Stai leggendo: Buccellati siciliani: i biscotti ripieni perfetti per l'Epifania

Letto: {{progress}}

Buccellati siciliani: i biscotti ripieni perfetti per l'Epifania

I buccellati siciliani sono dei dolcetti da mettere nella calza della Befana: l'involucro è di pasta frolla e l'interno è a base di cioccolato e frutta secca.

Buccellati siciliani iStock Photo

0 condivisioni 0 commenti

I buccellati siciliani sono dei deliziosi biscotti di pasta frolla con un ripieno di fichi secchi, mandorle, noci, cannella, marmellata e cioccolato. In realtà, gli ingredienti variano da provincia a provincia o meglio da massaia a massaia. Ogni donna ha la sua ricetta che si tramanda di generazione in generazione.

In origine, i buccellati non erano affatto dei dolcetti ma una sorta di ciambella di pasta frolla con il ripieno di frutta secca. Nelle pasticcerie siciliane, infatti, il buccellato è uno dei dolci più venduti a Natale e all’Epifania. In casa, invece, si preferiscono i biscottini farciti. In fondo, il termine buccellati deriva dal tardo latino buccellatum che significa sbocconcellato e ricorda molto dei piccoli dolci da sbocconcellare.

Buccellati siciliani la ricetta originale

Per la preparazione dei buccellati siciliani dovrai ritagliarti due pomeriggi. La ricetta è semplice, ma il ripieno necessita di un giorno di riposo. Dovrai cioè ammollare i fichi secchi in acqua per 24 ore.

Secondo alcuni, bisognerebbe seguire lo stesso procedimento anche per la pasta frolla. Dovresti cioè prepararla il giorno prima e lasciarla riposare in un luogo fresco e asciutto. Se non hai abbastanza giornate a disposizione, puoi ridurre i tempi preparando la frolla e mettendola a riposare nel frigorifero per circa 60 minuti. Ritagliati qualche ora di libertà e prepara i buccellati siciliani da regalare come dolcetti della Befana.  

Informazioni

Ingredienti

Per l’impasto

  • Farina 1 kg
  • Burro 280 gr
  • Zucchero 250 gr
  • Tuorlo d’uovo 1
  • Lievito di birra 1 bustina
  • Vanillina 1 bustina
  • Sale 1 pizzico

Per il ripieno

  • Fichi secchi 300 gr
  • Mandorle 160 gr
  • Noci 140 gr
  • Cioccolato fondente 200 gr
  • Marmellata di arance 120 gr
  • Miele 100 gr
  • Cannella q.b.

Per la glassa

  • Zucchero a velo 200 gr
  • Acqua 1/2 bicchiere
  • Confettini colorati q.b.

Preparazione

  1. Metti in ammollo i fichi secchi in acqua per 24 ore. Scolali e tritali molto finemente con un coltello. Puoi anche usare un robot per sminuzzarli meglio.

  2. Trita le mandorle, le noci e il cioccolato e trasferisci tutto in una terrina insieme ai fichi. Dopodiché aggiungi la marmellata di arance, il miele e la cannella. Mescola tutti gli ingredienti con delicatezza e riponi il composto in frigorifero per 60 minuti.

  3. Nel frattempo prepara la pasta frolla. Setaccia la farina insieme alla vanillina e al lievito di birra. Forma una fontana su una spianatoia e aggiungi il burro ammorbidito tagliato a tocchetti, lo zucchero, il tuorlo e un pizzico di sale.

  4. Lavora tutti gli ingredienti con le mani fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgi il composto con la pellicola alimentare e mettilo in frigorifero per 60 minuti.

  5. Trascorsa l’ora di riposo in frigorifero, stendi la pasta frolla fino a ottenere una sfoglia spessa circa mezzo centimetro.

  6. Ritaglia tanti dischetti con un coppapasta e metti al centro di ognuno un cucchiaino del tuo ripieno. Ripiega i dischi in modo da formare un saccottino e sigilla bene i bordi così che il ripieno non fuoriesca in cottura.

  7. Disponi i buccellati siciliani su una teglia ricoperta di carta da forno e cuoci a 180 gradi per circa 20 minuti.

  8. Nel frattempo prepara la glassa decorativa. Porta a ebollizione l’acqua in un pentolino. Metti lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungi l’acqua bollente a poco a poco mescolando con un cucchiaio.

  9. Continua a mescolare fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto.

  10. Stendi uno strato di zucchero su ogni biscotto e decora con qualche confettino colorato.

Ricetta buccellato

Se preferisci preparare un dolce unico, puoi realizzare il buccellato. Il procedimento è simile a quello dei biscotti, dovrai solo formare una ciambella. Stendi la tua pasta sfoglia non troppo sottile, metti il ripieno al centro e richiudi formando un rotolo.

Unisci le due estremità del rotolo così da creare una sorta di tarallo e inforna sempre a 180 gradi. Naturalmente, la cottura sarà un po’ più lunga. Il buccellato impiegherà circa 40/45 minuti per diventare bello dorato. Sorveglia la cottura in modo da evitare catastrofi e servilo dopo averlo fatto raffreddare per qualche minuto.

Gli ingredienti sono gli stessi dei biscotti. Se non ti piace molto la marmellata di arance per il ripieno, puoi sostituirla con quella di pesche o di albicocche. Alcune versioni prevedono anche le arance candite al posto della marmellata. La scelta dipende esclusivamente dai tuoi gusti e da quelli dei tuoi ospiti.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.