Stai leggendo: Randi Ingerman parla della sua lotta all’epilessia: 'Credo ancora nei miracoli‘

Letto: {{progress}}

Randi Ingerman parla della sua lotta all’epilessia: 'Credo ancora nei miracoli‘

Sono ormai diversi anni che Randi Ingerman combatte contro una rara e grave forma di epilessia. La showgirl ne ha parlato durante la sua partecipazione a Domenica Live, ribadendo quanto sia importante per lei avere fede.

0 condivisioni 0 commenti

Randi Ingerman è stata una delle icone sexy più popolari degli anni '80-'90 e, ancora oggi, all'età di 51 anni vanta una forma fisica perfetta. Con i suoi lunghi capelli corvini, curve mozzafiato e vibranti occhi verdi, Randi ha partecipato nel corso della sua carriera a tanti film per il cinema e per la TV, posato per calendari ad alto tasso di sensualità e preso parte a diversi programmi televisivi, tra cui il reality show La Fattoria (2006). A distanza di anni, dopo un periodo di assenza dalle scene, il pubblico l'ha ritrovata nel salotto televisivo di Domenica Live, ospite di Barbara D'Urso.

La Ingerman ha spiegato per quale motivo si sia allontanata dal mondo dello spettacolo, parlando della sua quotidiana lotta all'epilessia. Da quasi 10 anni, infatti, la splendida showgirl soffre di una rara forma di epilessia resistente ai farmaci: la prima crisi risale al 2009, ma in questi anni Randi ne ha contate più di 160.

Ecco cosa ha dichiarato a Domenica Live:

Se capita una sola volta, i medici ti dicono che non deve essere per forza considerata una ‘malattia’. A volte può anche trattarsi della conseguenza di troppo stress. Però poi sono tornate, fino a oggi ne ho avute più di 160. Non rispondevo ai medicinali: un terzo delle persone che soffrono di epilessia sono farmaco-resistenti. Ora i medici mi parlano di un intervento molto difficile al cervello, ma sono terrorizzata e preferisco la terapia conservativa. 

Randi Ingerman ha rischiato seriamente di non farcela durante le sue crisi, più di una volta:

Mi hanno trovato quasi morta in casa già due volte. Bisogna sapere come comportarsi durante gli attacchi, non è facile per chi mi sta vicino.

Randi IngermanGetty Images
La splendida Randi Ingerman

Nonostante la tanta sofferenza - la Ingerman ha affrontato anche diversi lutti in famiglia, come la scomparsa del padre e la morte di una nipotina cui era molto affezionata - c'è qualcosa che continua a farle avere speranza: la fede.

Tutti purtroppo ci confrontiamo con delle tragedie nell’arco della nostra vita. Bisogna saper reagire. Poco tempo fa, mia sorella stava morendo ma le hanno trovato un rene in tempo per salvarle la vita. Bisogna credere nei miracoli.

Circa 4 anni fa, Randi Ingerman ha deciso di intraprendere una nuova attività, lanciando Trandy, La cucina della salute, una linea di accessori in silicone alimentare per la cucina. Quest'avventura le ha dato slancio e una nuova motivazione per combattere l'epilessia.

Rivolgiamo un grande in bocca al lupo a Randi Ingerman per la sua battaglia.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT DELL'ESTATE