Stai leggendo: Amber Heard si candida come prossimo James Bond

Letto: {{progress}}

Amber Heard si candida come prossimo James Bond

In Aquaman, Amber Heard interpreta un personaggio forte e dinamico, una donna d'azione. L'attrice, quindi, non ha alcun timore all'idea di cimentarsi con qualcosa di più impegnativo: per esempio, si vedrebbe benissimo nei panni di James Bond!

Amber Heard Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Chi sarà il prossimo James Bond? L'ultimo capitolo della saga sull'agente 007 arriverà al cinema nel novembre 2019: a interpretarlo ci sarà - per l'ultima volta - Daniel Craig, diretto da Cary Fukunaga. L'attore ha più volte dichiarato pubblicamente di aver deciso di abbandonare le vesti dell'iconico agente segreto, suscitando un incredibile vespaio di rumor, gossip e speculazioni. Negli ultimi mesi, sono stati tanti i nomi su cui i bookmakers hanno scommesso: il più quotato resta Idris Elba, che potrebbe diventare il primo James Bond nero nella storia della longeva saga (i primi film risalgono agli anni '60).

Tuttavia, si tratta (per il momento) solo di ipotesi. C'è chi, però, ha deciso di candidarsi spontaneamente per il ruolo tanto ambito: si tratta di Amber Heard, intervistata da ETOnline sul red carpet di Aquaman.

A gran sorpresa, la sensualissima attrice si dice pronta a voltare pagina, sulla scia dell'esperienza maturata sul set del film DC in cui interpreta Mera, un'autentica eroina femminista nonché donna d'azione.

La performance della Heard è risultata così convincente che qualcuno ha ravvisato in una particolare scena di inseguimento di Aquaman da lei girata una certa somiglianza con Quantum Solace, uno degli ultimi film su 007. L'attrice ha reagito con grande entusiasmo sentendosi paragonata a Bond:

Sarei un ottimo James Bond! C***o, sì...penso che potrei. È quasi ora.

Amber Heard con Jason MomoaHDGetty Images
Amber Heard con Jason Momoa sul red carpet di Aquaman

L'entusiasmo di Amber è sicuramente da apprezzare, ma è piuttosto improbabile che la sua candidatura venga accolta. Alcuni mesi fa, infatti, la produttrice dei film di James Bond Barbara Broccoli ha categoricamente rifiutato l'idea che l'agente 007 possa essere interpretato da una donna. In un'intervista per il Guardian, ha dichiarato:

Bond è un uomo, un personaggio maschile scritto e pensato come uomo e molto probabilmente resterà tale. E va bene così perché non dobbiamo per forza trasformare i personaggi maschili in femminili. Creiamo più ruoli femminili e scriviamo storie che funzionino con nuovi personaggi.

Barbara BroccoliHDGetty Images
Barbara Broccoli, producer della saga su 007

Voi la dareste una chance ad Amber Heard?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.