria-Cristallo, facilmente raggiungibile dal centro di Cortina d'Ampezzo offre piste nere e rosse per sciatori di medio livello e panorami spettacolari
  • Ski Area Tofane, nella sua parte inferiore presenta piste adatte ai principianti mentre prendendo la nuova seggiovia TofanaExpress si raggiungono piste molto impegnative tra cui la famosa Forcella Rossa, la più lunga delle Dolomiti
  • Ski Area Lagazuoi-5 Torri, offre una grande varietà di piste da cui godere di panorami indimenticabili, dalla terrazza del Lagazuoi è, infatti, possibile ammirare le cime più alte delle Dolomiti. Da qui, inoltre, percorrendo la pista Armentarola è possibile raggiungere l'Alta Badia.
CortinaHDiStockphoto
Il Dolomiti Ski è uno dei comprensori sciistici più vasti del mondo.

Shopping, vita mondana e... vip-watching!

Oltre a essere una delle migliori mete sciistiche al mondo, Cortina offre ai propri visitatori, anche, un vivace centro storico caratterizzato dalla presenza di sfavillanti negozi di abbigliamento, gioielleria, antiquariato e oggettistica.

Regalandosi una passeggiata in Corso Italia, il cuore pulsante di Cortina, è possibile scoprire e ammirare le più nuove e ricercate tendenze del lifestyle e poi godersi un break goloso nella storica pasticceria Alverà, fondata nel lontano 1914, oppure un aperitivo all'Hotel de la Poste, meta di teste coronate, politici, attori e scrittori. Tra i suoi tavoli sedette, addirittura, il grande scrittore Ernest Hemingway!

Se siete appassionante di vip-watching, a Cortina tenete sempre gli occhi ben aperti per individuare sotto a cappelli e sciarpe i tanti personaggi famosi che vi trascorrono le proprie vacanze sulla neve.

CortinaHDiStockphoto
Uno sfizioso peccato di gola da regalarsi durante un pomeriggio di shopping in Corso Italia.

Arte e cultura ad alta quota

A Cortina, gli amanti dell'arte e della cultura possono regalarsi un tour alla scoperta della splendida Basilica Minore, risalente alla seconda metà del Settecento, o della Casa dei Fratelli Ghedina o Ciasa dei Pupe, un edificio la cui facciata presenta degli splendidi affreschi.

In questa località sciistica è, inoltre, possibile ammirare le opere del Museo d'Arte Moderna Mario Rimoldi, un tempo Ciaṣa de ra regoles ovvero sede dell'amministrazione ampezzana. Tra i quadri esposti vi sono alcuni capolavori dei principali maestri del Novecento come De Chirico, De Pisis, Carrà, Morandi e Depero.

Nel 2019 tanti eventi tra sport e cultura

Da sempre, la Regina delle Dolomiti è rinomata, anche, per i numerosi eventi sia sportivi che culturali che completano la sua già vasta offerta turistica.

Ad esempio, dal 19 al 20 Gennaio 2019 vi è l'ormai classico appuntamento con la tappa di Coppa del Mondo di sci alpino femminile mentre il 2 e 3 Febbraio 2019 è il week-end del Granfondo Dobbiaco-Cortina, una gara internazionale di sci di fondo che si svolge lungo il percorso della ex ferrovia, dismessa nel 1962.

Tra gli eventi culturali vi segnaliamo presso il Museo d'Arte Moderna, la mostra Andy Warhol Superstar che terminerà il 22 aprile. Un'ottima occasione per ammirare tutte le più famose e iconiche opere del genio americano.

CortinaHDiStockphoto
Una suggestiva pista del comprensorio Dolomiti Ski dove cimentarsi con il freestyle.

A tavola, un mix unico di sapori austriaci e mediterranei

Durante una vacanza sulla neve a Cortina è possibile gustare pietanze uniche e indimenticabili. I sapori austriaci si fondono, infatti, con quelli veneti per offrire squisiti piatti a base di carne e prodotti tipici del luogo.

Tra i piatti da assaggiare durante un break a Cortina vi sono i chenédi, una variante dei canederli tirolesi preparati con palle di pan grattato ripiene di speck e lardo oppure i pestarei, l'antica colazione degli ampezzani, preparati con pezzi di pasta cotta nel latte salato e bollente. Altri piatti tipici imperdibili sono, inoltre, la faariesa, una minestra a base di fave o orzo, e il pastìn, una sfiziosa polpetta a base di pasta di salame macinata grossa, aglio e spezie varie.

