Stai leggendo: The Resident 2x08: il ritorno di Lane Hunter nel midseason finale

Letto: {{progress}}

The Resident 2x08: il ritorno di Lane Hunter nel midseason finale

Lane Hunter ricatta Bell e Devon rinuncia a San Francisco nell’ottavo episodio di The Resident 2.

0 condivisioni 0 commenti

Il quinto episodio di The Resident 2 è stato tra i più struggenti della seconda stagione del medical drama targato FOX in quanto nella puntata abbiamo assistito alla prematura morte del dolce Jasper, un piccolo paziente di Conrad vittima di una devastante leucemia.

La famiglia di Jasper, composta dalla mamma Zoey e dal fratellino Harry, è tra i protagonisti del midseason finale dello show, dal titolo Il cuore in una scatola, in quanto proprio Harry - già affetto come sappiamo da crisi da assenza - viene colpito da un preoccupante attacco epilettico.

La storyline di Harry, che potrebbe essere una delle linee narrative più avvincenti della seconda parte di stagione di The Resident 2, viene “sfruttata” dagli sceneggiatori per esplorare il lato oscuro delle industrie farmaceutiche che - come abbiamo scoperto nella scorsa puntata della serie - non sempre usano materiali controllati per i loro dispositivi.

Su Harry, infatti, viene impiantato un simulatore del nervo vago che promette di guarirlo definitivamente. L’uso di tale simulatore, ultima invenzione della QuoVadis, è proposta da Bell - che con la società ha un importante accordo economico - nonostante il parere contrario di Conrad.

I dubbi di Julian

Nel settimo episodio di The Resident 2, Julian è stata in sala operatoria durante una difficile intervento su un paziente che, complice la protesi di un anca realizzata con componenti tossiche per il corpo, ha rischiato seriamente di perdere la vita.

L’informatrice farmaceutica, come abbiamo visto, è rimasta traumatizzata da ciò di cui è stata testimone anche perché pure lei - ex ballerina - ha una protesi alla gamba. L’empatia che la Booth ha sentito nei confronti dell’uomo che stava per morire sotto i suoi occhi la porta a mettere in discussione il lavoro che sta svolgendo e la QuoVadis stessa.

Julian, infatti, nonostante il suo capo le abbia garantito la provenienza dei materiali con cui vengono realizzati i dispositivi QuoVadis, decide di fare delle ricerca e si reca nei laboratori della società dove scopre che il fondatore Gordon Page le ha mentito e che tutto ciò che crea l’azienda è costruito con materiali dubbia provenienza.

Lane Hunter ricatta Randolph Bell

La prima stagione di The Resident si è conclusa con l’arresto della perfida Lane Hunter, colpevole di curare i malati di cancro con medicinali non idonei e troppo forti, incastrata dallo stesso Bell che ha preferito tradire l'amante piuttosto che rispondere anche lui per le sue malefatte:

Quella chiamata all’FBI è stata la cosa più difficile che abbia fatto.

La Hunter in questo avvincente mid-season finale di The Resident 2, dopo mesi di carcere, decide di rifarsi viva con Bell per ricattarlo. La ex dottoressa sembra essere possesso di un filmato che immortala lei e Randolph durante una delle loro notti di passione che minaccia di usare contro di lui, facendolo quindi apparire come suo complice, qualora il chirurgo non le procuri un buon avvocato e paghi la sua ingente cauzione.

Randolph Bell FOX

Bell, preoccupato per la sua carriera e per il buon nome del Chastain che rappresenta, decide alla fine di cedere alle richieste della Hunter che ben presto tornerà in libertà.

La confessione di Austin

Mentre Conrad e Bell cercano in modo diverso di salvare il piccolo Harry e Randolph è alle prese con i ricatti di Lane, Austin e Mina lavorano insieme su un trapianto di cuore.

Il ritrovato feeling (non solo professionale) tra i due geni della chirurgia sprona Mina a confessare a Austin il motivo per il quale non ama parlare e mostrare i suoi sentimenti raccontandogli che a causa di una sua dimenticanza, quando era ancora in Nigeria, le sue sorelle sono morte in un incendio:

Le emozioni possono arricchire la nostra vita ma anche distruggerla.

Le parole di Mina commuovono visibilmente Austin tanto che il medico non riesce più a nascondere i suoi sentimenti per la specializzanda e confessa a Nic, che vedendoli insieme ha capito che il legame che c’è tra loro non è solo lavorativo, di essere innamorato della Okafor ma non di voler (ancora) dare adito a ciò che prova:

Ora sono il suo mentore… Ma la vita è lunga.

La scelta di Devon

Nel finale di metà stagione di The Resident 2 siamo stati spettatori di una giornata complessa per tutti i protagonisti della serie, compreso Devon che, dopo un risveglio difficile alla notizia che Priya ha tutte le intenzione di accettare il lavoro offertole a San Francisco, è stato costretto a trascorrere il suo turno in Pronto Soccorso dove è stato vittima di razzismo e del pugno di un drogato in crisi di astinenza.

Nonostante ore devastanti, e forse complice ciò che prova per Julian, lo specializzando torna a casa certo di non voler lasciare il suo posto a Chastain, come la futura moglie gli aveva chiesto, e decide invece di optare per una relazione a distanza che potrebbe mettere a serio rischio la sua relazione con la taletuosa giornalista.

Mi dispiace ma non posso andarmene.

Solo per i veri appassionati di The Resident

Per coloro che amano il medical drama che esplora la (mala) sanità americana, su FoxLife.it è possibile rivedere tutti i video dei momenti più belli delle prime due stagioni dello show in streaming in italiano.

La seconda stagione di The Resident tornerà in esclusiva su FoxLife nel 2019 ma a partire dall’1 Gennaio al prossimo dell’avvincente medical drama su FoxLife andranno in onda in prima TV assoluta gli episodi della sesta stagione di Rizzoli e Isles.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE