Stai leggendo: Meghan Markle potrebbe partorire il Royal Baby in casa sotto ipnosi

Letto: {{progress}}

Meghan Markle potrebbe partorire il Royal Baby in casa sotto ipnosi

Il primogenito di Harry e Meghan potrebbe nascere in casa. Secondo indiscrezioni, Meghan Markle vorrebbe partorire a casa sua sotto lo sguardo attento della madre Doria e seguendo la tecnica dell'Hypnobirthing, che prevede rilassamento e auto-ipnosi.

Meghan Markle Getty Images

6 condivisioni 0 commenti

Mancano ancora diversi mesi alla nascita del Royal Baby ma, a quanto pare, Meghan Markle starebbe già approntando tutto per il parto. La Duchessa di Sussex è una maniaca dell'ordine e del controllo, ragion per cui vuole che nulla sia lasciato al caso in vista del travaglio. Il piccolo (o la piccola) dovrebbe nascere in primavera, ma Meghan sembra avere già le idee molto chiare su come affrontare il giorno tanto atteso. Secondo quanto riportato dal tabloid Express, la moglie di Harry vorrebbe partorire in casa, rinunciando alla convalescenza nella prestigiosa Lindo Wing, l'ala privata del St. Mary's Hospital dove la cognata Kate Middleton ha dato alla luce George, Charlotte e Louis.

A consigliarle di partorire in casa, a Frogmore Cottage, sarebbe stata la madre Doria Ragland, cui Meghan si sta affidando totalmente in questi mesi di gravidanza. Le due donne sarebbero propense a un parto naturale e, sempre stando ai recenti rumor, si starebbero documentando in particolare sull'Hypnobirthing, una sorta di metodo di preparazione al parto incentrato su esercizi di respirazione, meditazione, concentrazione e auto-ipnosi.

In sostanza, questa tecnica consiste nel visualizzare il momento del parto e allontanare tutte le sensazioni negative, come dolore o tensione, riuscendo a superare la sofferenza per le contrazioni. Il metodo Hypnobirthing - conosciuto anche come "Parto positivo" - non è una novità per Kensington Palace: anche Kate Middleton, infatti, ha adottato questo approccio dolce e riflessivo al travaglio durante le sue tre gravidanze.

Suona invece molto anticonvenzionale la volontà di Meghan di rinunciare al ricovero nella lussuosa clinica da 7.500 sterline a notte che ha ospitato l'amica Amal Alamuddin, la cognata Kate e ancor prima Lady Diana, che ha partorito proprio lì William e Harry.

Doria Ragland, Meghan Markle, HarryHDGetty Images
Doria Ragland, una presenza costante nella vita di Meghan e Harry

Meghan Markle è una grande appassionata di meditazione, ispirata anche dall'attività di sua madre Doria che da anni lavora come insegnante di yoga. La Ragland - l'unica parente con cui, almeno per il momento, Meghan è in contatto - sarà attivamente coinvolta nella nascita del suo nipotino: secondo i gossip, infatti, si trasferirà a Frogmore Cottage con la figlia per starle vicino durante la gravidanza e assisterla dopo il parto.

Per saperne di più sull'Hypnobirthing

Ouverture

I miei quattro trimestri. Esercizi di positività. Spunti di neuroscienze & Hypnobirthing
Per saperne di più sull'Hypnobirthing

Ouverture

I miei quattro trimestri. Esercizi di positività. Spunti di neuroscienze & Hypnobirthing

€ 10,62

Cosa ne penserà la Regina Elisabetta? Meghan partorirà davvero in casa?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.

SCOPRI GLI OUTFIT AUTUNNO/INVERNO