Stai leggendo: Sanremo Giovani 2018: la gara per entrare fra i Big del Festival 2019

Letto: {{progress}}

Sanremo Giovani 2018: la gara per entrare fra i Big del Festival 2019

Sono arrivati in 24 a giocarsi i due posti disponibili per accedere al palco del Teatro Ariston: ecco quello che c’è da sapere su Sanremo Giovani, dalla scaletta agli ospiti fino alle modalità di voto.

Sanremo Giovani: due prime serate per selezionare i giovani in gara al festival 2019 Iwan Palombi

3 condivisioni 0 commenti

Per tutti gli affezionati ma anche per i detrattori – che non posso fare a meno di parlarne – Sanremo va al raddoppio. Eh già. A volerlo è stato il Direttore Artistico Claudio Baglioni, per la seconda volta alla guida della gran macchina del Festival della Canzone Italiana.

La kermesse canora, infatti, riporta in vita l’appuntamento con Sanremo Giovani per selezionare due artisti che voleranno di diritto nella gara fra i “Big” a febbraio 2019. Presentati nel corso delle puntate pomeridiane di Ecco Sanremo Giovani, i 24 finalisti che si sono candidati si esibiscono in due prime serate su Rai 1.

Dal palco del Teatro del Casinò, le nuove voci della musica italiana sognano già il Teatro Ariston che dista in linea d’aria poche centinaia di metri. A separarli una canzone: ma quali brani ascolteremo al festival 2019?

I ventiquattro cantanti che hanno staccato il loro biglietto per Sanremo Giovani si preparano a presentare il proprio inedito giovedì 20 e venerdì 21 dicembre su Rai 1, presentati da Pippo Baudo insieme a Fabio Rovazzi. Saranno i due vincitori – uno per sera – ad aggiudicarsi un posto fra i Campioni 2019, mandando in pensione la categoria Nuove Proposte.

E proprio durante la gara di dicembre è atteso anche l’annuncio dei nomi di ventidue artisti del prossimo festival (cui si aggiungono i due Giovani vincitori). La comunicazione sarà suddivisa nelle due serate, con undici nomi svelati giovedì e altrettanti venerdì.

Il consiglio è quello di non arrendersi, ma anche quello di guardarsi allo specchio. Oggi troppi cantanti vengono spacciati per talenti che però talenti non sono. – Pippo Baudo

Ma scopriamo meglio come funziona Sanremo Giovani 2018 (sul sito Rai trovate il regolamento completo).

Sanremo Giovani: scaletta, canzoni e ospiti

Sanremo Giovani apre le porte del Teatro del Casinò facendo esibire dodici giovani finalisti a serata tutti dal vivo, accompagnati dall’orchestra. Al termine di ciascuna sera, viene decretato un vincitore. Ecco la scaletta (in ordine alfabetico), con le relative canzoni per ciascun artista:

Prima serata – giovedì 20 dicembre

  • Federica Abbate – Finalmente
  • Andrea Biagioni – Alba piena
  • Diego Conti – 3 gradi
  • Deschema – Cristallo
  • Einar – Centomila volte
  • Fedrix & Flaw – L’impresa
  • Fosco 17 – Dicembre
  • Marte Marasco – Nella mia testa
  • Giulia Mutti – Almeno tre
  • Ros – Incendio
  • Symo – Paura di amare
  • Wepro – Stop/Replay

Seconda serata – venerdì 21 dicembre

  • Federico Angelucci – L’uomo che verrà
  • Cannella – Nei miei ricordi
  • Cordio – La nostra vita
  • La Rua – Alla mia età si vola
  • La Zero – Nina è brava
  • Le Ore – La mia felpa è come me
  • Mahmood – Gioventù bruciata
  • Mescalina – Chiamami amore adesso
  • Francesca Miola  - Amarsi non serve
  • Nyvinne – Io ti penso
  • Saita – Niwrad
  • Sisma – Slow Motion

Per ogni serata sono stati annunciati anche alcuni ospiti: giovedì 20 dicembre Rocco Papaleo mentre venerdì 21 dicembre sono attesi Marco Giallini ed Edoardo Leo.

Sanremo Giovani 2018: votazioni, giurie e Premio della Critica

In ognuna delle due serate, le canzoni in gara vengono votate dalla Commissione Musicale (presieduta da Claudio Baglioni) il cui voto ha un peso pari al 40%; dalla Giuria degli Esperti (30%) e dal pubblico tramite televoto (30%).

A formare la Giuria degli Esperti, guidata da Luca Barbarossa, sono Fiorella Mannoia, Annalisa e Luca e Paolo. Ruolo importante anche per i critici musicali, chiamati a consegnare ogni sera un Premio della Critica.

I due giovani vincitori passeranno quindi in gara al Festival di Sanremo 2019 in un’unica categoria insieme ai Big. Alla kermesse principale si presenteranno con il secondo dei due brani proposti all'audizione a meno che Baglioni non chieda loro un inedito differente.

Lunga vita alla musica italiana.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.