Stai leggendo: Italia’s Got Talent riparte su TV8: Pellegrini e Maionchi in giuria

Letto: {{progress}}

Italia’s Got Talent riparte su TV8: Pellegrini e Maionchi in giuria

Venerdì 11 gennaio torna su TV8 l'appuntamento con Italia’s Got Talent: in giuria le novità sono Federica Pellegrini e Mara Maionchi. Ma c’è anche Claudio Bisio, a febbraio sul palco del Festival di Sanremo. Le dichiarazioni dalla conferenza stampa.

1 condivisione 0 commenti

Riparte, venerdì 11 gennaio in prima serata su TV8, la macchina di Italia’s Got Talent, che in questa nuova stagione vede nella giuria conferme e new entry. Dalla precedente edizione restano al tavolo Claudio Bisio (fresco di ufficializzazione sul palco di Sanremo 2019) e Frank Matano.

Rinnova il sodalizio con IGT anche Lodovica Comello, alla conduzione, mentre a ricoprire per la prima volta il ruolo di giudice ci sono Mara Maionchi, presenza ormai fissa nei format di Sky Italia, e la campionessa olimpica Federica Pellegrini. Carismatica e spontanea, la nuotatrice sembra da subito trovarsi a proprio agio fra i colleghi e si mette in luce come “quota” fashion del programma (i suoi look, c’è da scommettere, saranno gettonatissimi fra le più modaiole).

Italia’s Got Talent è un programma che si rinnova sempre, grazie ai talenti sul palco ma anche in virtù della formazione in giuria. Lo sottolineano con forza la produzione e la dirigenza dell’emittente, che riconoscono anche l’importanza del lavoro sul territorio allo scopo di cercare i concorrenti in tutta Italia. Personaggi, a volte anche strambi o almeno insoliti, che vivono la presenza sul piccolo schermo come qualcosa di incidentale; da qui, lo spirito di partecipazione privo di qualsiasi forma di competitività (vedi alla voce X Factor).

Eppure si parla pur sempre di una gara, con una finale live annunciata in diretta a Milano per il 22 marzo ma è il gioco a superare ogni altro retropensiero. Così, anche fra i giudici, al lavoro insieme e non l’uno contro l’altro di fronte alle più svariate performance.

Ballo, musica, comicità, circo, imitazioni e sport: sul palco di Italia’s Got Talent passa di tutto.

Ma vediamo che cosa hanno dichiarato i giudici.

IGT: la parola alla giuria

“Per me è stata la prima volta in televisione - spiega Federica Pellegrini alla stampa - In passato avevo fatto solo delle comparsate e devo dire che tutti mi hanno messo completamente a mio agio.” Tante le cose da apprendere, ammette la sportiva, ma altrettanta la voglia di mettersi in gioco: “Mi hanno dato tantissimi consigli e questo mi ha aiutato molto. Più guardavo i colleghi più cercavo di imparare da loro.

Fortunatamente, le registrazioni sono capitate in un anno per me più facile sul piano sportivo ma è stato ugualmente tosto.” Lo sa bene l’istrionico Frank Matano, che non risparmia battute neppure alla debuttante sotto i riflettori tv: “Mi sono allenato con Federica una sola volta, alle 7 di mattina, e resterà l'unica. Per come sono fatto io già mi sconvolgeva il fatto che potesse fare più di una cosa in una sola giornata (ride, ndr).

Lei è impressionante: insomma, sa fare tutto. È insopportabile! Scherzo, ovviamente: è bravissima.”

Alla base c’è stato tanto divertimento.
(Federica Pellegrini)

La campionessa ha infine concluso: “Non so se sono all’altezza di fare TV ma quest’esperienza mi ha aiutato tantissimo. I tempi tecnici, le emozioni al banco, essere me stessa: questo è quello che ho imparato.”

Il giro di battute continua con Mara Maionchi che riconosce: “È stato davvero divertente, questi due uomini sono tremendi. Ne hanno fatte di tutti i colori, a ogni ora del giorno… Perché guardare IGT? Perché è un programma piacevole con tanti di talenti a tal punto che abbiamo avuto difficoltà nello scegliere chi mandare in semifinale. E poi c’è Federica! Niente da fare, i campioni sono diversi da noi persone comuni”, chiosa sorridendo.

Attesissime le parole di Claudio Bisio, che inizia questo 2019 con un calendario fitto di impegni tra cinema e televisione. Impegnato sul set con le riprese del suo nuovo film e sul grande schermo come doppiatore in Attenti al gorilla (dove recita anche lo stesso Marano), fa un plauso alla grande macchina di Italia’s Got Talent: “Io prima di tutto faccio i complimenti alla produzione, ogni anno c’è un lavoro di casting straordinario.”

Italia's Got Talent 2019, la giuriaHDUfficio Stampa

Immancabile, neanche a dirlo, un commento sulla conduzione del Festival, per quanto il discorso resti evidentemente a margine della presentazione: "Devo ringraziare Sky che ha fatto una deroga al mio contratto per potermi far fare Sanremo. In quella settimana andrà in onda un best of di IGT: per non fare concorrenza a me stesso [sorride, ndr]. Ah, poi Mediaset programmerà Zelig, Mediterraneo…", dice, ridendo, il conduttore “a reti unificate”. Ed ecco che la conferenza si trasforma presto in una scenetta semicomica con il racconto del dietro le quinte di una gara di nuoto: vinta dalla Pellegrini, la sfida ha impegnato non poco i due uomini del tavolo e messo sotto pressione la stessa Federica. Come è andata lo vedremo nella seconda puntata.

A tirare le fila di tutto questo microcosmo è Lodovica Comello, alla sua terza edizione: “Di diverso rispetto agli anni passati ci sono sempre i talenti che sono sempre una sorpresa. Su quel palco ci sorprende vedere anche le storie che ogni concorrente porta con sé. C’è sempre un’energia diversa e questa volta grazie anche alla sensibilità delle donne nella giuria. Il viaggio è stato arricchente.”

E chissà per chi i giurati avranno premuto il Golden Buzzer... Vi abbiamo incuriosito almeno un po’?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.