Stai leggendo: Castello di Roccascalegna, meta degli sposi americani

Letto: {{progress}}

Castello di Roccascalegna, meta degli sposi americani

Il magnifico Castello di Roccascalegna in Abruzzo è al centro di una curiosa iniziativa che ha lo scopo di farlo conoscere in tutto il mondo.

Castello di Roccascalegna iStockphoto

4 condivisioni 0 commenti

Una singolare notizia è salita, addirittura, alla ribalta della cronaca statunitense venendo menzionata da importanti media come la CNN: in Italia, per la precisione in Abruzzo, si può affittare un castello a 90 euro. Chi non ha desiderato sentirvi una principessa, almeno, per un giorno? Questo sogno può diventare realtà, e noi abbiamo colto l'occasione per approfondire.

Il suggestivo Castello di Roccascalegna può essere, infatti, affittato per matrimoni, ricorrenze e qualunque tipo di evento per una cifra contenuta. Se per gli italiani, abituati a vivere e a muoversi in un museo a cielo aperto come viene considerata l'Italia all'estero, affittare un castello può rappresentare un'opzione come un'altra e, semmai in questo caso curiosa per il prezzo, per gli americani questa è, invece, una notizia incredibile.

Gli stranieri che, infatti, si sobbarcano lunghissimi viaggi per sposarsi in Italia aumentano in maniera esponenziale ogni anno e, spesso, le location scelte sono quasi del tutto sconosciute alla stragrande maggioranza degli italiani, sebbene siano accomunate da una lunga storia.

Scopriamo, allora, qualcosa di più su Roccascalegna, il suo castello e come affittarlo.  

Roccascalegna, Borgo Bandiera Arancione

Roccascalegna è un incantevole paese abruzzese, abitato da circa 1.000 anime, sito nella provincia di Chieti e la sua fondazione è attribuibile ai Longobardi che si insediarono in questa zona nel 600 d.C., dopo aver conquistato il Nord Italia.

Oggi, Roccascalegna per lo stato di perfetta conservazione dei suoi edifici e strade di origine medioevale e per qualità della sua offerta ricettiva è stato incluso tra i Borghi Bandiera Arancione del Touring Club Italia, ma il turismo stenta a decollare.

Così è nata l'iniziativa del sindaco di proporre l'affitto del meraviglioso Castello di Roccascalegna a una cifra irrisoria ovvero 90 euro, circa 100 dollari.

Castello di RoccascalegnaHDiStockphoto
Un suggesitvo scorcio di Roccascalegna.

Il Castello di Roccascalegna, da fortezza difensiva a luogo da sogno

L'imponente e maestoso Castello di Roccascalegna arroccato su uno sperone roccioso a strapiombo sulla vallata sottostante sembra, decisamente, uscito da un libro delle fiabe.

La costruzione di questo castello risale al periodo longobardo e alla necessità di difendere il borgo da un'eventuale invasione bizantina. Dapprima, quindi, fu edificata la torre in modo da poter controllare l'avvicinarsi degli eventuali nemici e poi tutto il complesso del castello.  

La storia di questo meraviglioso edificio è continuata attraverso i secoli, alternando fasi di prosperità ad altre di relativo oblio, fino alla sua cessione nel 1985 allo Stato Italiano. Data la condizione di degrado e abbandono in cui versava la struttura, i lavori di restauro sono durati decenni ma, visto il risultato, ne è decisamente valsa la pena.

Ora il Castello di Roccascalegna è, quindi, pronto per vivere un nuovo momento d'oro.

Castello di RoccascalegnaHDiStockphoto
La salita che conduce al Castello di Roccascalegna,

Il Castello di Roccascalegna tornato nuovamente agli antichi splendori rappresenta una location da favola per matrimoni, ricorrenze ed eventi vari. L'accesso al castello può avvenire solo a piedi, lasciando l'auto all'ingresso del paese, o percorrendo su muli o su minivan messi a disposizione dall'organizzazione, una ripida mulattiera. Fattore, questo, che di certo contribuisce a creare un alone di magia a questo luogo fuori dal tempo.

Una volta arrivati al Castello è possibile godere di una vista a 360° sull'incontaminato territorio abruzzese e scorgere in lontananza, addirittura, il blu intenso del Mare Adriatico. La quiete di questo luogo è eccezionale e la percezione è quella di essere sospesi tra cielo e terra.

Castello roccascalegnaHDiStockphoto
La vista mozzafiato che si gode dal Castello di Roccascalegna.

Maestosi buffet e pasti a base di prodotti tipici

In un matrimonio da favola non può mancare un menù altrettanto sontuoso e al Castello di Roccascalegna ogni portata è un trionfo della tradizione culinaria abruzzese e dei molti prodotti tipici del territorio.

Nel menù sono, infatti, previsti pallotte cace e ova, pizza scima, arrosticini di agnello, torte di ricotta e crespelle. Per vivere un giorno da principessa, la dieta può essere accantonata!

Tra leggenda e realtà

Come spesso accade per i castelli, anche la fortezza di Roccascalegna vanta una sua leggenda. Si narra, infatti, che il castello sia abitato dal fantasma senza testa di Corvo-De Corvis, un barone che decise di ripristinare l'antico diritto della ius primae noctis, per cui il signore poteva sostituirsi ai suoi servi nella prima notte di nozze. Un marito non gradì tale abuso e decapitò il barone.

Il castello di Roccascalegna per la sua particolarissima silhouette e posizione è apparso, anche, nel trailer e nella locandina del film di Matteo Garrone Il racconto dei racconti del 2015, presentato al Festival del Cinema di Cannes.

Castello di RoccascalegnaHDiStockphoto
La silhouette unica e indimenticabile del Castello di Roccascalegna.

Come affittare il Castello di Roccascalegna

Se desiderare affittare il Castello di Roccascalegna per organizzare il vostro matrimonio da favola o qualsiasi altro evento, potete richiedere informazioni telefonando al numero +39 335 876 7589.

Vota anche tu!

Ti piacerebbe sposarti in un castello?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.