Stai leggendo: Nina Dobrev si è ispirata a Rachel di Friends per il ruolo in Fam

Letto: {{progress}}

Nina Dobrev si è ispirata a Rachel di Friends per il ruolo in Fam

Friends è un'icona per le sitcom, anche per Nina Dobrev che, per il suo ruolo da protagonista in Fam, si è liberamente ispirata a Rachel Green.

Nina Dobrev sorridente guarda in alto Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Dimenticate i vampiri: Nina Dobrev è pronta per la sua prima sitcom.

L'attrice bulgara naturalizzata canadese è nota al piccolo schermo per aver interpretato Elena Gilbert in The Vampire Diaries, la serie soprannaturale - ideata da Kevin Williamson e Julie Plec - che l'ha vista protagonista per sei stagioni (poiché, per le restanti due, ha abbandonato la nave ed è tornata soltanto per il season finale).

Dopo alcuni esperimenti cinematografici come Flatliners - Linea mortale e Dog Days, la Dobrev ha deciso d'impegnarsi in un progetto differente, quale Fam.

La sitcom, di CBS, darà una scossa alla carriera della Dobrev, la quale ha ammesso a TVLine di sua stessa iniziativa quanto sia stato complesso e spaventoso un simile ruolo, data l'esperienza pregressa.

Il motivo per cui ho accettato questo ruolo è perché era totalmente diverso da qualsiasi altro avessi interpretato in passato. Era così spaventoso, motivo per cui ho desiderato di farlo ancor di più.

Fam: quando i problemi sono in famiglia

La famiglia, si sa, può essere un grande problema, soprattutto quando si mente a riguardo. Ed è da qui che parte la trama di Fam, in cui Nina Dobrev interpreta Clem, una donna che dalla vita vuole soltanto un futuro roseo col suo fidanzato Nick (interpretato da Tone Bell) e con i suoceri Walt e Rose (Brian Stokes Mitchell e Sheryl Lee Ralph).

Il suo mondo perfetto viene però distrutto dall'arrivo di due figure poco gradite: la sorellastra adolescente Shannon, un tipo tutto pepe (interpretato da Odessa Adlon), e il padre (Gary Cole), che Clem aveva spacciato per morto al fidanzato.

Reputo emozionante tutto ciò che è impegnativo e che mi spaventa a morte. Le rughe d'espressione sulla mia faccia, dovute alle risate, diventano sempre più profonde e non potrei esserne più felice.

Nonostante l'impostazione da sitcom, secondo la Dobrev, Fam si fa portavoce di messaggi più profondi, come saper accettare le persone per quello che sono e amare ogni loro singola cosa, soprattutto quando si tratta della propria famiglia.

Nina Dobrev e l'ispirazione a Rachel di Friends

Non è un caso che la sigla di Friends reciti "i'll be there for you" (ci sarò per te), soprattutto per Nina Dobrev che si è liberamente ispirata a Rachel Green, deliziosamente interpretata da una Jennifer Aniston agli albori della sua carriera.

Rachel, una ragazza di buona famiglia, lascia il fidanzato sull'altare e si trasferisce dalla vecchia amica del liceo (Monica) per ricominciare da capo. L'aria snob e il mondo fatato in cui viveva sono stati presto sostituiti da una ragazza in gamba con la testa sulle spalle, nonostante gli innumerevoli pasticci in cui si è cacciata durante le dieci stagioni della sitcom.

Ed è a Rachel che si è ispirata Nina Dobrev per la sua Clem. Prima d'iniziare la riprese, Nina ha visitato i set di altre sitcom popolari - come The Big Bang Theory e Mom - per comprenderne la dinamica, ma le difficoltà non sono state poche a causa del format poco abituale alla sua esperienza.

Ero terrorizzata quando girammo il primo episodio ma, mentre la stagione di evolveva, sono diventata sempre più confidente in me stessa e a comprendere chi fosse Clem.

Ma cosa collega Clem a Rachel? L'animo vibrante e l'amore per l'estetica, tanto per cominciare. La Dobrev ha ammesso di aver chiesto al costumista un guardaroba semplice ma d'effetto, a prova di Rachel Green.

Chissà se l'ispirazione di Clem si limiterà soltanto al guardaroba di Rachel o se ne seguirà la rivoluzione sentimentale: infondo anche Rachel era la promessa sposa di qualcuno, prima di scappare dall'altare. Sarà la stessa cosa che succederà a Clem e Nick?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.