Stai leggendo: Cosa vedere a Sofia, le sue attrazioni imperdibili e i consigli per organizzare il viaggio

Letto: {{progress}}

Cosa vedere a Sofia, le sue attrazioni imperdibili e i consigli per organizzare il viaggio

Scoprite le più belle attrazioni di Sofia, dalla Cattedrale di Aleksandr Nevskij all'antichissima Chiesa di San Giorgio, dalla suggestiva Chiesa Russa di San Nicola al Teatro Nazionale, senza dimenticare l'immenso Kvadrat 500 e le sue opere.

Sofia iStockphoto

3 condivisioni 0 commenti

Sofia, la capitale della Bulgaria, è una destinazione non ancora toccata dal turismo di massa decisamente perfetta per regalarsi un rilassante break alla scoperta di una città e una nazione dalla lunghissima e interessante storia.

Questa metropoli è, infatti, la terza capitale più antica d'Europa dopo Roma e Atene e durante i suoi oltre 2.000 anni di storia ha cambiato nome ben 8 volte.

Sul suo territorio si sono alternati i Traci, un’antica popolazione della zona, i Romani, gli Unni, i Bizantini, gli Ottomani, i Bulgari e i Russi. Tutte queste popolazioni hanno lasciato un segno indelebile nella storia, nella cultura e nelle tradizioni di Sofia e passeggiando per le sue belle vie è, ancora, possibile scorgere i segni di questi periodi storici.

Scoprite, quindi, cosa vedere a Sofia e tanti suggerimenti su come organizzare il viaggio in Bulgaria:

1 - La Cattedrale di Aleksandr Nevskij

Tra le migliori attrazioni da visitare a Sofia vi è la Cattedrale di Aleksandr Nevskij, che rappresenta sicuramente uno dei suoi simboli più conosciuti.

Questa chiesa ortodossa dedicata a Aleksandr Nevskij, un principe soldato considerato un eroe nazionale russo e proclamato santo nel 1547, è la più grande della Bulgaria e la seconda della penisola balcanica, preceduta solo dal Tempio di San Sava di Belgrado.

La costruzione della Cattedrale di Aleksandr Nevskij è piuttosto recente, la sua edificazione è avvenuta tra il 1882 e il 1912 per commemorare i caduti della guerra russo-turco del 1877-1878 ed è stata consacrata solo nel 1970.

All'interno di questa cattedrale vi è una cripta che custodisce una vasta collezione di icone provenienti da tutta la Bulgaria.

  • Indirizzo della Cattedrale di Aleksandr Nevskij a Sofia: Piazza Alexander Nevsky.
  • Informazioni utili: la Cattedrale di Aleksandr Nevskij è aperta dalle 7.00 alle 17.30.
Cattedrale di Aleksandr NevskijHDiStockphoto
La bellissima Cattedrale di Aleksandr Nevskij.

2 – La Chiesa di San Giorgio

Un'altra imperdibile attrazione da vedere a Sofia è la piccolissima Chiesa di San Giorgio, considerata il più antico edificio della città.

Questa chiesa di forma rotonda, avente un'altezza massima di 13,70 metri e un diametro di soli 10 metri, è un gioiello incastonato in un cortile delimitato dai Palazzi della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell’Interno e dell'Hotel Balkan.

La costruzione della Chiesa di San Giorgio risale al III secolo e nel corso dei millenni ha ospitato vari culti. All'inizio, infatti, questo edificio era un tempio pagano, poi è diventato una chiesa cristiana, durante il dominio Ottomano si è trasformato in moschea e successivamente è tornato chiesa ma di culto ortodosso.

Un'altra particolarità della Chiesa di San Giorgio è che si trova qualche metro sotto al livello delle moderne strade della città ed è circondata da numerose testimonianze archeologiche.

  • Indirizzo della Chiesa di San Giorgio a Sofia: 2 Dondukov Bldv., all'interno del cortile del palazzo presidenziale.
  • Informazioni utili: la Chiesa di San Giorgio può essere visitata dalle 11.00 alle 18.30.
Chiesa di San GiorgioHDiStockphoto
La Chiesa di San Giorgio e gli scavi archeologici che la circondano.

3 – La Chiesa Russa Di San Nicola

Durante un break a Sofia è immancabile una visita alla Chiesa Russa di San Nicola, costruzione risalente al 1878, che per la sua prossimità al viale Alexander II, re russo, e all'ambasciata russa ricorda il legame secolare tra il popolo sovietico e quello bulgaro.

Questa suggestiva chiesa si caratterizza per 5 cupole dorate e per degli interni fittamente decorati con icone. Nella sua cripta si possono, invece, ammirare centinaia di migliaia di bigliettini indirizzati all’Arcivescovo Seraphim. In punto di morte questo religioso disse ai fedeli di continuare a scrivergli affinchè potesse sempre prendersi cura di loro e questa tradizione è viva, ancora, oggi.

  • Indirizzo della Chiesa Russa di San Nicola a Sofia: bul. Tsar Osvoboditel 3.
  • Informazioni utili: la Chiesa Russa di San Nicola è aperta dalle 7.30 alle 18.00 e l'accesso è gratuito.
Chiesa Russa di San NicolaHDiStockphoto
La Chiesa Russa di San Nicola con le sue caratteristiche cupole d'oro.

4 – Il Teatro Nazionale Ivan Vazov

Un'altra importante attrazione di Sofia è il Teatro Nazionale Ivan Vazov che rappresenta un meraviglioso esempio di architettura neoclassica.

La facciata del teatro, perfettamente simmetrica, è caratterizzata da un ampio portico dotato di 6 colonne abbellito da una scultura del dio greco Apollo circondato da muse, mentre sulle torri laterali spiccano le statue di Nike, la dea della vittoria.

L'interno del teatro è riccamente decorato e un modo perfetto per godersi tutta la sua bellezza è assistere a uno dei tanti spettacoli che vi si tengono. Il consiglio è scegliere, magari, un concerto di musica classica o un balletto visto che la maggior parte delle pièce teatrali sono recitate in bulgaro.

  • Indirizzo del Teatro Nazionale Ivan Vazov a Sofia: bul. Dyakon Ignatiy 5.
  • Informazioni utili: nella piazza antistante al teatro vi sono numerosi bar dotati di terrazzi panoramici dove rilassarsi ammirando una meravigliosa vista su Sofia.
Teatro Nazionale Ivan VazovHDiStockphoto
La facciata del Teatro Nazionale Ivan Vazov.

5 – Il Kvadrat 500

Tra le attrazioni imperdibili da vedere a Sofia non può mancare il Kvadrat 500 un'immensa area museale della National Gallery che custodisce oltre 2.000 opere.

La maggior parte dei capolavori esposti sono di artisti bulgari ma non mancano, anche, numerosi quadri di pittori provenienti dal resto d'Europa, dall'Asia, dall'Africa e dall'America.

  • Indirizzo della Galleria d'Arte Nazionale, Kvadrat 500 a Sofia: St .Aleksander Nevsky Square, praticamente sul retro della Cattedrale di Aleksandr Nevskij.
  • Informazioni utili: la galleria è aperta tutti i giorni eccetto il lunedì dalle 10.00 alle 18.00 e i bambini fino ai 12 anni vi accedono gratis.
Galleria d'Arte Nazionale, Kvadrat 500HDiStockphoto
La facciata della Galleria d'Arte Nazionale.

Consigli utili per organizzare una viaggio a Sofia

Scoprite informazioni e suggerimenti su come organizzare al meglio un break a Sofia per scoprire le sue meraviglie.

Moneta

La Bulgaria fa parte dell’Unione Europea ma ha deciso di rimandare il proprio ingresso nella valuta unica continuando, quindi, a utilizzare la propria moneta nazionale, il lev bulgaro la cui sigla è BGN.

In genere, 1 euro viene cambiato a 1,95589 BGN, quindi, capire a quanti euro corrispondono i lev è piuttosto semplice, basta moltiplicare per 2.

Clima

Il clima di Sofia è di tipo continentale, l’inverno è freddo con temperature minime costantemente sotto lo zero e massime che non superano i 5 gradi, mentre in estate le giornate sono caratterizzate da forti escursioni termiche. Le minime si attestano, infatti, sui 15 gradi e le massime possono avvicinarsi ai 30 gradi.

Dove dormire a Sofia

Central Hotel Sofia un moderno e accogliente hotel nel cuore della città dotato di camere confortevoli e un centro benessere dove rilassarsi e ritemprarsi dopo lunghe entusiasmanti giornate.

Se volete, invece, immergersi in un’atmosfera lussuosa ed esclusiva, il consiglio è di alloggiare al Sense Hotel vicinissimo alla Cattedrale di Aleksandr Nevskij. Qui avrete a disposizione camere arredate con mobili di design, una piscina coperta, un bar panoramico e un ristorante dove gustare cucina fusion mediterranea.

Dove mangiare a Sofia

Tra una visita all’altra alle principali attrazioni di Sofia è consigliato un break in uno dei tre ristoranti della catena Divanka. Tutti questi locali sono molto accoglienti e offrono una tipica cucina bulgara con un rapporto qualità/prezzo eccellente. Delle pietanze da assaggiare sono le kebapche, polpette con formaggio e sottaceti e la zuppa di patate con crostini e aneto.

Se, invece, volete regalarvi una cena ad alto tasso di romanticismo, il locale giusto è il Restaurant Shtastliveca situato in Vitosha Boulevard, una delle principali vie di Sofia. Questo ristorante offre una location elegante e raffinata dove assaggiare piatti della tradizione bulgara, alcuni, rivisitati con un tocco di modernità.

Vota anche tu!

Quale attrazione di Sofia vorreste visitare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.