Stai leggendo: Arabia Saudita: un messaggino per informare le donne del divorzio

Letto: {{progress}}

Arabia Saudita: un messaggino per informare le donne del divorzio

Approvata ieri la direttiva che mira ad arginare i casi di uomini che divorziano senza neppure informare la moglie

Donne saudite Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Una nuova direttiva del ministero della giustizia mette fine ai divorzi segreti in Arabia Saudita. Quelli che venivano chiesti e ottenuti dagli uomini senza che le donne fossero messe al corrente. D'ora in avanti, il tribunale sarà tenuto ad avvisarle attraverso un messaggio sul telefonino.

Una misura prevista nel pacchetto di riforme volute dal principe Mohammed bin Salman, che mira ad arginare i casi di uomini che decidono di chiudere un matrimonio senza neanche informare la moglie. 

La nuova direttiva è stata annunciata attraverso un comunicato ministeriale: "Le donne nel regno potranno visualizzare i documenti relativi alla risoluzione dei loro contratti di matrimonio attraverso il sito web del ministero, [...] un passo volto a proteggere i diritti delle donne". 

Arabia Saudita, un sms notifica il divorzio

Niente più divorzi all'insaputa delle mogli. "Questo metterà fine a ogni tentativo di imbrogliare o impadronirsi dell’identità delle donne per assumere il controllo dei loro conti bancari e proprietà, usando procure precedentemente emesse", ha dichiarato l'avvocato divorzista Somayya Al-Hindi, come si legge su Saudi Gazette. 

Il legale ha raccontato anche di alcuni casi di donne che hanno continuato a vivere sotto lo stesso tetto dell'ex marito non sapendo che questo avesse ottenuto il divorzio. "Nella maggior parte dei paesi arabi, gli uomini possono semplicemente divorziare dalle loro mogli", ha detto Suad Abu-Dayyeh di Equality Now, associazione di promozione dei diritti umani: "Almeno ora sapranno se sono divorziate o no, è un piccolo passo, ma è un passo nella giusta direzione", ha dichiarato alla Thomson Reuters Foundation.

Donna sauditaHDGetty Images

Tuttavia, l'attivista ha sottolineato come comunicare il divorzio alle donne non comporti automaticamente il riconoscimento del diritti agli alimenti o la custodia dei figli. Quest'ultima, è particolarmente discriminante nei confronti delle donne, che in caso di divorzio possono tenere i figli maschi fino al compimento di 7 anni e le femmine fino a 9.  

Nell'ultimo anno sono caduti alcuni divieti nei confronti delle donne saudite. A gennaio, alle donne è stato permesso di accedere negli stadi, mentre a giugno un decreto reale permetteva loro di ottenere la patente. Piccoli passi in avanti, di non facile compimento: basti pensare alle aggressioni e agli insulti denunciati da diverse donne dopo essersi messe alla guida

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE