Stai leggendo: Risotto alla pilota, la ricetta tradizionale del mantovano

Letto: {{progress}}

Risotto alla pilota, la ricetta tradizionale del mantovano

Come si prepara il risotto alla Pilota? Scopri la tradizionale ricetta della cucina mantovana per un primo gustoso.

Risotto alla pilota, la ricetta mantovana

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Il famoso risotto alla Pilota è un’antica e particolare ricetta di origine mantovana. Il nome “Pilota” proviene proprio dal dialettale termine che indicava i braccianti delle risaie lombarde,  presenti da sempre nella città dei Gonzaga e nella provincia a sinistra del Mincio.

Questo gustoso risotto prevede una cottura particolare, studiata ad hoc per evitare di seguire il riso passo passo e risparmiare tempo prezioso che lavorando nei campi allora –come adesso- mancava completamente.

Il riso alla Pilota viene condito con il tipico “Pistume”, un insaccato ottenuto solo dalle carni fresche e mondate al coltello di suino italiano  o alcune volte con  il “Puntel” , una  o più costolette di maiale appoggiate sopra al riso. Per il risotto alla Pilota mantovano è poi assolutamente d’obbligo usare una delle eccellenze gastronomiche per eccellenza della provincia lombarda e si tratta per l’appunto del riso vialone nano.

Informazioni

Ingredienti

  • riso vialone nano mantovano 500 g
  • pistume o salamella mantovana 500 g
  • burro nostrano 80 g
  • Parmigiano reggiano 150 g
  • Sale a piacere

Preparazione

  1. In una pentola di rame o paiolo, in alternativa una casseruola, metti a ebollizione l’acqua salata con un volume quasi doppio. Versa il riso cercando di farlo scendere a montagnetta al centro della pentola, scuoti poi la casseruola e fallo cuocere a fiamma vivace per 5 minuti.

  2. Copri poi con un panno piegato la casseruola, metti il coperchio con un peso sopra e lascia riposare per 15 minuti.

  3. In una padella anti-aderente con il burro fai rosolare il pistume schiacciato. Quando sarà ben sciolto versa il riso e manteca con abbondante parmigiano. Servi il risotto ben caldo.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE