Stai leggendo: Gemitaiz rimanda il concerto a Nonantola dopo la tragedia di Ancona

Letto: {{progress}}

Gemitaiz rimanda il concerto a Nonantola dopo la tragedia di Ancona

La decisione, per rispetto nei confronti delle sei vittime e dei feriti della tragedia di questa notte, in provincia di Ancona, prima di un dj set di Sfera Ebbasta.

Gemitaiz di profilo, con dei grandi orecchini e i tatuaggi sulla testa, su uno sfondo verde Ufficio stampa

1 condivisione 0 commenti

Dopo la tragedia della scorsa notte alla Lanterna Azzurra di Corinaldo, a Madonna del Piano, in provincia di Ancona, dove - prima di un dj set di Sfera Ebbasta - hanno perso la vita sei persone, Gemitaiz ha deciso di rimandare a data da definirsi il suo show in programma per questa sera al Vox di Nonantola, in provincia di Modena.

La discoteca era gremita, ieri sera: erano più di un migliaio i ragazzi che avevano acquistato il biglietto per assistere allo show del trapper. A un certo punto uno di loro ha spruzzato una sostanza urticante, provocando il panico tra la folla e il conseguente fuggifuggi generale. In massa, i giovani si sono precipitati all'esterno del locale, uscendo dalla porta di sicurezza e provando a raggiungere il piazzale antistante la discoteca percorrendo un ponticello. La pressione era eccessiva, la balaustra di ferro non ha retto e le persone sono cadute nel fossato, ammassate. In sei sono morte, schiacciate. Tra queste, cinque minorenni. Centinaia, invece, i feriti. La procura ora indaga per omicidio colposo. La discoteca è stata posta sotto sequestro.

Sfera Ebbasta, con una t-shirt rosa, gli occhiali da sole, mentre tiene le collane d'oro con la mano destraHDGetty Image
Questa notte la tragedia durante un dj set di Sfera Ebbasta

Proprio in segno di rispetto nei confronti delle vittime di questo terribile incidente, Gemitaiz ha deciso di non esibirsi questa sera sul palco del Vox di Nonantola, rimandando il concerto a data da definirsi. Maggiori informazioni sull'eventuale rimborso dei biglietti e il recup​ero della data saranno comunicati lunedì prossimo, 10 dicembre.

Allo stesso modo, naturalmente, anche Sfera Ebbasta ha deciso di cancellare tutti i suoi prossimi impegni pubblici. Per questo ha pubblicato un lungo post sui social attraverso il quale ha espresso il suo cordoglio alle famiglie delle vittime: "Sono profondamente addolorato per quello che è successo ieri sera a Corinaldo. È difficile trovare le parole giuste per esprimere il rammarico e il dolore di queste tragedie. Non voglio esprimere giudizi sui responsabili di tutto questo, vorrei solo che tutti quanti vi fermaste a pensare a questo può essere pericoloso e stupido usare lo spray al peperoncino in una discoteca. Grazie a tutte le persone, le ambulanze e le forze dell'ordine che hanno prestato soccorso durante la notte. Per quanto a poco possa servire, il mio affetto e il mio sostegno vanno alle famiglie delle vittime e a quelle dei feriti e proprio per rispetto di questi ultimi tutti gli impegni promozionali e gli instore dei prossimi giorni verranno cancellati. La musica dovrebbe essere uno strumento che unisce le persone, speriamo che lo diventi davvero".

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.