Tra i secondi spiccano la Gulasch süppe, una specialità originaria dell'Ungheria, la cacciagione servita con marmellate di mirtilli rossi e il grostl, un tortino a base di patate e carne. Non bisogna, inoltre, dimenticare la norcineria e i rinomati formaggi vaccini d'alpeggio come il Contrin, il Fodòm, il Renàz.

Per terminare, inoltre, con dolcezza ogni pasto non può mancare l'apfelstrudel, ovvero lo strudel di mele, i krapfen ripieni alla confettura di albicocca o le torte di ricotta.

CortinaHDiStockphoto
I chenedi, la variante ampezzano dei canederli.

Una storia millenaria sospesa tra Italia e Austria

Cortina d'Ampezzo vanta una storia millenaria e per la sua posizione di frontiera è sempre stata contesa tra la cultura mediterranea e quella mitteleuropea.

Dopo la caduta dell'Impero Romano, Cortina subì la dominazione Longobarda, poi divenne un territorio della Repubblica di Venezia, successivamente fece parte dell'Impero Austro-ungarico e tornò italiana solo dopo la fine della Prima Guerra Mondiale. Ancora oggi, quindi, Cortina presenta due anime, quella italiana e quella austriaca, che si fondono alla perfezione per offrire ai propri visitatori indimenticabili vacanze sulla neve.

Il turismo a Cortina iniziò, invece, a svilupparsi verso la prima metà dell'Ottocento, molti dei suoi più lussuosi alberghi furono costruiti in quel periodo per ospitare turisti d'élite provenienti da tutta Europa. La consacrazione, comunque, della Regina delle Dolomiti e la sua scoperta da parte dei grandi flussi turistici risale alle Olimpiadi Invernali del 1956 che vennero trasmesse per la prima volta in diretta televisiva.

Da allora, trascorrere una vacanza sulla neve a Cortina significa regalarsi un break immersi in un scenario naturale d'eccezione e dall'immenso fascino.

CortinaHDiStockphoto
Le cime del Nuvolau innevate e illuminate dalla luce dell'alba.

L'organizzazione del viaggio

Tanti consigli su dove mangiare e dormire per trascorrere una straordinaria vacanza sulla neve a Cortina. Il mezzo di trasporto che vi raccomandiamo per raggiungere Cortina nel 2019 è il bus; secondo GoEuro bastano 1h45 e 25€ da Treviso, 2h45 e 30€ da Venezia (Tronchetto) e 4ore con 30€ da Verona per raggiungere la popolare meta sciistica.

Dove mangiare a Cortina

Una tappa obbligata a Cortina per chi ama i locali esclusivi e una cucina di altissima qualità è il Ristorante Il Vizietto in Corso Italia, che offre un ambiente arredato in stile alpino chic, ricercate proposte culinarie e un servizio impeccabile.

Se, invece, volete regalarvi un pranzo o una cena avvolti dalla surreale quiete della natura, il locale giusto è il Peziè de Parù sulla strada del Passo Giau a 8 km dal centro di Cortina d’Ampezzo. Ricavato da un antica malga, questo locale offre un'ottima cucina tipica ampezza e un ambiente intimo e curato.

Dove dormire a Cortina

Se desiderate regalarvi una vacanza sulla neve ma allo stesso tempo amate la vita cittadina, il consiglio è di alloggiare all'Hotel Meublé Royal, una struttura ricettiva a conduzione familiare situata nella zona pedonale di Cortina. Qui potrete rilassarvi in camere arredate in tipico stile alpino e deliziarvi ogni mattina con sontuose colazioni a buffet a base di prodotti dolci o salati. In questo albergo sono, inoltre, benvenuti anche gli amici a quattrozampe.

Se, invece, desiderate regalarvi un soggiorno principesco immersi nella più totale quiete, scegliete l'Hotel Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa, un albergo 5 stelle che offre una vista spettacolare sulle Dolomiti e un ampio centro benessere dove coccolarsi con rigeneranti ed esclusivi trattamenti. Questo resort è, inoltre, dotato di 3 ristoranti dove gustare piatti internazionali, creazioni gourmet o specialità tipiche.

Vota anche tu!

Cosa ti attrae di più di Cortina?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.