Stai leggendo: Carrot cake: ricetta light preparata a bagnomaria

Letto: {{progress}}

Carrot cake: ricetta light preparata a bagnomaria

Ami la torta di carote? Prova anche la carrot cake light con crema di formaggio fresco, cannella e mandorle tostate. Scopri come preparare questo delizioso dolce senza usare il forno.

Torta con mandorle Rodi Roșcata

16 condivisioni 0 commenti Il voto di 2 utenti

Se non hai ancora preparato una torta di carote perché non vedi la carota nei dolci, ti consiglio di provare la carrot cake leggera cotta a bagnomaria. Questo dolce ha una consistenza umida ed è cosi buono e profumato che è quasi impossibile rifiutare una seconda fetta. La crema di formaggio fresco si sposa perfettamente con il gusto delle carote e le mandorle tostate danno alla torta un delizioso tocco croccante.

Carrot cake con mandorleHDRodi Roșcata

Questa torta è davvero molto particolare: l'impasto è preparato senza farina ed è cotta a bagnomaria. Per questo tipo di cottura basta munirsi di una pentola con coperchio e dell'acqua. L'acqua nella pentola deve arrivare fino a metà dello stampo che usi per cuocere il dolce. Il tempo di cottura è di circa 20 minuti però se vai di fretta puoi cuocere il dolce anche nel forno a microonde.

Dolce con crema di formaggioHDRodi Roșcata

In questa ricetta puoi sostituire i fiocchi di latte light con del formaggio fresco magro di tipo quark o yogurt greco 0 grassi, le mandorle con delle noci tritate e la stevia con del miele o altro dolcificante. Per un gusto e una consistenza favolosa, lascia la carrot cake nel frigorifero per almeno una notte. 

Per cuocere la torta ho usato una ciotola in vetro con il diametro di 14 cm e nella stessa ciotola, foderata con della pellicola alimentare, ho assemblato e conservato la torta. 

L'intera torta (due porzioni) ha circa 248 kcal, di cui: 20 g carboidrati, 9,1 g grassi e 20,6 g proteine (i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usi).

Informazioni

Ingredienti

Per la torta

  • Uovo 1
  • Fiocchi di avena piccoli 45 grammi
  • Carota cruda 60 grammi
  • Latte p.s. 50 ml
  • Lievito per dolci 1 cucchiaino
  • Dolcificante stevia 1 cucchiaio
  • Cannella in polvere A piacere

Per la crema

  • Fiocchi di latte light 100 grammi
  • Yogurt greco 0 grassi 100 grammi
  • Mandorle tostate 10 grammi
  • Essenza di vaniglia A piacere
  • Dolcificante stevia 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Lava bene e grattugia la carota con la grattugia piccola.

  2. In una ciotola monta leggermente l'uovo con la stevia. Aggiungi il latte, la carota grattugiata e amalgama bene.

  3. Unisci i fiocchi di avena, il lievito per dolci setacciato, la cannella e mescola con la frusta. Lascia riposare l'impasto per  5 - 7 minuti.

  4. Ungi una ciotola di vetro (o una tazza grande) con pochissimo olio e versa l'impasto.

  5. In una pentola (il diametro deve essere leggermente più grande di quello della ciotola di vetro) versa dell'acqua e fai riscaldare (verifica prima che l'acqua arrivi solo a metà della ciotola che usi per cuocere la torta). Immergi la ciotola con l'impasto, copri la pentola con il coperchio e lascia cuocere per circa 20 minuti (verifica la cottura infilando uno stecchino in mezzo al dolce, se esce pulito e asciutto la torta e pronta).

  6. Togli con attenzione la torta dalla pentola e lascia stiepidire per 5 -10 minuti, dopodiché togli dalla ciotola di vetro, lascia raffreddare molto bene e ricava due dischi.

  7. Per la crema frulla molto bene i fiocchi di latte con lo yogurt greco, la stevia e l'essenza di vaniglia. Tosta leggermente le mandorle e trita.

  8. Fodera la ciotola in cui hai cotto la torta con della pellicola alimentare (oppure usa un coppapasta). Disponi un disco di torta, spalma con due cucchiai di crema, cospargi con delle mandorle tritate, copri con l'altro disco e spalma con la crema che resta (conserva due cucchiai di crema per coprire i bordi della torta una volta tolta dalla ciotola). Metti nel frigorifero per tutta la notte. 

  9. Prima di servire, togli la torta dalla ciotola, ungi bene con la crema di formaggio che hai conservato, cospargi con delle mandorle tostate e spolvera con della cannella.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.