Stai leggendo: Gli amori segreti di Sandra Oh: chi è riuscito a rapirle il cuore?

Letto: {{progress}}

Gli amori segreti di Sandra Oh: chi è riuscito a rapirle il cuore?

Sandra Oh, l'attrice più riservata di Hollywood, ha una vita amorosa segreta, ma cercando a fondo abbiamo trovato qualche traccia.

6 condivisioni 0 commenti

L'attrice, resa celebre dal personaggio di Cristina Yang nella serie di successo Grey's Anatomy, ha ottenuto finalmente il ruolo che meritava in Killing Eve dove interpreta l'agente dell'MI5, Eve Polastri, alla disperata ricerca di una assassina. Questo nuovo personaggio nella serie della BBC America le è valso meritatamente la lode e quest'anno ha fatto la storia degli Emmy Award diventando la prima attrice asiatica a ricevere una nomination come miglior attrice in una serie drammatica. Inoltre, è stata nominata per un Golden Globe e le è stata affidata la co-conduzione della cerimonia a fianco del comico, Andy Samberg.

È indubbiamente arrivato il suo momento.

Nonostante tutto il brusio che circonda la star canadese, Oh è riuscita a nascondere piuttosto bene gran parte della sua vita personale e amorosa al pubblico e ai giornali. Attrice molto riservata decise di portare con sé i genitori, sia nel 2008 agli Emmy quando venne nominata per Grey’s Anatomy che nel 2018 quando ebbe la sua nomination per Killing Eve.

Anche i social non sono di grande aiuto, sull'account Twitter e Istagram di Sandra Oh si trovano solo post promozionali della prossima stagione di Killing Eve, foto affettuose con i suoi genitori e messaggi di pieno sostegno al Primo Ministro, Justin Trudeau.

View this post on Instagram

Proud #immigrantparents Just took me 30 yrs...

A post shared by Sandra Oh (@iamsandraohinsta) on

Ma qualche traccia è impossibile non lasciarla, ecco cosa abbiamo trovato.

 È stata sposata con il regista Alexander Payne per breve tempo.

Alexander Payne e Sandra Oh quando erano sposatiHDGetty Images
Alexander Payne e Sandra Oh ad un evento organizzato da Wired

Prima di ottenere il ruolo in Grey's Anatomy, ha lavorato a diversi film: Pretty Princess, Big Fat Liar e Sotto il sole della Toscana. Proprio in questo periodo, era l’inizio del 2000 ha incontrato Payne, i due sono usciti per tre anni prima di sposarsi nel 2003. Il matrimonio si è consumato in fretta, la loro separazione è stata annunciata nel 2005 e il divorzio nel 2007. Hanno però collaborato al lungometraggio Sideways, lui come regista e sceneggiatore, lei interpretando una delle protagoniste.

View this post on Instagram

NIKO JUST WATCHED: Sideways (2004) Excellent comedy/drama from Alexander Payne. Works perfectly with the brilliantly-casted main roles. Paul Giamati does his all-time best work, and so does Thomas Haden Chuch, who I only knew from 2007's Spiderman 3. Paul does a wonderful job as a man who's only interests are wine and getting his novel published. Thomas plays a man who only wants to get laid before he gets married. Both actors work off of each other so well, and they make the film truly memorable. Both female leads both did excellent jobs, with Sandra Oh being in a role that I've never seen her play. Guys, go check this one out if you hadn't already. Great film, and I can't wait to watch it again. 8.5/10 #sideways #film #review #movies #films #movies #alexanderpayne #paulgiamatti #thomashadenchurch #sandman #reviews #comedy #wine #alcohol #California #sandraoh #academyaward #oscars #movie #fox #moviereview

A post shared by Straight-Up Movie Reviews (@straightupreviews) on

In merito alla fine della sua relazione Sandra Oh in un’intervista a Marie Claire disse:

Alle persone che mi stanno vicino confesso di non voler sapere cosa dicano di me, perché è ridicolo e soprattutto può ferire i miei sentimenti. Tutto ciò può distrarmi dal mio vero essere.  

 Le tracce a questo punto ci portano a un altro uomo, Andrew Featherston, che potrebbe aver conquistato Oh proprio nel duro passaggio del divorzio. Non ci sono ovviamente in giro molte notizie, probabilmente entrambi hanno preferito restare lontani dagli sguardi indesiderati. Le voci su una loro presunta relazione iniziarono proprio nel 2007 e una foto apparsa su Just Jared mostrava i due che passeggiavano a Los Angeles. L’articolo sosteneva anche che Featherston fosse il batterista della band indie The Hereafter, anche se sulla pagina Facebook del gruppo il nome di Featherston non è mai menzionato.

 Andrew Featherston potrebbe essere stato messo da parte e il cuore di Oh potrebbe ora appartenere a Lev Rukhin, fotografo russo che ha ottenuto un buon successo pubblicando i suoi scatti su Istagram.

View this post on Instagram

Photo by my lady

A post shared by Lev Rukhin (@levrukhin) on

Un mese fa il Daily Mail ha pubblicato diverse foto che dimostrano un affetto, una vicinanza, forse una relazione, nella prima Sandra Oh viene catturata con le braccia attorno al collo di Rukhin, completamente assorbito da un bacio appassionato, la seconda vede i due mano nella mano mentre attraversano Roma, la città dove Oh ha registrato parte della seconda stagione di Killing Eve.

Potrebbe questa essere una nuova relazione, se non ci fossero tracce di Rukhin nella vita di Sandra Oh già da qualche tempo. Nel 2016 i due sono stati paparazzati alla Casa Bianca durante una cena in onore del Primo Ministro canadese.

Per chi resta scettico, a convalidare la relazione c’è un ulteriore prova, sull’account Istagram del fotografo russo oltre alle sue candide vedute di strada ci sono le foto promozionali di Oh, gli shoot dei megazine e gli annunci pubblicitari della nuova serie su gli autobus in giro per la città.

Quindi probabilmente è Rukhin l’amore di Sandra Oh, ma fin quando non sarà lei a dichiararlo accetteremo una qualsiasi sua risposta e rispetteremo il suo riserbo.

Chissà se alla cerimonia di premiazione dei Golden Globes 2019, nella notte tra il 6 e il 7 di Gennaio per noi in Italia, non sia lei a dirci qualcosa di più.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.