Stai leggendo: Pasta e patate alla napoletana

Letto: {{progress}}

Pasta e patate alla napoletana

Un primo piatto caldo e profumato, tipicamente invernale, dal gusto deciso e di antica tradizione partenopea: la pasta con patate, ricetta tipica.

Pasta e patate, la ricetta tradizionale napoletana istock

0 condivisioni 1 commento Il voto di 4 utenti

C'è qualcosa di più meraviglioso che tornare a casa dopo una fredda giornata invernale piena di impegni e trovare un primo piatto caldo e profumato, saporito e conviviale? La pasta e patate alla napoletana è infatti un'apprezzata portata della vasta tradizione culinaria campana, prelibato e invitante, perfetto da preparare anche il giorno prima, per deliziare i pasti in famiglia dei mesi più freddi.

La tipica pasta e patate  è una ricetta della cucina povera, si compone di pochi ingredienti, contadini e semplici, ma genuini e ricchi di nutrienti. Il risultato finale di questo primo piatto di origine partenopea è una pasta cremosa e filante, grazie all'aggiunta di croste di parmigiano che la trasformano in un'irresistibile delizia filante e saporita.

Pasta e patate senza formaggio, delicata e gustosa

Per alleggerire le calorie della nostra amata pasta e patate, prova a togliere il formaggio ed aggiungere spezie ed erbe aromatiche come la noce moscata, erba cipollina o aneto. Diminuisci il sale e arricchisci di sapore con una bella spolverata di pepe, mentre se vuoi arricchire il primo piatto di "fibre buone", sostituisci la classica pasta a grano duro con una pasta a base di farina integrale. Il risultato sarà ugualmente un'esplosione di gusto al palato, ma in versione più leggera e a prova di dieta post Festività!

La ricetta della pasta e patate alla napoletana al forno

Questo primo piatto tipico di Napoli  è buonissimo appena pronto caldo e fumante... ma cucinato il giorno prima e lasciato a riposare, guadagna ancor di più in sapore. Prima di servire la pasta e patate, prova a metterla in cocotte adatte al forno e spolvera con abbondante pangrattato e formaggio. Inforna in modalità gratin per 10 minuti a 180 gradi. Croccante e deliziosa!

Informazioni

Ingredienti

  • pasta mista a piacere 400 g
  • olio extra-vergine di oliva un cucchiaio
  • Guanciale 100 g
  • una cipolla
  • Pomodori ciliegini 8 o 9
  • Provola affumicata 150 g
  • Parmigiano grattugiato 150 g
  • Qualche crosta di formaggio parmigiano o grana

Preparazione

  1. Pela le patate e tagliale a dadini piccoli.Prendi una ciotola con abbondante acqua fredda e mettile a bagno. Nel frattempo prepara gli altri ingredienti.

  2. Trita finemente la cipolla. Taglia il guanciale a dadini di simile dimensioni di quelli delle patate.

  3. Prendi una grande padella anti-aderente e versa il cucchiaio di olio. Fai dorare dolcemente la cipolla tritata. Incorpora anche la pancetta

  4. Scola le patate. Lava i pomodori e mettili in padella. Aggiungi il tutto alla cipolla e alla pancetta. Lascia insaporire a fuoco vivace per qualche minuto.

  5. Versa le patate nella padella, aggiungi abbondante acqua e copri con il coperchio. Dopo circa 15 minuti aggiungi la pasta. Lascia sobbollire per 30 minuti circa.

  6. 5 minuti prima di fine cottura, metti la provola tagliata a cubetti in padella, schiaccia i pomodorini e poi toglili. Regola di sale e pepe, versa le croste di formaggio e spolvera con abbondante parmigiano.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.