Stai leggendo: Carbone della Befana: la ricetta facile per prepararlo in casa

Letto: {{progress}}

Carbone della Befana: la ricetta facile per prepararlo in casa

Il carbone della Befana preparato in casa rende ancora più dolci le calze con caramelle, biscotti e cioccolatini: la ricetta è davvero molto semplice e veloce.

Carbone della Befana: iStock Photo

8 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Il carbone della Befana è un componente essenziale della calza piena di dolci da regalare ad adulti e bambini. Tradizione vuole che i bimbi monelli ricevano il carbone come monito. In realtà, parecchi anni fa il carbone non era affatto dolce, ma era un tizzone vero preso dai caminetti. Oggi, invece, è rigorosamente dolce e ha perso il suo valore simbolico. Si mette in tutte le calze della Befana sia dei bambini bravi che di quelli un po’ monelli.

Se hai deciso di prepararlo in casa, devi procurarti il colorante alimentare nero. Si trova facilmente nei negozi specializzati in attrezzature e ingredienti per la pasticceria e nei supermercati più grandi e forniti. Purtroppo il colore nero è meno diffuso, ma con un po’ di pazienza riuscirai a trovarlo.

La ricetta è semplicissima. Devi preparare uno sciroppo a base di acqua e zucchero al quale aggiungi la glassa. Quest’ultima prevede albume, zucchero e colorante.

Se il carbone della Befana nero non ti piace, puoi sbizzarrirti e prepararlo rosso, verde, blu o giallo. Una volta pronto, conservalo in un sacchetto di plastica o in una scatola di latta. Il carbone dolce dura tantissimo. Se lo riponi in un luogo asciutto e al riparo dall’umidità, dura fino a un mese dalla preparazione.

Compra il colorante alimentare e prepara il nostro carbone della Befana.

Informazioni

Ingredienti

  • Albume d'uovo 1
  • Zucchero 400 gr
  • Acqua 90 ml
  • Zucchero a velo 200 gr
  • Colorante alimentare in gel 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Versa l’acqua e lo zucchero in una casseruola e mescola a fuoco moderato. Spegni il fornello quando lo zucchero si è sciolto completamente e il liquido ha assunto una colorazione giallognola. Di solito, occorrono circa 10/15 minuti.

  2. Ora prepara la glassa. Versa lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungi l’albume. Mescola con una frusta manuale o un cucchiaio di legno fino a ottenere una glassa bella densa. Volendo puoi preparare la glassa anche con la planetaria.

  3. Una volta ottenuto il composto della giusta densità, aggiungi il colorante alimentare e mescola di nuovo.

  4. Versa la glassa colorata nello sciroppo e amalgama i due ingredienti a fuoco basso.

  5. Quando il composto si gonfia leggermente, spegni il fornello.

  6. Disponi il carbone della Befana su una teglia rivestita di carta da forno e lascia raffreddare per almeno 120 minuti.

  7. Spezza il carbone con le mani in maniera irregolare e preparati a riempire la tua calza della Befana.

Carbone della Befana: la ricetta con il bimby

Se hai poco tempo a disposizione ma non vuoi rinunciare a preparare in casa il carbone della Befana, puoi usare il Bimby. Versa 150 grammi di zucchero nel boccale e polverizza per 20 secondi a velocità 9.

Dopodiché pulisci il boccale, inserisci il gancio a farfalla e versa 2 albumi e 4 gocce di succo di limone e monta a neve per 3 minuti, a 37 gradi e a velocità 4. Aggiungi 1/2 cucchiaino di colorante alimentare nero liquido e aziona il Bimby per 2 minuti a velocità 4.

Nel frattempo prepara lo sciroppo in una casseruola con 500 grammi di zucchero e 120 grammi di acqua. Quando lo zucchero si è sciolto, aggiungi il composto ottenuto con il Bimby e mescola sul fornello a fuoco basso fino a quando non si gonfia. Versa il composto in uno stampo da plum-cake e lascia raffreddare per 2 ore. Questa ricetta del carbone della Befana è indicata per Bimby TM31 e TM5.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.