Stai leggendo: Ralph Lauren ha celebrato 50 anni di carriera con un party extra lusso da 700 ospiti a Versailles

Letto: {{progress}}

Ralph Lauren ha celebrato 50 anni di carriera con un party extra lusso da 700 ospiti a Versailles

Le nozze d'oro della casa di moda americana sono state celebrate con una sfarzosa festa a Versailles, riservata per l'occasione dallo stilista per i suoi 700 ospiti.

Ralph Lauren Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Ralph Lauren ha celebrato con sfarzo un importante traguardo professionale: i 50 anni del suo brand, con una festa a dir poco esclusiva nel palazzo di Versailles in Francia.

Il re della moda americana ha avuto la famosa reggia francese tutta per sé e per 700 fortunatissimi ospiti, che hanno potuto muoversi liberamente negli appartamenti privati e, la famosa Galleria degli Specchi, bevendo champagne nella stanza in cui fu incoronato Napoleone. Lo stilista ha ammesso all’Hollywood Reporter che tutta quella pompa magna “è stata un po’ travolgente”, ma il Salone della Guerra è stato decorato con tessuti a motivo tartan in rosso e luci calde per riscaldare l’atmosfera nella fredda serata invernale.

Ralph Lauren, che ha disegnato anche uno degli abiti da sposa indossati di Priyanka Chopra durante il suo fantastico weekend di nozze appena trascorso, attribuisce la longevità della sua carriera alla costanza:

Ciò che faccio non è moda. No, perché la moda può volare alto oggi e crollare domani, e io preferisco essere costante.

Ai suoi ospiti Lauren ha detto che durare per 50 anni nel business della moda non è facile: “Quando ho iniziato ero alto un metro e novanta, questo vi da capire come il mondo della moda possa ridurti”, ha aggiunto con una battuta, riferendosi alla sua statura minuta.

Tra gli invitati c’erano l’ambasciatore americano Jamie McCourt, l’attore Jean Reno, Alber Elbaz (ex direttore creativo di Lanvin), il presidente di StudioCanal e amministratore delegato di Dailymotion Maxime Saada. Dal palco, Ralph Lauren ha tessuto le lodi del CEO del suo brand per la Francia, Patrice Louvet, che ricopre la posizione dall’anno scorso: di lui l’americano ha detto che è un uomo “di cultura e grande preparazione, ma che ha anche un cuore e una visione, una combinazione che non tutti hanno”.

Lauren ha anche detto che, benché la sua motivazione sia sempre stata quella di rendere la sua compagnia un'azienda di successo, ha sempre voluto rimanere fedele alla sua filosofia personale: “Credo che la ragione per cui io abbia resistito per 50 anni nel Business della moda è perché ho una grande passione”.

Credo che gli abiti siano ciò che usi nel vivere di tutti i giorni - non si tratta del colore della tua camicia. Le cose che ti fanno sentire bene ti aiutano a vivere la vita.

Quella stessa sera Ralph Lauren avrebbe dovuto ottenere un importante riconoscimento dal presidente francese Emmanuel Macron, momento che è stato rimandato invece per via delle agitazioni politiche in corso in Francia. Al riguardo, lo stilista ha detto: “So che questo è un momento molto difficile, sono fasi che attraversiamo tutti noi. Questo è un buon paese, un gran paese, un meraviglioso paese. Vi ringrazio per avermi ospitato. Lo amo e lo penso veramente. Le persone che ho incontrato qui sono fantastiche”.

View this post on Instagram

Not your usual Tuesday supper: Even by the highest standards, yesterday evening was a truly special affair when the @faf_fr honored (life-)style genius @ralphlauren in the most French of all places, Château de Versailles. From a reception in the fabled Hall of Mirrors to the seated dinner in the Gallérie des Batailles, this was a truly memorable evening that paid hommage to the personal, professional and charitable achievements of the visionary yet always humble genius Ralph Lauren, supported loyally by his utterly charming family and his enthusiastic management team. Thank you @ralphlauren for having me ! #aboutlastnight #dinner #event #paris #versailles #palace #ralphlauren #timeless #style #elegant #luxury #fashion #gentleman #lifestyle #menstyle

A post shared by Alexander Kraft (@alexander.kraft) on

Vi sarebbe piaciuto partecipare alla magnifica festa?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.