Stai leggendo: Verdure in pastella croccanti, la ricetta senza uova

Letto: {{progress}}

Verdure in pastella croccanti, la ricetta senza uova

Le verdure in pastella senza uova sono croccanti e gustose. Un secondo che piace a tutti e soprattutto facile e veloce da preparare. Da cucinare con pochi ingredienti, si tratta di una ricetta adatta anche a vegani e vegetariani.

Un piatto di verdure in pastella iStock

3 condivisioni 0 commenti Il voto di 1 utente

Le verdure in pastella croccanti rappresentano uno dei piatti più gustosi e facili da preparare. Questo secondo veloce può essere cucinato utilizzando pochissimi ingredienti: la pastella senza uova può essere preparata con birra, acqua frizzante, al forno o con il Bimby. Insomma, avere una pastella croccante e asciutta in poco tempo non è difficile. Inoltre, la ricetta delle verdure in pastella senza uova è adatta anche a vegani e vegetariani. Scopriamo come prepararla e quali verdure poter utilizzare per questo piatto prelibato.

Per ottenere delle ottime verdure fritte, è possibile preparare la pastella senza uova: questa è in grado di avvolgere e proteggere gli alimenti durante la loro cottura.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina 00 120 grammi
  • Acqua fredda 100 millilitri
  • Verdure a piacere
  • Olio di semi di arachidi
  • Sale

Preparazione

  1. Setacciate la farina e aggiungetela all’interno di una ciotola, dove unire l’acqua fredda e mescolare con uno sbattitore elettrico o una frusta;

  2. Tagliate le verdure da voi scelte a listarelle o a spicchi;

  3. Una volta raggiunto un composto liscio, immergete le verdure avendo cura di farlo in modo uniforme e facendo colare la parte in eccesso;

  4. Friggete in olio caldo, fino a raggiungere la doratura delle verdure;

  5. Scolate le verdure e, per una pastella croccante e asciutta, adagiatele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso;

  6. Regolate di sale, prima di servire.

Pastella senza uova con il Bimby

Per una pastella senza uova con il Bimby, non dovrete far altro che versare tutti gli ingredienti all’interno del boccale del Bimby – farina e acqua fredda, dunque – e metterlo in funzione: dovrete impastare per 30 secondi, a una velocità di 6.

Quali verdure fare in pastella?

Ma quali verdure fare in pastella? Naturalmente, ciò dipende esclusivamente dai vostri gusti: è, infatti, possibile cucinare zucchine, melanzane, carciofi, carote, broccoli, cardi, peperoni, cavoli, cipolla, piselli, fiori di zucca e chi più ne ha più ne metta! Date libero sfogo alla fantasia per le vostre verdure miste fritte in pastella e il successo a tavola sarà assicurato! Per quanto riguarda la cottura, se si tratta di verdure particolarmente dure, sbollentatele per qualche minuto prima di friggerle.

Consigli sulla pastella per verdure

La pastella senza uova può essere preparata anche con la birra o con l’acqua frizzante: vi basterà, infatti, sostituire l’acqua fredda con il primo o il secondo ingrediente. Se la pastella dovesse risultare troppo densa, aggiungete ancora un po’ più di acqua, birra o acqua frizzante; al contrario, aumentate la farina, se il composto dovesse essere eccessivamente fluido. Per una pastella croccante per fritti di verdure, è necessario che l’acqua o la birra siano fredde, così da ottenere uno shock termico al contatto con l’olio bollente, che trasformerà il composto in una crosticina croccante.

La pastella va preparata almeno un’ora prima della frittura, per poter aderire meglio alle verdure e, naturalmente, è possibile preparare anche delle verdure in pastella al forno, seguendo lo stesso procedimento per una versione più leggera della ricetta.

Ricordate che il sale non va mai aggiunto direttamente alla pastella e che è preferibile utilizzare una padella profonda abbastanza per poter immergere completamente le verdure nell’olio.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE