Stai leggendo: La moda del futuro potrebbe essere un guardaroba mensile in affitto

Letto: {{progress}}

La moda del futuro potrebbe essere un guardaroba mensile in affitto

Nel futuro lo shopping potrebbe cambiare rotta. È probabile che, tra non molto, ci affideremo a piattaforme per il noleggio dei capi, con un canone mensile.

L'interno di una boutique Pexels

1 condivisione 1 commento

Avete mai pensato a come sarebbe la vita se aveste un armadio sempre ricco degli ultimi trend modaioli, senza il problema di dover eliminare i vestiti smessi?

Qualcuno è pronto a scommettere che il futuro degli armadi sarà il modello a canone, un noleggio di abiti e accessori con una quota di spesa fissa al mese che permette di indossare tutti i vestiti desiderati e poi restituirli. Si tratta di un mondo pionieristico, a tratti inesplorato, che permetterebbe anche di segmentare l’offerta in pacchetti personalizzati, che consisterebbero in gruppi di outfit per l’ufficio, per una serata, per una cerimonia e così via.

A New York la tendenza potrebbe diventare presto un must, come sottolinea Corriere Innovazione. Jennifer Hyman, che nel 2009 ha fondato Rent the Runway, ha dichiarato di essere pronta a combattere il mondo dei retailer, degli acquisti e dei vestiti smessi che non si sa dove collocare.

L’abbonamento mensile che propone il suo sito permette di affittare abiti ogni mese (può essere disdetto o messo in pausa quando lo si ritiene più opportuno). Ma quanto costa? Occorrono 159 dollari al mese, circa 140 euro, per affittare tutti gli outfit che si desiderano, anche grandi griffe. Anche la Cina sta portando avanti questa idea, con la piattaforma Y: Closet (con 15 milioni di utenti) e il futuro delinea un mondo fashion simile a quello che Spotify ha delineato per la musica.

Un giubbetto di jeansHDPexels
Si potranno scegliere i capi che si desiderano per un mese

I guardaroba saranno come le canzoni, beni fruibili in una quantità di tempo limitata che permette di lanciarsi in mosse più azzardate rispetto alle mille riflessioni di un acquisto (“Lo indosserò ancora? È ammortizzabile nel tempo?”).

Ragazza che guarda in un guardarobaHDPexels
Un nuovo modello (intelligente) di shopping?

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe noleggiare i vostri vestiti a rotazione per un mese, risparmiando i soldi degli acquisti (che, in ogni caso, si potrebbero sempre ridurre e affiancare alla piattaforma rent)?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.