Stai leggendo: Morti e partenze: gli addii più eclatanti del 2018 nel mondo delle serie TV

Letto: {{progress}}

Morti e partenze: gli addii più eclatanti del 2018 nel mondo delle serie TV

Morti tragiche, licenziamenti inaspettati e partenze improvvise: il 2018 lascia dietro di sé una lunga serie di addii nelle serie TV. Ecco i più eclatanti.

Scene di 9-1-1-, Grey's Anatomy, Netflix, This is US FOX, Netflix, ABC

7 condivisioni 0 commenti

Per i bingewatcher compulsivi, per i fan di una serie e per chi segue da anni i propri personaggi del cuore, l’addio di uno o più protagonisti può spezzare il cuore, proprio come un lutto sui generis, mediato da uno schermo.

A volte ci si affeziona ai personaggi delle serie come ad amici o conoscenti e la separazione, quando arriva, è davvero straziante.

In realtà, pur parlando di un simbolico lutto, non tutti gli addii nelle serie TV coincidono con una morte. A volte può avvenire anche un trasferimento, una partenza, un licenziamento, un passaggio da un mondo all’altro (nelle storie fantastiche o di fantascienza).

Nel 2018 sono stati in tanti a dire addio alle loro isole televisive, microcosmi narrativi dove ci eravano abituati a collocarli concettualmente, proprio come gli elementi di una stanza ammobiliata.

Ecco alcuni tra gli addii più eclatanti nel 2018 di attori a serie che abbiamo visto sul piccolo schermo, riassunti da The Hollywood Reporter.

Grey's Anatomy - Sarah Drew e Jessica Capshaw

È una delle serie più longeve.

Il primo episodio andò in onda nel 2005 e, in pochissimi anni, il pubblicò si appassionò alla storia d’amore tra Derek e Meredith tra le sale operatorie e le corsie del pronto soccorso. Negli ultimi 13 anni gli addii che si sono susseguiti, più o meno strazianti, sono tanti numerosissimi.

Nel 2018 è stata la volta di Sarah Drew e Jessica Capshaw, interpreti dei ruoli di April Kepner e Arizona Robbins. Arizona ha salutato i fan alla fine della stagione 14: la dottoressa si è spostata a New York e, a quanto sembrerebbe, ci sono le basi per un ritorno di fiamma con l’ex moglie Callie. April invece, dopo essere stata coinvolta in un grave incidente stradale, si riprende e torna con l’ex fidanzato Matthew. Con lui decide di lasciare il Grey Sloan, per prestare il proprio servizio in un'organizzazione benefica.

Krista Vernoff ha dato la propria spiegazione per la decisione di salutare le due attrici.

Modern Family - Shelley Long

DeDe Pritchett in una scena di Modern FamilyHDABC
DeDe Pritchett è morta

Shelley Long nella longeva serie Modern Family interpretava DeDe Pritchett.

All’inizio della decima stagione era stata annunciata la notizia che un membro del cast sarebbe morto. È toccato a DeDe, scomparsa nel corso dell’episodio di Halloween. A inizio episodio Claire riceve una telefonata dal patrigno che la informa della morte di sua madre, che – viene poi rivelato – se n’è andata “pacificamente nel sonno”. Ogni membro della famiglia si confronta con il lutto in modo personale. Il significato è forte: la morte può cogliere di sorpresa in qualunque momento.

House of Cards - Kevin Spacey

Frank Underwood in una scena di House of CardsHDNetflix
L'addio di Frank Underwood

L’addio di Kevin Spacey a House of Cards non è avvenuto per un motivo legato alla sceneggiatura. Anzi, è stato lo script della serie Netflix ad adattarsi alle vicende personali dell’attore, coinvolto nello scandalo molestie sessuali che ha infiammato Hollywood negli ultimi mesi del 2017. Netflix ha preso le distanze dall’accaduto – mentre Spacey annunciava la sua volontà di curarsi e riabilitarsi – e ha continuato la storia con un focus su Claire: il personaggio di Frank Underwood è stato ucciso, proprio come avveniva nel romanzo di ispirazione.

9-1-1 – Connie Britton

9-1-1 è una serie che ha debuttato nel 2018 e parla dei professionisti che lavorano nel pronto intervento. Connie Britton, veterana delle serie di Ryan Murphy – l’avevamo vista anche in American Horror Story  – ha abbandonato la serie procedural dopo la prima stagione. Il suo personaggio Abby Clark ha lasciato Los Angeles per trasferirsi in Irlanda. FOX ha annunciato che nella seconda stagione è stata sostituita da una new entry, interpretata da Jennifer Love Hewitt. 

Abby, lasciando 9-1-1, ha salutato anche Buck. Chissà se tornerà...

Suits - Patrick J. Adams e Meghan Markle

Un’altra delle serie più longeve del piccolo schermo, Suits, ha detto a malincuore addio a due colossi che conoscevamo fin dal primo episodio: Patrick J. Adams, che interpretava Mike, e Meghan Markle, che dava il volto a Rachel Zane. La coppia si è innamorata nelle prime stagioni, lacerata tra i propri sentimenti, la voglia di fare carriera e il segreto di Mike, che poteva mettere a repentaglio tutto lo studio. Alla fine della stagione 7 Mike e Rachel si sono finalmente sposati (dopo mille peripezie) e hanno deciso di abbandonare New York per trasferirsi a Seattle e gestire un nuovo studio legale incentrato sui casi pro bono che tanto appassionavano il giovane avvocato. Meghan Markle, poco dopo il fidanzamento con Harry, ha annunciato che avrebbe abbandonato la recitazione. Patrick J. Adams ha lasciato contestualmente la serie per dedicarsi ad altri progetti.

Mike e Rachel nella scena del matrimonioHDUSA Network
Mike e Rachel ballano insieme al matrimonio

This Is Us - Milo Ventimiglia

Milo Ventimiglia rimane e rimarrà una presenza fondamentale per la serie dramedy This is Us.

La morte del suo personaggio Jack Pearson è andata in onda nel 2018, ma è stata annunciata da tempo, dal quinto episodio della prima stagione. L’attore conosceva il destino del suo Jack ma non aveva potuto parlarne prima che la notizia non fosse pubblica: Jack è morto per un incendio scoppiato per una pentole elettrica difettosa. L’uomo ha messo in salvo la propria famiglia, ma è deceduto più tardi, in ospedale, per le inalazioni del fumo che hanno messo a dura prova cuore e polmoni e gli hanno causato un infarto.

La morte di Jack è un vero e proprio trauma per gli spettatori di This Is Us, ma l’attore ha voluto che fosse anche un monito per prestare la massima attenzione ai piccoli incidenti domestici o alla manutenzione degli elettrodomestici, perché potrebbero causare gravi conseguenze.

The Handmaid's Tale - Sydney Sweeney

Nel racconto distopico The Handmaid’s Tale Sydney Sweeney interpretava la giovanissima Eden, sballottata verso il destino della “economoglie”. La ragazza non appena 15enne è stata data in sposa a Nick, l’Occhio di casa Waterford, che non vorrebbe sposarla, in quanto innamorato di June. La ragazza è delusa dalla mancanza di attenzioni di suo marito e questo la porta ad avvicinarsi all’altro guardiano Isaac, con cui tenterà una fuga d’amore. Scoperti, i due decideranno di lasciarsi morire annegando piuttosto che sottomettersi al regime oppressivo di Gilead.

Eden in una scena di The Handmaid's TaleHDHulu
La drammatica fine di Eden in The Handmaid's Taler

Scandal - Josh Malina

Joshua Malina interpretava David Rosen, morto nell’ultimo episodio di Scandal. Dopo una stagione di intrighi e tradimenti, nel gran finale David Rosen viene ucciso. Quando Olivia e i Gladiatori hanno deciso di raccontare al Senato tutti i sotterfugi degli ultimi anni, il procuratore speciale Lonnie Mencken si toglie la vita e il caso passa a David, che però viene assassinato da Cyrus (che inizialmente finge di voler collaborare) con l’aiuto di Jake Ballard. Cyrus versa a David il veleno nel drink e lo finisce soffocandolo con un cuscino. L'assassino non verrà incriminato ma dovrà dimettersi.

Lethal Weapon - Clayne Crawford

L’ingaggio di Clayne Crawford in Lethal Weapon è stato bruscamente interrotto per dissidi dell’attore con la co-star Damon Wayans, dipinto in alcuni contesti come una “vittima” dell’irascibilità del collega. Crawford ha rotto il silenzio parlando del proprio punto di vista, mentre il suo personaggio Martin Riggs è uscito di scena in sordina, “dichiarato morto” dagli altri. L’episodio ha scatenato il malcontento sui social da parte dei telespettatori che non si sono ancora rassegnati all’addio del loro beniamino.

Clayne Crawford in Lethal WeaponHDFOX
Clayne Crawford è stato licenziato

The Walking Dead - Andrew Lincoln, Chandler Riggs, Lauren Cohan e Tom Payne

Gli ultimi mesi hanno portato sconvolgimenti e scossoni nel mondo di The Walking Dead, come alcune morti e addii scioccanti. Tra queste, quella di Carl Grimes (interpretato da Chandler Riggs), che dopo essere stato morso da un vagante si spara in una chiesa, quella di Rick Grimes (interpretato da Andrew Lincoln, che ha lasciato la serie per motivi personali), l’addio di Lauren Cohan (che lascerà la serie per dedicarsi a nuovi progetti ma non farà morire il suo personaggio Maggie) e la morte di Jesus, interpretato da Tom Payne, per mano dei Whisperers.

Castle Rock – Scott Glenn

La serie antologica tratta dai romanzi e racconti di Stephen King: lo sceriffo Alan Pangborn (interpretato da Glenn) viene ucciso dall’amante (con problemi di demenza) Ruth Deaver (Sissy Spacek), che gli spara accidentalmente.

Scott Glenn in Castle RockHDHulu
Alan Pangborn e la sua morte accidentale

Pappa e ciccia – Roseanne Barr

Roseanne Barr è uscita dal cast del reboot di Pappa e ciccia a causa di un tweet razzista, che ha spinto la produzione a prendere immediatamente le distanze dall’attrice. Cos’è successo? Roseanne Barr, fervente trumpista, si è rivolta a Valerie Jarrett, una consigliera dell’ex presidente Obama, dandole della “scimmia”. L’episodio ha costetto il Presidente di ABC a cancellare lo show.

Roseanne Barr in una scena di Pappa e cicciaHDABC
Addio al reboot di Pappa e ciccia, colpa di un tweet razzista

Tredici - Katherine Langford

Hannah Baker aveva già scioccato i telespettatori del teen show con il suo drammatico suicidio, avvenuto nella prima stagione: la ragazzina, pressata e vessata dai coetanei, aveva deciso di tagliarsi le vene nella vasca da bagno mandando delle audiocassette ai suoi compagni di scuola per spiegare perché lo avesse fatto. Nella seconda stagione, su Netflix nel 2018, Hannah torna nella forma di un ricordo per il protagonista Clay, dando luogo a diversi flashback e visioni. Ma l’attrice ha già annunciato che si tratta della sua ultima apparizione nei panni di Hannah.

Che ne pensate? Quale tra queste morti o partenze vi ha fatto più soffrire?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.