Stai leggendo: Torta dei Re Magi: il dolce della Befana che viene dalla Spagna

Letto: {{progress}}

Torta dei Re Magi: il dolce della Befana che viene dalla Spagna

La torta dei Re Magi arriva dalla Spagna e ha conquistato le tavole italiane dell'Epifania: si tratta di una ciambella decorata con frutta candita e mandorle.

Torta dei Re Magi iStock Photo

12 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

La torta dei Re Magi è il dolce perfetto con cui concludere il tuo pranzo dell’Epifania. In Italia è ormai apprezzato da molti, anche se non si tratta esattamente di un nostro dolce tradizionale. Le origini, infatti, sono spagnole e il nome originale è Roscón de Reyes o Rosca de Reyes. Si tratta di una soffice ciambella decorata con frutta candita e mandorle.

La torta dei Re Magi però non è solo appannaggio della Spagna. In Francia, per esempio, si chiama Gâteau des Rois ed è una torta farcita con crema alle mandorle. In Messico, invece, è una ciambella che nasconde un piccolo Gesù Bambino. Tradizione vuole che il fortunato commensale che trova Gesù debba organizzare una cena per la sera della Candelora. Se vuoi stupire tutti, puoi preparare una variante della torta messicana e nascondere qualche piccolo dono all’interno.

Torta dei re Magi: la ricetta

La preparazione assomiglia a quella di un pan dolce lievitato. Puoi fare cioè tutto a mano oppure con una impastatrice. Per ottenere la forma giusta ti serve una teglia tonda oppure il classico stampo per le ciambelle. Prendine uno abbastanza grande per evitare che il composto fuoriesca durante la lievitazione.

La torta dura circa cinque giorni dopo la preparazione. Se vuoi mantenerla soffice, conservala in una tortiera con la campana in vetro. Allora, cosa aspetti? Regalati un’Epifania internazionale e prepara la torta dei Re Magi!

Informazioni

  • Difficoltà Media
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Torte
  • Preparazione 220 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Tempo totale 250 minuti
  • Dosi 8/10 persone

Ingredienti

  • Farina 00 350 gr
  • Farina Manitoba 300 gr
  • Zucchero 125 gr
  • Burro 125 gr
  • Latte 200 ml
  • Uova intere 3
  • Tuorlo 1
  • Lievito istantaneo 25 gr
  • Limone 1
  • Arance 2
  • Frutta candita q.b.
  • Mandorle q.b.

Preparazione

  1. Riscalda il latte in un pentolino fino a quando non diventa tiepido e sciogli il lievito all’interno.

  2. Setaccia le due farine e versane 150 gr in una ciotola con 1 cucchiaio di zucchero e il latte con il lievito. Mescola per amalgamare bene tutti gli ingredienti e lascia riposare per circa 15/20 minuti.

  3. Una volta trascorsi i 20 minuti, aggiungi le 2 uova intere, il tuorlo, lo zucchero, il burro fuso, la buccia grattugiata dell’arancia e del limone e il succo dell’arancia. Mescola tutti gli ingredienti con le mani fino a quando non ottieni un impasto uniforme.

  4. Copri la ciotola con la pellicola alimentare e lascia riposare per almeno due ore in un luogo fresco e asciutto.

  5. Prendi l’impasto e lavoralo in modo da creare un rotolo. Ricopri una teglia da forno tonda con della carta e adagia il rotolo di impasto all’interno, ricongiungendo le due estremità così da formare una ciambella. Se hai lo stampo da ciambella, usa direttamente quello.

  6. Copri la tua torta dei Re Magi con un canovaccio e lascia lievitare per altri 60 minuti.

  7. Sbatti l’uovo, spennella la superficie e decorala con mandorle, fette di arancia e frutta candita. Spolverizza con un po’ di zucchero e inforna in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.

  8. Servi la tua torta dei Re Magi ancora tiepida.

Torta dei Re Magi: la versione francese

La variante francese della torta dei Re Magi si prepara con la pasta sfoglia. Per semplificare utilizza due dischi tondi di pasta sfoglia già pronta, che costituiscono la base e la superficie della torta.

Per la farcitura, invece, prepara una crema con 500 ml di latte messo a scaldare con le bucce di un limone. In una ciotola monta 5 tuorli insieme a 80 grammi di zucchero. Una volta montati i tuorli, aggiungi 100 grammi di farina e il latte senza le bucce di limone. Metti tutto su un fornello a fuoco basso e fai addensare.

Lascia raffreddare la crema e nel frattempo amalgama con una forchetta 70 grammi di burro e 50 gr di mandorle tritate finemente. Dopodiché, incorpora il burro alle mandorle nella crema e farcisci la tua base di pasta sfoglia. Ricopri con il secondo disco di pasta sfoglia e fai cuocere in forno a 180 gradi per 45 minuti.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO