Stai leggendo: Keanu Reeves ha un cuore d'oro: l'attore fa beneficenza in segreto

Letto: {{progress}}

Keanu Reeves ha un cuore d'oro: l'attore fa beneficenza in segreto

Una vecchia intervista di Keanu Reeves riemersa sui social in queste ore conferma ancora una volta la generosità e l'umiltà della star di John Wick, che cerca di fare del bene rimanendo il più possibile nell'anonimato.

L'attore Keanu Reeves Getty Images

15 condivisioni 1 commento

Keanu Reeves ha da anni la fama di essere una persona estremamente generosa e con i piedi per terra, ma la cosa migliore è che l’attore sembra non voler mettere questa sua qualità sotto i riflettori a tutti i costi, e anche le attività di beneficenza di cui si interessa sono condotte anonimamente.

Sono tante le storie, più o meno comprovate che circolano sul suo conto: di quella volta che, saputo delle difficoltà finanziarie della famiglia di uno degli operai sul set di Matrix, gli fece pervenire ventimila dollari di bonus per Natale, oppure di quando, di fronte ad un ragazzo che era finito nella sua proprietà mentre la star si trovava in giardino a riparare la propria moto, gli ha fornito le indicazioni stradali di cui aveva bisogno scusandosi pure per non potergli dare uno strappo lui stesso.

Ora il sito Snopes ha ritrovato un’intervista del 2009 rilasciata al Ladies Home Journal, in cui Keanu Reeves parlava di un ente di beneficenza da lui sostenuto tramite una fondazione privata: “Ho una fondazione privata da cinque o sei anni che si occupa di sostenere un paio di ospedali pediatrici e la ricerca per il cancro”.

Non mi piace esibire il mio nome accanto a queste attività, lascio solo che la fondazione faccia ciò che deve.

L'attore Keanu ReevesHDGetty Images

È dunque solo grazie alla rete, in particolare Twitter e Reddit, che trapelano resoconti della rara assenza di divismo nel contegno di Reeves. Sapevate per esempio che qualche anno fa si trovò ad aspettare in fila, sotto la pioggia, per poter entrare nel locale in cui si festeggiava la fine delle riprese di un suo film? Invece di dire alla persona addetta alla sicurezza qualcosa sul tono di “Lei non sa chi sono io”, ha atteso per 20 minuti, e per via del suo atteggiamento assolutamente rilassato e normale nessuno l’aveva riconosciuto. Una volta dentro, poi, ha anche preso parola al microfono per cercare il proprietario di una carta di credito che aveva trovato all’esterno.

Siamo ben felici, dunque, di sapere che le cose vanno bene nella carriera di Keanu Reeves: l’attore infatti ha tre film in uscita l’anno prossimo, ovvero l’atteso terzo capitolo di John Wick (John Wick 3: Parabellum), la commedia Always Be My Maybe e Toy Story 4, in cui presta la propria voce a un personaggio ancora misterioso. Chi di voi è un fan di Keanu Reeves?a

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE